Chavez per le prossime elezioni rilancia il suo programma

di JOHN GALT

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. maurizio ratti says:

    Anche solo per aver nazionalizzato le società petrolifere merita un monumento. Chavez è un grandissimo che sta salvando il suo popolo dallo sfruttamento americano e quindi dalla miseria. Il Venezuela è uno stato democratico dove il voto vale qualcosa perchè porta a scelte autonome, non è una sceneggiata teatrale come in U.S.A. riservato alle sole lobby miliardarie. Non parliamo poi della democrazia italiana, nella quale le decisioni importanti non vengono prese dal parlamento ma dai poteri forti che fanno il bello e il cattivo tempo : banche, finanza, vaticano, servizi, militari, massoni, il tutto con il beneplacito della NATO. Ma guardate a casa vostra prima di parlare a vanvera.

    • Unione Cisalpina says:

      d’akkordo sul giudizio della demokrazia italiana …

      su kuella venezulana sta diventando esattamente kome a kuba… zombi viventi ke kuando fidèl e raùl gli hanno koncesso (2 anni fa) un minimo di libertà imprenditoriale, non sapevano e non sanno + kome fare azienda … 😀

      il loro motto è MISERIA x TUTTI … DEMOKRATIKAMENTE e LIBERAMENTE …

      sentire Chavez Kandanga parlare dei progressi ekonomici raggiunti dal komunismo in Venezuela fa ridere dall’imbranatura manifesta dei suoi koncetti ekonomici …

      i suoi diskorsi stankanti ed interminabili, invece, kuando parla d’europa, amerika o dei bianki sono improntati al razzismo kariko d’impotenza, klassiko degli esaltati e fuori di testa (kome il gerarka afro_indio si rivela), ke si krede la reinkarnazione di Simòn Bolivar… anzikè, magari, ed a lui + konsone, di Tamanako o Guaykaypuro… 😀

      • maurizio ratti says:

        Non sta governando gli Svizzeri ma i Venezuelani e quindi va a stimolarli sull’orgoglio. Ogni generale fa la guerra coi soldati che ha a disposizione. Il livello di reddito è modesto ma ben distribuito se lo paragoniamo per esempio a Colombia e Perù. Esistono servizi ed istruzione. Ha assicurato la proprietà delle risorse minerarie allo stato e questo permetterà al popolo di avere un futuro. Tutto in una situazione di difficoltà derivante dall’ostilità statunitense che tenta di rovesciarlo in tutti i modi per sostituirlo col Quisling di turno che consenta alle multinazionali di sfruttare il territorio Venezuelano per quattro soldi e con quattro tangenti.

        • Unione Cisalpina says:

          aih aiih aiiih … dove vai a rifugiarti…

          sta impostando e cementando un regime komunista duro …
          l’esercito nazionale
          non è + del popolo ma è diventato una specie di milizia (skuadrismo) ke presta giuramento al movimento “bolivariano” socialista (komunista pratikamente) e nel suo nome ed onore giura … tutti VILMENTE addottrinati e rikattati …

          la demokrazia è un esercizio formale già estinto nella pratika kuotidiana … ha venduto il Venezuela ( x odio di fattezza e tradizione kastro_kubana antiamerikana, antieuropea ed antikalpitalista…. Nonkè razzista anti bianki), alla Cina ed a Kuba …
          l’apparato politiko e militare è gestito dai kubani … kome pure la rete medika (i medici kubani non sono nemmeno pari ad un nostro infermiere specializzato … sono + vicini alla stregoneria ke alla scienza… specialmente nella scelta dei rimedi… )

          Aeroporti, metro di karakas, grande viabilità ed opere basilari x lo svilluppo del venezuela le hanno fatte i governi precedenti …
          progetta una ferrovia ed a kostruirla ha kiamato i cinesi, ke forniskono mezzi, materiali e teknologia …

          i suoi vanti sono la kostruzione di due, diko due teleferike ke trasportano le gente su e giù dai barrios della “korona di ranchitos” ke cirkonda la città…

          si rifornisce di armi e materiale belliko cinese e brasiliano e sta vendendo il Paese alla Cina… altro ke kapitalisti ladroni (Kuelli lo stanno komplimentando x i tanti favori ke sta facendo loro)

          Ha nazionalizzato il kommercio ed estrazione dell’oro ke, ora, gli kosta di + a produrlo, ke komprarlo sul merkato libero… senza kontare l’inkuinamento ke inkrementa…

          cerka konsenso koi vicini svendendo loro petrolio, ma se gli fanno i komplimenti è solo x i vantaggi ke traggono … un pirla kome kuel demagogo (già frate) è ben difficile da trovare sul merkato … se lo kokkolano fintantoke konverrà…

          mi fermo kuà, ma c’è una lista “lunga tanto” di stupidaggini chaviste ke superano di gran lunga le kuattro kase a basso kosto ke regala ai suoi sostenitori di partito…

  2. Unione Cisalpina says:

    figurarsi ke ‘sto esaltato (si krede la reinkarnazione di Simon Bolivar… totalmente estraneo a socialismi e komunismi) trasforma il Venezuela in una sukkursale Kubana …

    e sta trasformando pure l’esercito nazionale in un “esercito patriottiko komunista” (kuando dice socialismo si riferisce al komunismo) e su kuella formula fa giurare e kadetti…

    è razzista ed antieuropeo ed antiamerikano (si vanta d’essere indio_afro e ringrazia dio x avere solo un 25% di sangue bianko) … kome tutti i dittatori ha grande parlantina ed è un affabulatore… ma è un grande protagonista e dispensatore di meseria diffusa (nonostante le immense rikkezze ke manipola e monopolizza) di stampo statal_komunista, ke ben konosciamo …

Leave a Comment