Chi stura il lavandino otturato del Parlamento? La procura antimafia: che fanno Grasso e Boldrini?

di CASSANDRAstato mafia

“La riforma della giustizia in aula subito? No, il Parlamento a me pare un lavandino otturato, sullo stesso tema molte proposte, c’è molto traffico. Ci vuole un buon vigile urbano, dovrebbero essere i presidenti di Camera e Senato a dare le priorità.” Lo ha detto il procuratore aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24. Se la procura antimafia della regione ad alto tasso di mafiosità e ‘ndrangheta, la pensa così sul lavoro dei politici, figuriamoci che cosa può uscire dalle aule dove si legifera. Dove controllori e controllati sono le stesse figure. O figuranti, mandati lì per conto di. Forza Gratteri. Anzi, Gratteri for president!

 

Print Friendly

Recent Posts

Leave a Comment