Con la Lega torna il ministero per il Sud

CROCE SUD

di ROBERTO PISANI-  Dopo quasi tre mesi di stallo abbiamo finalmente un esecutivo. L’incubo  elezioni anticipate è stato scacciato, almeno per il momento, per buona pace delle casse dei partiti e delle tasche dei parlamentari. Parte così  il governo del cambiamento giallo-verde (o blu?). Buon lavoro e buone  riforme a tutti.

Una cosa su tutte però balza all’occhio: l’istituzione del dicastero per  il sud! Ma come, in un esecutivo leghista? Che fine ha fatto uno dei  cavalli di battaglia della Lega Nord, ossia la questione settentrionale?  Già mi immagino le polemiche che ci sarebbero state se avessero nominato  un ministro per il Nord! Va beh, tant’è..
L’unica speranza che non si tratti di una riedizione della Cassa del Mezzogiorno perché adesso Pantalone ha le tasche vuote e le palle piene!
*segretario politico
Identità Oltrepò
Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

4 Comments

  1. RAFFAELE says:

    Non so se ridere o preoccuparmi. Un governo a semi-trazione leghista con una lega non piu’ nord che prende una valanga di voti al nord e si DIMENTICA della questione settentrionale Il premier conte ieri nel discorso al senato per la fiducia ha detto due parole alla fine sulle garanzie alle regioni a statuto speciale. Punto. Alla lega ormai non frega piu’ niente del nord, Salvini e’ ministro e vice premier il resto non cpnta.

  2. mumble says:

    Il problema di fondo è che la maggioranza di governo non ha la minima idea di come riformare lo stato italiano: tanto è vero che si sono significativamente dimenticati del Ministero per le Riforme.
    Governare l’italia senza avere un progetto di riforma può significare due cose: se si è in buona fede, essere dei pirla, se si è in mala fede, essere strumenti della conservazione e della restaurazione.

    • caterina says:

      Il problema e’ che forse non sanno neppure come s’e’ fatta l’unita’ d’Italia… Il Sud ai tempi stava meglio del Nord, ma agl’ inglesi, ai massoni non stava bene e con un Garibaldi repubblicano han fatto in modo di far arrivare la Benemerita dei Savoia a far stragi nei paesi sconvolgendoli … E’ cosi’ che nacque la mafia… un controstato che ancora resiste, perche’ quelli che si opposero e li chiamarono “briganti” li han fatti fuori tutti, e gl’intellettuali borghesi e filofrancesi si piazzarono in parlamento… ti pareva che non ne approfittassero… Ma il danno dura da troppo tempo ormai e la soluzione e’ solo che chi puo’ se ne vada da Roma… in giorno si potra’ formare una Confederazione… in fondo parliamo la stessa lingua… ed e’ la prima cosa che ci permette di capirci, sempre che ne abbiamo interesse prima di diventare minoranza nella nostra stessa terra!

Leave a Comment