Hinterhältiges Spiel der italienischen Parteien und Grünen durchschaut!/Traspare il gioco dei partiti italiani e dei Verdi

TAMMERLE SUDTIROL
    di Myriam Atz Tammerle – In der Sitzung des Ersten Gesetzgebungsausschusses am Donnertag, 23. November, versuchten die italienischen Parteien L’Alto Adige nel cuore und PD mit Zustimmung der Grünen, mit einem hinterhältigen Gesetzentwurf weitere Maßnahmen zur Italianisierung im Schulwesen zu setzen. Unter dem Deckmantel der besseren Erlernung von Italienisch und Englisch durch...

A SCUOLA ACCOMPAGNATI? Chi governa vive fuori dal mondo

Scuola, Esami di Maturità
di SERGIO BIANCHINI – L’iscrizione e la frequenza della scuola è un atto libero e volontario con cadenza quotidiana ed abitudinaria. Normalmente, da sempre, il ritiro e la consegna dei figli a scuola avviene fino alla seconda elementare e non per tutti. Gia dalla terza c’è una discrezionalità dei genitori che viene censita dalle scuole e si estingue negli ultimi anni di elementare. Alle...

Autonomia, almeno salvino la scuola, come scrive già la Costituzione. Non serviva il Referendum

scuola_banchi
di SERGIO BIANCHINI – Cos’è l’autonomia? Per trenta anni nella scuola la parola AUTONOMIA ha attraversato e dominato tutti i dibattiti e le analisi. Non si è mai venuti a capo di niente. E quando, col mio stile poco incline all’adulazione e alla convergenza fasulla chiedevo a singoli presidi cosa intendessero per autonomia venivano fuori cose assolutamente diverse. Qualcuno diceva  ”più...

Ocse: pochi laureati e bistrattati. Performance studenti del Sud indietro di un anno

scuola-chiusa1
“L’Italia, negli ultimi anni, ha fatto notevoli passi in avanti nel miglioramento della qualità dell’istruzione”, ma forti sono le differenze nelle performance degli studenti all’interno del Paese, “con le regioni del Sud che restano molto indietro rispetto alle altre”, tanto che “il divario della performance in ‘Pisa’(gli standard internazionali...

Diploma in 4 anni, l’insostenibile leggerezza del sindacalismo

banchi_scuola
  di SERGIO BIANCHINI – L’innominato — ed ancora innominabile in Italia — è la lunghezza del curricolo scolastico che in Europa risulta più breve di quello italiano di circa il 25 per cento. Così tante ore in più non si possono spiegare con le peculiarità della nostra tradizione educativa, eccetera eccetera, perché rappresentano effettivamente un’enormità. Sarebbe...

Torna il 6 politico a scuola. Così tutti sono integrati per legge

banchi_scuola
di MARIO DI MAIO – Piaccia o no bisogna ammettere che il “formidabile” Capanna ha avuto un peso nella formazione della classe dirigente nazionale che a sinistra non gli viene adeguatamente riconosciuto probabilmente a causa delle esagerazioni dei kompagni “che hanno sbagliato” creando le brigate rosse e quindi “scaricate” come alieni politici di ignota provenienza. Nei...

Il ministro Fedeli e l’obbligo scolastico a 18 anni. Il sogno sociale cosmico per aumentare i docenti

scuola-4
di SERGIO BIANCHINI – La apparentemente coraggiosa dichiarazione del ministro Fedeli secondo cui “ I sindacati? Devono imparare che la scuola non serve a creare posti di lavoro, ma a formare i giovani” mi ha indotto ad esaminare accuratamente tutte le ulteriori dichiarazioni della sua intervista al sussidiario. “Erasmus per tutti ed in pochi anni una nuova classe dirigente italiana...

Sprachexperimente: Schüler als  Versuchskaninchen/Esperimenti linguistici: scolari come cavie

TAMMERLE SUDTIROL
    Im Mai wurde das Ergebnis der „Kolipsi-Studie 2017“ zur Erhebung der Sprachkompetenzen in den Süd-Tiroler Oberschulen präsentiert, welches schlechter als erwartet ausfiel. Eine Anfrage der Süd-Tiroler Freiheit hat nun ergeben, dass die Landesregierung, trotz der negativen Studienergebnisse, an den Sprachprojekten im Zweitsprachenunterricht in unseren Süd-Tiroler Schulen bis zum...

Test Invalsi: il Nord eccelle ma il Sud che non sa, vince i concorsi dello Stato

scuola finita
di GIULIO ARRIGHINI – Merito e istruzione, tra Nord e Sud non è cambiato nulla. Un anno fa da queste colonne denunciavamo il fatto che tra i test Invalsi e l’esito della maturità, vi fosse un imbarazzante abisso. Repubblica non lesinava critiche. Quest’anno amche il Corriere spara a zero. Ecco qui, e parla di scandalo. “Il ministero della Pubblica istruzione (Miur) ha...

Come hanno demolito la scuola italiana 3/ La folle morte delle scuole magistrali

scuola-sicura
di SERGIO BIANCHINI –  Lo smantellamento delle scuole magistrali venne attuato mediante l’innalzamento del titolo di studio di base per l’aspirante maestro. Dal diploma si passò alla richiesta della laurea. Richiesta presentata come necessaria e rispettosa della grande importanza della funzione del maestro. Da allora tutti i maestri non laureati si sentirono ignoranti, retrogradi ed inadeguati...