CNA, GLI ARTIGIANI VORREBBERO RIPARTIRE DAL NORD

di REDAZIONE

Mettere al centro della ripresa il motore economico del Paese: è questo l’obiettivo del convegno “Ripartire dal Nord” che le sezioni della Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa di Lombardia, Emilia Romagna e Veneto organizzano a Milano per il 31 gennaio.

Fausto Cacciatori, presidente di Cna Lombardia, è il padrone di casa. “Ripartire dal Nord – ci ha detto il presidente – significa naturalmente guardare al federalismo come un’opportunità, tenendo presente però anche le ragioni delle aree meno fortunate”.Al centro del dibattito il tema del federalismo, che si declina in una serie di proposte. La prima è relativa ai bilanci pubblici, per i quali Cna chiede di sbloccare le quote destinate agli investimenti.

La seconda riguarda invece le tasse. “La fiscalità non venga più suddivisa nei tre ambiti tradizionali, regione, provincia, comuni, ma che si faccia un ragionamento territoriale”.Infine quello che, secondo Cna, dovrebbe essere il vero punto chiave della riforma federalista, nel senso però della tutela delle competenze: “A fronte delle competenze che rimangono a livello territoriale – ha concluso Cacciatori – ci siano maggiori risorse”. L’appuntamento è fissato per giovedì 31 gennaio alle 10 a Palazzo Giureconsulti a Milano.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. germano says:

    che tempismo….

Leave a Comment