Quando Giorgio Fossa Confindustria parlavano di Padania. Oggi gli imprenditori del Nord hanno interlocutori politici?

fossa
Basta avere un po’ di memoria e, soprattutto, un buon archivio. E’ così che lindipendenzanuova.com ha “ripescato” dagli scaffali del giornalismo che si faceva un tempo, una bella e ampia intervista a Giorgio Fossa, già presidente di Confindustria. Sulla questione euro, sul ruolo della Padania, espressamente citata nella relazione dell’allora presidente di viale dell’Astronomia,...

L’Europa non era nata per creare nuovi schiavi

europa 3
  di Robert Schuman – Non si tratta di fondere gli Stati associati, di creare un super Stato. I nostri Stati europei sono una realtà storica. Sarebbe psicologicamente impossibile farli sparire. La loro diversità poi è una fortuna, e non vogliamo né livellarli né renderli uguali. La politica europea per noi non è assolutamente in contraddizione con l’ideale patriottico di...

I bidonisti che ci hanno fatto pagare i debiti di MPS

Mps-ma-quanti-derivati-ci-sono-ancora-da-scoprire_h_partb
di MARCELLO RICCI – Chi sono i bidonisti ? Quella folta schiera di “furboni” che non onorando i debiti col MPS lo hanno portato verso il fallimento. La storia è arcinota e il salvataggio dell’antichissimo istituto di credito è ora affare di stato. Tradotto in termini essenziali, per non provocare una crisi di tutto il sistema bancario per un probabilissimo effetto domino, deve intervenire...

Perché i prefetti requisiscono le case vuote per gli immigrati e non per i terremotati?

di MARCELLO RICCI – Perché i prefetti requisiscono le case vuote per gli immigrati e non per i terremotati? Forse i lettori ricorderanno una mia nota politica nella quale prevedevo che, a breve, per dare alloggio agli invasori clandestini, dopo le caserme vuote e i locali non utilizzati si sarebbe passati ad occupare le abitazioni vuote (seconde case). Nella stessa nota si rilevava che il...

Non ci possiamo permettere un figlio, i giovani scappano all’estero per lavoro. In cambio importiamo stranieri per non invecchiare

Studenti-immigrati
di CASSANDRA – Non ci possiamo permettere un figlio, i giovani scappano all’estero per lavoro. In cambio importiamo stranieri per non invecchiare. L’altro giorno in un approfondimento sui salari dei lavoratori, sul programma Servizio Pubblico, la soglia di povertà è stata fissata a 1.005 euro. Alzi la mano chi si sente vicino a questa cifra… Fare un figlio comporta spese insostenibili:...

Gli sbarchi, ovvero i prelievi decisi dalla politica estera italiana

sbarchi
di SERGIO BIANCHINI – La tabella sovrastante mostra chiaramente che l’andamento dei migranti non è una inesorabile onda autonoma ma è la conseguenza della politica estera dei governi italiani. In particolare il grande picco degli ultimi tre anni ( 2014,15,16)è chiarissimamente legato al governo Renzi che aveva fatto del legame con Obama l’asse della politica internazionale italiana,...

Bruxelles 1/ Bracalini: Noi abbiamo inventato la democrazia, loro la odiano

di ROMANO BRACALINI – Nella Sicilia musulmana i cristiani potevano praticare la loro religione, ma non potevano suonare le campane delle chiese o portare la croce nelle processioni, non potevano leggere la Bibbia entro il raggio dell’udito di un musulmano. Dovevano portare dei segni di riconoscimento sulle case e sui vestiti. Pagavano più imposte. Era vietato loro di bere vino in...

Il tradimento lumbard di Carlo Bellerio stava già scritto

foto 4
di CASSANDRA – Due annetti fa, avevo scritto sull’eroe risorgimentale Carlo Bellerio, primatista dell’unità d’Italia. Ora, chiusi i bilanci e i tagli ai finanziamenti ai partiti, la sede del Carroccio è un fantasma. Piani deserti, dipendenti a casa tra articoli di giornale che danno per “morti” gli ultimi 24 sopravvissuti ai 71 già licenziati e smentite dell’ufficio...

Rigopiano: l’email dell’hotel alle autorità, “Clienti terrorizzati, intervenite”. Poi sono stati sepolti vivi

La mail inoltrata dall'amministratore unico dell'hotel Rigopiano, Bruno Di Tommaso, il 18 gennaio scorso, dopo il succedersi di scosse sismiche e di intense nevicate, al Prefetto di Pescara, al presidente della Provincia, alla polizia provinciale e al sindaco di Farindola. Nella mail Di Tommaso segnalava "la situazione" stava diventando "preoccupante" e chiedeva di "predisporre un intervento". Pescara, 22 gennaio 2017. ANSA/
  di STEFANIA PIAZZO – Questa è l’Italia. C’è un Paese reale, che scava. E un altro, che va scavato nel profondo delle sue responsabilità, delle sue inerzie, delle sue indifferenze, delle sue regole che diventano l’alibi per tutto. Esistono due Italie, due Paesi. Uno che chiede aiuto, l’altro che vediamo al di là del vetro, dentro il Palazzo. Funzionari che non...

Terremoto, Bertolaso: lo Stato ha toccato il punto più basso. Il premier mandi un ministro sul cratere del sisma a dare ordini

bertolaso2
“Sgomento. E’ quello che provo mentre scorrono le notizie di una nuova, terribile, serie di scosse sismiche, tutte sopra al quinto grado della scala Richter, nei territori gia’ martoriati dai terremoti di agosto e ottobre scorso”. Esordisce cosi’ l’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso in un lungo intervento pubblicato sul Tempo che, riferendosi anche...