Altre storie

Politica estera, un tanto al chilo. Zero tituli…

    E come dovrebbe essere invece…     Da Lettera43 (https://www.rivistastudio.com/) Come si può vedere, l’Iraq è diviso tra sunniti e sciiti: in questo Paese segnato dagli scontri settari, il governo iraniano è considerato uno dei sostenitori principali dell’esecutivo a maggioranza sciita. La Siria, altro punto di scontro tra Arabia Saudita e Iran, è…

Bossi ha fatto la Lega. I lombardi l’hanno distrutta

2

di Stefania Piazzo – Chi ha visto il docufilm Umberto B. ha ascoltato più voci. Quelle di chi ha assistito innanzitutto alla nascita della Lega, alla sua esplosione elettorale. Al suo tramonto sotto i colpi delle inchieste. Tutti volti lombardi. Solo volti lombardi. Perché la Lega Lombarda di Umberto Bossi era nata nella testa di…

Il Raiplay che ci piace di più? Quello di Cacciari. Sul Nord…

1

di ROBERTO BERNARDELLI – Raipaly della Rai. Non quello di Fiorello, che è uno spettacolo musicale, uno show. Macchè, quello che parla di politica e che  si può riascoltare comodi in poltrona. Ci siete? Bene, andate ad un ,martedì della fine del lontano marzo del  2018, quando  il filosofo e già sindaco di Venezia Massimo Cacciari,…

Politici da Bignami. Somari promossi a pieni voti

di Cassandra – Quando andavo al liceo ricordo che era in vendita un libricino di pochi centimetri che riuniva il programma di un intero anno scolastico su qualsiasi materia: il famoso Bignami. Era particolarmente apprezzato dagli studenti poco studiosi che poco prima di un’interrogazione o di un esame si davano una cosiddetta “infarinata” sulla materia.…

Venezia può copiare Olanda, Russia, Gb e Usa

2

   rassegna stampa di Veronique Viriglio (Agi) – Dighe, polder, dune, sbarramenti: sono tanti gli impianti in servizio nel mondo per proteggere città e intere regioni da un eventuale innalzamento del livello delle acque, che in questi giorni infligge danni incalcolabili a Venezia: dall’Olanda, modello in questo settore, alla Gran Bretagna passando per Russia e Stati Uniti. Olanda Con…

Impero romano 476 dopo Cristo e Roma 2019. Scopri le differenze dei bottini

1

di SERGIO BIANCHINI – I numeri contenuti in questo studio provengono dal testo di Mario Levi- Storia Romana dalle origini al 476  D.C. – . Nel 70 dopo Cristo, con Vespasiano imperatore, le entrate annuali dello stato, cioè soldi entrati nelle casse dell’imperatore (il fisco) furono pari a 375 milioni di denari. Il denario si…

Hanno il triplo di invalidi, di forestali e la sanità che costa 4 volte di più… e vogliono la solidarietà?

1

di RICCARDO POZZI – Che cosa c’entra la solidarietà con la giustizia fiscale? Sono forse complementari o antitetiche, sono magari dimensionalmente adatte a misurare la nostra democrazia? In questi giorni tutti i rappresentanti eletti nelle circoscrizioni del centro-sud, a qualunque colorazione o schieramento appartengano, si sono scagliati tutti contro l’autonomia differenziata chiesta da Lombardia, Veneto ed…

Quei fatti di Reggio Emilia del 1960, rimossi dalla politica ma non dall’arte

di MASSIMILIANO PRIORE – In questi giorni ricorre l’anniversario della Strage di Reggio Emilia. Riporto alcuni stralci dell’articolo presente sul sito dell’Anpi di Reggio Emilia. La strage di Reggio Emilia del 7 luglio 1960 è un fatto di sangue avvenuto nel corso di una manifestazione sindacale durante la quale cinque operai reggiani, Lauro Farioli, Ovidio…

11 luglio, è la festa della comunità fiamminga

1

di MASSIMILIANO PRIORE – L’11 luglio 1302 avvenne la Battaglia degli speroni d’oro, in cui i fiamminghi sconfissero i francesi. Si combatté nei pressi di Kortrijk (preferisco la versione nederlandese a quella francese, Courtrai, perché si trova nelle Fiandre). Sì chiama “degli speroni d’oro” perché i vincitori tolsero l’oro dagli stivali dei vinti, a mo’ di…

L’uomo che parla dal balcone del palazzo del Podestà. Callegari: manca solo la trebbiatura del grano

1

di CORRADO CALLEGARI – Il comizio di venerdì sera tarda serata a Forlì di Matteo Salvini, tenuto dal terrazzo del municipio, ha giustamente provocato lo sdegno dei partiti e dei sindacati. Maria Giorgini, segretario Cgil cittadino, non usa mezzi termini: quello del ministro dell’Interno è stato “uno sfregio alla città e alla piazza intitolata alla memoria di…

1 2 3 24