Divario scuole nord-sud sempre più ampio. La lettera

scuola
rassegna stampa Comitato Non Si Svuota Il Sud – Il divario tra Nord e Sud si accentua ogni giorno di più. Si chiede impegno per il Meridione impoverito da politiche negligenti. Caduto nel dimenticatoio, Il Sud agonizza per tutti i tagli subiti e la Scuola Pubblica, scandalosamente presa di mira e al centro del famigerato taglio alla spesa, è molto più penalizzata al Mezzogiorno che al Nord....

Süd-Tiroler Freiheit : l’Italia non riconosce i titoli di studio conseguiti in Austria

laurea
 Initiative im Landtag: Studientitel automatisch anerkennen! Iniziativa in Giunta: Riconoscere subito automaticamente i titoli di studio!   Die österreichischen Universitäten, vor allem Innsbruck, sind die meistgewählten Studienorte für junge Süd-Tiroler Studenten. Die Anerkennung der dort erworbenen Studientitel stellt viele Süd-Tiroler jedoch vor große Hürden. „Hürden, die unbedingt...

Il ministro leghista Bussetti della scuola. Quasi niente o forse niente. Ma da lui si vuole così!

scuola_banchi
di SERGIO BIANCHINI – Personalmente sono contento dei risultati del voto del 5 marzo e della svolta che la politica italiana sicuramente ne riceverà attraverso vicende magari tumultuose e in parte imprevedibili. Sulla scuola però il capo del governo, Conte , ha dichiarato: ”la scuola va bene così”. Allora ho capito come e perché fosse stato nominato ministro della pubblica istruzione...

Conte: la scuola va bene così com’è. E parte il taglio del bonus ai prof meritevoli. Ministro Bussetti, ma lei chi premia?

di BENEDETTA BAIOCCHI – Nel silenzio totale della stampa che fa la conta dei forzisti che passano alla Lega, scappando dal centrodestra, il governo ammazza quel che resta della formazione della futura classe dirigente. La scuola. Il sito Orizzonte.it pubblica le dichiarazioni del premier Conte, che afferma: “Non riformeremo settori strategici come la scuola”. Non avevamo dubbi. Pace...

La scuola sforna cultura inferiore a quella del tapiro

scuola
di GIANLUIGI LOMBARDI CERRI –  Non ho ancora capito se l’obbiettivo dei riformatori della scuola (sinistri principalmente) sia stato e sia quello di diffondere cultura o ignoranza. O di esorcizzare la propria ignoranza. Primo, clamoroso esempio. l’Abolizione della Geografia. Anche uno solo di loro mi dovrebbe dimostrare l’inutilità della materia. Ossia di non sapere che l’Adda è...

Perché l’Italia va a puttane? Il ministero riabilita i bocciati (alcuni…) al concorso universitario

padova_universita
di STEFANIA PIAZZO – Se pensavamo che il paradigma della scuola italiana fosse un ministro dell’Istruzione senza laurea, ci sbagliavamo di grosso. Il meglio deve ancora arrivare. A cosa serve un ministro dell’Università della Lega, oggi? Non lo sappiamo, di sicuro dal palazzo è appena uscita una cosiddetta Nota Direttoriale che sancisce che chi ha fatto gli esami per diventare professore...

Maturità 2/ Gli analfabeti sfornati dalla scuola dei burocrati

scuola
di GIANLUIGI LOMBARDI CERRI – Abbiamo scritto, in precedenti articoli, della scuola come luogo di concentrazione dei difetti educativi nazionali. Ore vorremmo dedicarci alla scuola sotto l’aspetto della carenza quasi assoluta come motore di ricerca. Da noi la scuola sta andando peggio del settore energetico. Vagoni di diplomati, laureati e  altri  sono   “studiati” (per dirlo...

La svolta nazionalista, vuoto leghista di cultura e scuola. Così il Nord verrà sempre dopo qualcuno…

CatalognaLombardiaVerticale
di STEFANIA PIAZZO – Per fare le rivoluzioni, servono gli eserciti. Soprattutto la consapevolezza di sè. Si impara a casa, si apprende a scuola. Ma senza cultura e istruzione che apre alla storia della propria appartenenza, il riconoscersi in un popolo, non c’è futuro che tenga. E’ così che si sbriciolano gli Stati. E’ così, diversamente se la greppia è piena di conoscenza...

Cara Lega, avete preso la scuola. Bene. E adesso che cosa volete farne?

SCUOLA
di GIUSEPPE REGUZZONI – Era il novembre del 1947, quando Scelba sostituì Ettore Troilo, prefetto di Milano, gradito ai comunisti, con  il democristiano Vincenzo Ciotolo. Successe di tutto, compresa l’occupazione della prefettura. Giancarlo Pajetta, a capo dei manifestanti,  chiamò al telefono, a Roma, Palmiro Togliatti, segretario del partito. “Compagno Togliatti – disse trionfante...

E’ il 2015, e lindipendenza racconta la folgorante carriera di due dirigenti scolastici e il decreto che li nomina. Tra questi c’è il ministro dell’Istruzione

Scuola, Esami di Maturità
Il meglio de lindipendenza di ENZO MICHELANGELI Il 26 marzo 2015  viene pubblicato sul sito dell’Ufficio scolastico regione Lombardia il seguente decreto n. 340 del 25/03/2015. Il linguaggio è in burocratese ma occorre avere un attimo di pazienza… “VISTO il DDG del Direttore protempore n. 86 del 04 marzo 2014 di individuazione dei candidati BONELLI GIUSEPPE ALFREDO e BUSSETTI MARCO...