Vegan Attack 5/ 1° novembre, la giornata mondiale del vivere etico. In bocca al lupo, uomo!

cordone2
 di STEFANIA PIAZZO – Il 1° novembre il mondo ha celebrato il Vegan Day, la giornata mondiale del vivere etico, dell’alimentazione alternativa. Lo facciamo anche noi, che abbiamo aderito da “pionieri” assieme ad altri professionisti (biologi, nutrizionisti, santuari degli animali, attività imprenditoriali, rifugi…) all’iniziativa di Vegan Attack, la prima manifestazione...

Vegan Attack 4/ Tacito: “Massacrano e lo chiamano impero. Fanno il deserto e lo chiamano pace”…

tacito
di STEFANIA PIAZZO – “Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove hanno fatto il deserto, quello lo chiamano pace”. Ovvero civiltà. Diceva infatti il buon Tacito nella Vita di Agricola, raccontando la rivolta dei Britanni: “…concupiscunt, auferre trucidare rapes falsis nominibus imperium, atque ubi solitudinem faciunt, pacem appellant”. I classici...

Vegan Attack 3/Moda o radicale cambiamento della società? Dai vegani ai lupi usciti dalla foresta….

Lupi
di Stefania Piazzo – L’Organizzazione mondiale della sanità ha decretato che molti, e anche troppi alimenti a base di carne trattata, sono potenzialmente cancerogeni. E’ una novità? No, a dire il vero. Lo dice anche l’Istituto tumori: noi lo sapevamo gà dal 2007, hanno commentato. Il fatto che però il rapporto si inserisca nella crescita esponenziale del numero di persone che...

Vegan Attack 2/ Leopardi, ovvero la “Dissertazione sopra l’anima delle bestie”

il-giovane-favoloso-
di STEFANIA PIAZZO – Rileggendo e ripassando tra le carte articoli e saggi sul mondo etico che parla di animali e uomini, mi è tornato tra le mani uno scritto che ritengo prezioso e utile per affrontare senza “animosità” ma con studiata riflessione, l’antica relazione che ci stringe in un vincolo di amicizia, bene, compassione e condivisione con i nostri piccoli o grandi amici...

Vegan Attack 1/ Il benessere passa per il rispetto, tutte le vite hanno lo stesso destino. Francesco e Teresa d’Avila, i giganti dello spirito animale

Assisi_Basilica
di Stefania Piazzo Ci  lasciamo alle spalle un autunno pieno di santi. Due su tutti: san Francesco e santa Teresa d’Avila. Fiere ed eventi si sono sommati da Bastia Umbra, sotto Assisi, fino ad altre città per reclamare un destino migliore per gli uomini, che non si possono salvare, questo è evidente, da soli, consumando l’intero pianeta, fino all’autodistruzione. C’è insomma...