Cecchetti: il Consiglio regionale tace sugli immigrati a Expo

expo italiaE’ scandaloso che gran parte del Consiglio regionale della Lombardia non abbia voluto trattenersi oltre le ore 20 per discutere di un tema così importante come l’arrivo di centinaia clandestini nell’area Expo. Le mozioni sono state rinviate al 28 luglio, data in cui non avrà più senso discutere di questi temi in quanto il campo base dell’area Expo sarà già diventata la cittadella degli immigrati. Prendiamo atto che a molti consiglieri regionali non interessa nulla di una problematica che interessa fortemente la vita dei cittadini, né di dire un secco no all’arrivo di nuovi clandestini in Lombardia”

E’ il commento del vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) e del capogruppo di Fratelli d’Italia Riccardo De Corato, entrambi primi firmatari di due mozioni che sono state rinviate al 28 di luglio. I documenti chiedevano al presidente Maroni di mettere in campo tutte le iniziative per impedire l’arrivo di clandestini nel campo base di Expo e bloccare i trasferimenti di ulteriori immigrati sul territorio lombardo.

Print Friendly

Articoli Recenti

Lascia un Commento