Cecchetti: Rho umiliata da Renzi e Sala

CecchettiCatRho è stata umiliata da Renzi e dal sindaco di Milano Sala, ora i rhodensi si troveranno centinaia di clandestini senza alcun controllo in giro per la città. Questa è l’ennesima sconfitta per Rho che ancora una volta si vede costretta a subire le scelte calate dall’alto e a essere trattata da Milano come un territorio su cui scaricare problemi. ” E’ il commento del vicepresidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) in merito alla notizia del via libera da parte del governo all’arrivo di centinaia di richiedenti asilo nel campo base dell’area Expo.

Come avevamo previsto tre settimane fa  – continua Cecchetti – il sindaco Romano si è piegato alle volontà del suo partito e ha delle responsabilità enormi su tutta questa vicenda: in campagna elettorale giurava che l’area Expo sarebbe tornata a disposizione dei rhodensi e che i clandestini non sarebbero mai arrivati, ora invece ci troviamo 500 immigrati che saranno liberi di girare per Mazzo di Rho e per tutto il territorio comunale senza alcun controllo. Romano è stato sconfitto su tutti i fronti e ha tradito i cittadini di Rho, prendendo in giro anche i suoi stessi elettori.

“Un sindaco – conclude Cecchetti – che non è capace di difendere la propria città e che racconta bugie ai propri cittadini dovrebbe dimettersi e andare a fare altro nella vita”

Print Friendly

Articoli Recenti

Lascia un Commento