Che circo! 41 arresti (anche stirpe Orfei), traffico di clandestini sotto i tendoni

circo 2di REDAZIONE – Ben 41 fermi, tra impresari e titolari dei circhi, questo il bilancio dell’operazione Golden Circus,  della  squadra mobile di Palermo.

 Per ogni lavoratore straniero il guadagno era tra 2mila e 3mila euro. Sono almeno 500 i cittadini coinvolti provenienti prevalentemente dall’India, dal Pakistan e dal Bangladesh, per un giro d’affari stimato in oltre sette milioni di euro. “Il raggiro –si apprende dagli investigatori– rappresentava una sicura fonte di reddito in un comparto, quello circense appunto, in cui le maestranze versavano in precarie condizioni economiche“.

«I clandestini potevano contare su alcuni connazionali – dice Rodolfo Ruperti  capo della squadra mobile – che riuscivano a farli arrivare in  Italia utilizzando anche un dipendente regionale corrotto, pure lui soto inchiesta.

I fermati sono accusati di favoreggiamento dell’immigrazione  clandestina. Tra i nomi degli impresari coinvolti nell’operazione ci sono Lino Orfei, Alvaro Bizzarro, e Darvin Cristiani.

Le manette sono scattate con le stesse accuse per i titolari dei  circhi Coliseum Sandra Orfei, Città di Roma, Smart Shane, Kumar,  Vienna Roller, Caroli, Wigliams Brother, Jonathan, Apollo, De  Blais, Meraviglioso, Aris Martini, Martini Cirque D’Europe,  Circo acquatico Denji show e Circo  acquatico Splash.

“Il business  ruota attorno alla corruzione di un impiegato della Regione Sicilia  che, in collegamento con dei colleghi, sfruttava la loro posizione, per consentire, dietro compenso economico, la realizzazione del lucroso profitto”. “I migranti per raggiungere l’Italia attraverso la compiacenza dei circhi pagavano fino a 15 mila euro per ottenere una falsa autorizzazione all’assunzione nei circhi firmata dalla Regione Siciliana”. “Una volta ottenuta l’autorizzazione falsa – ha spiegato Rodolfo Ruperti, capo della squadra mobile diPalermo – per il nulla osta della questura l’organizzazione si serviva di timbri falsi”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment