Scuola - Page 17

Vi spieghiamo come alcuni asini (di partito?), passano i concorsi lombardi

1

di EZIO MICHELANGELI Mi piacerebbe soffermarmi su un punto, in particolare, tra quelli posti da Giovanni D’Acquino (la nuova nomina del dirigente regionale scolastico direttamente da Roma (http://www.lindipendenzanuova.com/forza-roma-arriva-il-nuovo-dirigente-della-scuola-lombarda-da-roma-appunto/), ovvero la speranza che la nomina del direttore generale potesse essere “meritocratica”. Posso affermare senza tema di smentita che presso l’USR Lombardia tutto conta tranne il merito.…

Edilizia scolastica, fatti due conti vediamo chi prende i soldi

1

di SERGIO BIANCHINI Davanti ai roboanti discorsi del governo sulla priorità della scuola e degli investimenti “per dare agli studenti scuole belle e sicure” NESSUNO dico nessuno ha ricordato che la manutenzione degli edifici scolastici in cui si svolge la scuola statale è a carico dei comuni(media ed elementare) e delle province(scuole superiori). Questo disco…

Le riforme che hanno incasinato la scuola

1

RASSEGNA STAMPA di LIDIA BARATTA A settembre si torna sui banchi. E anche il «popolarissimo» governo Renzi, come i suoi predecessori, non mancherà all’appuntamento, sfornando l’ennesima riforma della scuola italiana che dovrebbe risvegliare insegnanti e studenti dal torpore estivo. Doveva già essere il consiglio dei ministri di venerdì 29 agosto il D-day renziano. Il 19…

Lombardia, ufficio scolastico regionale, chi sta trattando con Roma?

di STEFANIA PIAZZO Ci sono ruoli apicali nella pubblica amministrazione che si conquistano (e anche questo è un bel dire), per concorso. Ce ne sono altri, invece, che rientrano nella categoria “nomine”. Vuol dire che i partiti si accordano tra di loro e a rotazione, se va bene, collocano i loro uomini, migliori. E anche…

La scuola è di Renzi: tolti di mezzo i precari

1

di IRENE FRANCESCONI GALLI Dai concorsi ai precari, la scuola è una di quelle emergenze mai risolte, non a caso, da almeno 40 anni. Le regole hanno fino ad oggi avvantaggiato chi ha letteralmente occupato le cattedre del Nord per poi trasferirsi al Sud facendo i propri comodi. Non è questione né di meritocrazia né…

Scuola e graduatorie, chi è il più asino del reame?

11

di DISCANTABAUCHI Nord sopraffatto da un esercito di professori del Sud che, in barba ad un criterio di equità territoriale, entrano in ruolo sorpassando i precari del Nord che hanno diritto ad entrare in classe col registro di insegnante. Questa è la storia, che lo si voglia o no, è il risultato di un ventennio…

Scuola, prima il Sud: assalto graduatorie, prof del Nord in fondo

5

RASSEGNA STAMPA da La Stampa Scuole nel caos – Le graduatorie sconvolgono il Nord Boom di richieste di insegnanti del Sud Italia E chi confidava nel posto ora si ritrova in fondo Rabbia e proteste La pubblicazione delle graduatorie ha scatenato polemiche tra gli insegnanti di tutto il Nord Italia   FABIO ALBANESE MARIA TERESA MARTINENGO TORINO La…

Lombardia, concorso presidi: una figura da Terzo Mondo

8

Gentile redazione, gentile direttore, siamo dei cittadini italiani che, causa una complicità tra Pubblica Amministrazione e Giustizia Amministrativa, si sono visti scippare un diritto che avevano acquisito sul campo superando un concorso pubblico per dirigenti scolastici. Infatti, il 27 agosto 2012, l’Ufficio scolastico della Lombardia emanava il decreto n. 477 relativo alla graduatoria generale di…