Venezuela: il partito di Chavez si aggiudica 20 stati su 23

di REDAZIONE

Alle regionali di ieri in Venezuela il Psuv, il partito socialista guidato da Hugo Chavez, si e’ imposto in 20 dei 23 stati del Paese, mentre l’opposizione e’ riuscita a conservare Miranda, il secondo Stato piu’ importante della nazione, dove ha vinto il leader ‘antichavista’ Henrique Capriles. A dare i risultati e’ stata Tibisay Lucena, presidentessa del Consiglio nazionale elettorale (Cne).

Le elezioni di ieri sono le prime negli ultimi 14 anni senza la partecipazione, ne’ la presenza nel paese, di Chavez (58 anni), che lo scorso martedi’ e’ stato sottoposto a Cuba alla sua quarta operazione contro il cancro. Il governo ha nelle ultime ore reso noto che dall’Avana il leader ‘bolivariano’ ha seguito le elezioni e che le sue condizioni di salute stanno ”evolvendo positivamente”. Nonostante la lontananza di Chavez, il Psuv e’ quindi riuscito a imporsi in quasi tutti gli stati. ”Il Venezuela e’ piu’ ‘chavista’ che mai”, sottolinea l’agenzia ufficiale Avn. Il partito socialista ha perso invece a Miranda, dove si e’ svolto il duello chiave della giornata. Capriles (40 anni), governatore uscente, e’ riuscito a battere l’ex vicepresidente Elias Jaua, uno degli uomini più influenti del Psuv: rimane cosi’ alla guida dello stato e si rafforza quale leader del Tavolo dell’unita’ democratica (Mud), del quale fanno parte una ventina di partiti ‘antichavisti’. Capriles era stato sconfitto da Chavez alle elezioni presidenziali dello scorso 7 ottobre. Per lui era quindi fondamentale rimanere governatore di Miranda, altrimenti la sua leadership sarebbe stata messa in discussione delle diverse forze del Mud. Ci e’ riuscito, visto che – secondo i dati del Cne – ha avuto il 50,3% dei voti, a fronte del 46,1 di Jaua. In 10 stati l’opposizione ha perso per uno scarto di solo 3 punti percentuali, con un’astensione di circa il 50%. Al di fuori di Miranda, ai candidati del Mud e’ invece andata male un po’ dappertutto.

Gli uomini del Psuv hanno infatti vinto in 20 dei 23 stati, tra i quali Zulia, il piu’ ricco e popolato dell’intero paese, strappando all’opposizione anche Carabobo, Gtachira e Nueva Esparta. (ANSA). Nacional Electoral .

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment