CLINI A TRIESTE: RECUPERO AMBIENTALE PER LA COSTA DEI BARBARI

di REDAZIONE

Il ministro ha detto di aver parlato delle iniziative di recupero della Costa dei Barbari e di Duino al commissario Ue all’Ambiente, Janez Potocnik, ed al ministro danese per l’Ambiente, Ida Auken (la Danimarca e’ presidente di turno del Consiglio della Ue), che hanno mostrato grande interesse ed hanno chiesto di venire al Collegio per conoscere la struttura prendendo spunto da un progetto di sviluppo sostenibile.

Clini ha ricordato che l’accordo Stato-Regione relativo ai due progetti e’ stato siglato all’epoca del G8 a Trieste e “rappresenta un segnale di come in Italia si possa stimolare la crescita economica nel rispetto dell’ambiente”. “Ci abbiamo messo due anni – ha detto il ministro – ma oggi tutti sanno che i progetti stanno partendo, che le procedure necessarie sono state fatte e che i soldi ci sono, per cui bisogna correre”. “La Regione ha portato avanti con molta determinazione, dal 2009 a oggi, questo accordo con lo Stato – ha detto Ciriani – facendo la propria parte affinche’ fosse data la possibilita’ all’amministrazione di Duino-Aurisina di rispondere adeguatamente agli investimenti privati che si stanno effettuando su questo territorio. L’accordo di programma – ha continuato – riguarda non solo i progetti che saranno realizzati a Duino Aurisina, ma anche, ad esempio, l’aumento della profondita’ dell’accesso al Porto di Monfalcone di circa un metro, un’opera per cui saranno investiti 3 milioni”.

Nel complesso, ha concluso il vicepresidente, saranno diversi gli interventi che verranno fatti in alcune localita’ del Friuli e a Trieste “per garantire lo sviluppo sostenibile del territorio regionale con un contributo governativo di 11 milioni di euro capace di generale un investimento totale, anche grazie alla Regione, di 40 milioni di euro”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Salvatore says:

    Caro CV, fermo restando che hai certo il dirtito di dire quel che vuoi non so proprio come si faccia a considerare noioso Il sospetto di Durrenmatt. Ma che libri leggete? Durrenmatt, ha una tale profondite0, una capacite0 di creare atmosfere cosec inquietanti che tutto si puf2 dire ( non mi piace , non e8 il mio genere ) ma non che sia noioso.Certo fra i romanzi di questo autore il sospetto e8 certo il meno leggero se cosec si puf2 dire, ma leggetevi ad esempio il gudice e il suo boia un giallo perfetto e beffardo, la promessa , altro grande romanzo, e poi ne riparliamo.

Leave a Comment