Cina, al congresso del Pc una ragazzina mette in crisi gli alti papaveri

di REDAZIONE

Una ragazzina di 11 anni ha messo in imbarazzo con la sua domanda sulla crisi della sicurezza alimentare in Cina alcuni alti dirigenti del Partito comunista cinese e del governo, in una conferenza stampa a margine del 18/mo Congresso del Partito, in corso a Pechino. Lo riferisce oggi la stampa di Hong Kong. Sun Luyuan, 11 anni, presente alla conferenza stampa in qualita’ di reporter del giornale studentesco Chinese Teenager News, ha chiesto la parola in uno dei soporiferi incontri di delegati al Congresso con la stampa e subito ha risvegliato l’attenzione dei presenti. ”Mi piacciono molto gli snacks – ha detto la ragazzina – ma ora non ho piu’ il coraggio di comprarli, dato che in giro c’e’ una grande quantita’ di cibo adulterato. La mia domanda a tutti gli zii e le zie di livello ministeriale e’: come possiamo noi ragazzi stare tranquilli su quello che mangiamo?”.

Dopo un momento di panico, ha preso la parola il ministro dell’Istruzione e membro del comitato centrale Yuan Guiren, che ha risposto con delle frasi fatte, assicurando la ragazza che il governo ha ”messo a punto una serie di controlli per garantire la sicurezza del cibo in vendita”. Sun, educatamente, si e’ dichiarata ”soddisfatta” della risposta, aggiungendo che la ”riferira”’ ai lettori del suo giornale.

Una serie di scandali hanno investito negli ultimi anni il settore alimentare cinese. Il piu’ grave e’ stato quello del latte in polvere che veniva tagliato con la melamina, una sostanza tossica che faceva apparire falsamente alto il valore proteico del latte.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

6 Comments

  1. Culitto Salvatore says:

    mmm, bella bambina, buona….gnam gnam (Yuan Guiren, tra se e se mentre rispondeva alla bambina)

  2. michela.verdi says:

    Inizierà proprio così lo sgretolamento del regime. Come è iniziato il crollo della Germania Est: con la semplice domanda di un giornalista (italiano) sulla possibilità di espatriare e l’imbarazzo dei potenti.
    I giovani faranno crollare tutto anche in Cina. E’ solo questione di tempo.

  3. Albert Nextein says:

    La famiglia sarà posta sotto controllo.
    Gli insegnanti dovranno trasmettere i compiti scritti a ispettori.
    Telefoni e altri mezzi di trasmissione saranno intercettati.
    Saranno attivati i delatori di zona.

    Per il suo bene.

  4. Maciknight says:

    Alla bambina non potranno fare nulla, ma a tutti coloro che hanno una qualsiasi responsabilità per la sua presenza e condotta, dal preside ai genitori ai responsabili locali del partito, se gli andrà bene avranno la carriera rovinata e qualche trasferimento nelle aree più impervie e degratate e climaticamente temibili del grande paese …

  5. Eric says:

    MI è sfuggito un dettaglio:
    era il congresso del PCC o quello del PdL ?

  6. Dan says:

    Il Le è nudo il Le è nudo.

    Consiglielei una sana gita lieducativa pel la bambina tloppo sveglia.

    Licoldatevi tutti: il paltito è glande, il paltito è buono, il paltito vuole solo il vostlo bene.

    E adesso compagni tutti a cantale insieme intelnazionale con gli occhi lucidi di patliottico amole velso la nostla falce e maltello.

    (chi non piange al passaggio della telecamela accompagna bambina in gita studio su modi e tempi di intelvento dulante celimonie pubbliche)

Leave a Comment