Voto 4 marzo: tutte le promesse dei partiti, dal canone Rai alla legge Fornero…

Idiota_in_politica
di Antonella Scutiero – Via il canone Rai. Addio alla riforma Fornero. Reddito di cittadinanza, o di dignità, a seconda di chi lo propone, flat tax e niente tasse universitarie. La campagna elettorale appena iniziata corre verso il rischio di sembrare un libro dei sogni, perché se è vero che promettere non costa nulla, mantenere poi costerebbe assai. Ma per ora il monito del presidente della...

Il segreto del Duomo di Milano. Il pezzo mancante sprofondato nel lago…

duomo_di_milano
di BRUNO DETASSIS – Il Duomo incombe, radicato com’è da quasi un millennio sul suolo di Padania. Incombe ma non minaccia, protegge e lega in una sorta di patto tra generazioni chiunque alzi gli occhi e si chieda perché stia lì. Chi l’abbia portato sin lì quel gigantesco monolite di monoliti di marmo. Una montagna incantata, emersa come un mare di scogli, incagli, intagli. Un’isola...

Denatalità selvaggia. E il governo che fa? Taglia il bonus bebè.

scuola-4
di ANDREA TURATI – L’Istat ha appena finito di raccontarci che siamo sempre meno prolifici. Ed ecco che arriva il colpo finale. Il bonus bebè sarà per sempre ma l’assegno per i nuovi nati sarà più leggero. Secondo quanto prevede l’ultima versione dell’emendamento alla manovra su cui manca però ancora il via libera definitivo, il bonus varrà per il primo anno di età...

Salvini: nasce l’Asse Veneto-Lombardia-Sicilia. Bernardelli: Sarà per tagliare i 24mila forestali siciliani e i 28mila dipendenti?

crozza sicilia
di ROBERTO BERNARDELLI – La Sicilia, lo ricordava Crozza nei giorni scorsi, ha cinque volte il numero di dipendenti pubblici della Lombardia che però ha il doppio di abitanti. In un anno la Regione spende 2 miliardi di euro, un terzo rispetto a tutte le altre regioni messe insieme. Ogni anno la Regione paga 28 mila dipendenti e 24mila forestali. “Sono più dei Vietkong, dove c…...

Stato latitante, giustizia politicante. Indovina che Paese è?

giustizia
di ROMANO BRACALINI – Le lentezze e le incongruenze della giustizia italiana sono universalmente note al punto che i giornali americani scrivono “giustizia italiana”, tra virgolette,come di una avvertenza necessaria,come di un’altra curiosità o stranezza del “caso italiano”. Nel 2009,secondo i dati del ministero della giustizia e della Banca d’Italia, la spesa pubblica italiana...

Onestà e potere, merce d’altri tempi. Vero, Nord?

Tensioni tra le forze dell'ordine e gli immigrati accampati da giorni in piazza Indipendenza, al centro di Roma, dopo lo sgombero del vicino edificio di via Curtatone occupato da quattro anni da circa 400 richiedenti asilo etiopi ed eritrei, Roma, 24 agosto 2017. Utilizzato l'idrante. Due i fermati. ANSA/ANGELO CARCONI
di MARCELLO RICCI – Umberto Tupini, amico di famiglia e all’epoca sindaco di Roma invitò me, giovane laureato, a partecipare ad una inaugurazione  fuori città. Evento istituzionale e quindi macchina e autista del comune. Si ebbe necessità di un rifornimento di carburante , operazione affidata all’autista e occasione per bere un caffè . Nulla di strano salvo che  Tupini presenziò al...

Italia Stato laico che massacra le autonomie

italia3
di MARIO DI MAIO – L’Italia è un paese laico, ma spesso riesce a copiare gli errori di metodo del Vaticano, stravolgendo la costituzione in omaggio ai “segni dei tempi “, criterio in base al quale oltretevere è stata “aggiornata” la dottrina della Chiesa con le note conseguenze. Sicché, giusto per rimanere sul terreno religioso, l’art.7 della Costituzione,...

Il 28 ottobre convegno di studi mitteleuropei su Maria Teresa d’Austria

Convegno3
Il Circolo del Regno Lombardo Veneto e l’Associazione Culturale Terra Insubrecomunica il prossimo evento culturale:  XIII CONVEGNO DI STUDI MITTELEUROPEI sabato 28 ottobre 2017 alle ore 16:30 Milano, Circolo di Presidio a Palazzo Cusani “IL NOSTRO DUCA MARIA TERESA” Interventi in programma: L’Imperatrice Maria Teresa e il suo secolo (Prof. Andrea Sandri) Le riforme araldiche...

Quando Maradona fregò i padani. “I teroni” secondo la Provincia di Cremona

maradona
(Un fondo del 1984 sul quotidiano La Provincia di Cremona dal titolo I “Terroni” sull’incredibile assoluzione del falloso Diego. Ma il calcio riflette usi e costumi di una società perdente perché avvezza a tollerare l’ingiustizia) Diego Armando Maradona: ovvero come partendo dal calcio si possa giungere a riflessioni politico-sociali. Un altro “miracolo” fuoriclasse argentino-partenopeo?...

La differenza tra militanti e militonti? Ce lo spiega Cattaneo

cattaneo
di STEFANIA PIAZZO – Sabato 27 febbraio con l’amico e scrittore Romano Bracalini, presentiamo all’Hotel Cavalieri il suo libro sul grande politico, filosofo, pensatore lombardo. A questo evento dedicheremo nei prossimi giorni numerosi approfondimenti sul profilo di questo personaggio tutto d’un pezzo, uno che aveva ben chiaro cosa volesse dire un sì o un no, avere le pezze...