Il Mattino di Napoli – “Via i busti di Cavour e Cialdini”: dibattito in consiglio comunale Napoli

cialdini-cavour
rassegna stampa  Rimuovere i busti di Camillo Benso conte di Cavour e del generale Enrico Cialdini dal salone centrale della Camera di Commercio di Napoli. Approderà venerdì 23 dicembre in Consiglio comunale di Napoli, nell’ultima seduta pre-natalizia, un ordine del giorno voluto dal consigliere di « Napoli Capitale» Andrea Santoro che intende invitare il sindaco Luigi de Magistris...

Indipendentismo veneto e napoletano, quelle “strane” convergenze

beggiato
NAPOLI   – Ettore Beggiato, autore dell’agile volumetto “1866:la grande truffa. Il plebiscito di annessione del veneto all’Italia” che tante polemiche ha suscitato a cavallo del centocinquantesimo anniversario dell’annessione del Veneto all’Italia. Beggiato, cosa rimane delle polemiche che hanno accompagnato l’uscita del suo libro sull’annessione del Veneto all’Italia ? Penso...

L’ultimo sondaggio: Cinque Stelle primo partito, Pd secondo, centrodestra terzo solo se unito… Il 40% di SI al referendum non è il 40% a Renzi!

grillo-renzi
Nelle intenzioni di voto il M5s e’ al primo posto con il 31.5%, segue il Pd con il 29.8, terzo posto per il centrodestra (se unito) con il 28.6: e’ quanto emerge dal sondaggio Ipsos Pa per il Corriere della sera, pubblicato ieri dal quotidiano. Nelle intenzioni di voto gli astensionisti si confermano “primo partito” con il 35.9% degli elettori. Nando Pagnoncelli, che ha condotto...

Non dimentichiamo che l’Austria vota il 4 dicembre per Hofer presidente. E cioè per il blocco anti-immigrazione in Europa

hofer-austria
di MAURIZIO BLONDET – Norbert Hofer, candidato del Partito della Libertà (FPO) all’elezione presidenziale   austriaca del  4 dicembre,  non  lo nasconde: “Penso che sarebbe  vantaggioso per il nostro paese entrare a far parte del Gruppo di Visegrad”. Il Gruppo di Visegrad comprende Polonia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria.  Giusto lunedì scorso i  ministri degli Interni...

Nel profondo Nord… l’omertà abita a Saronno? Linkiesta: “Chi ha protetto gli assassini?”. Possibile che in tutto l’ospedale li veda solo un’infermiera coraggiosa?

ospedale apertura
rassegna stampa di FLAVIA PERINA – Quelli di Saronno dovrebbero fare un monumento alla signora Clelia Leto, l’infermiera che invece di girarsi dall’altra parte come molte delle sue colleghe e dei suoi superiori, due anni fa ha bussato ai carabinieri e ha raccontato le cose strane che accadevano nell’ospedale cittadino. Oggi conosciamo le conseguenze del suo gesto: l’arresto...

Ticinonew: “Prima i nostri, spunta la proposta Gobbi”

gobbi
Colpo a sorpresa del consigliere di Stato Norman Gobbi. Il leghista, come si legge sul Corriere del Ticino, ha presentato ieri in Governo una sua proposta di attuazione dell’iniziativa “Prima i nostri”, approvata dal popolo ticinese lo scorso 25 settembre. Si tratta di un piano di misure urgenti, che ha l’obiettivo di accelerare l’applicazione di quanto deciso dal popolo,...

Perché Renzi ha già perso il referendum

PARLAMENTO
  di ETTORE COLOMBO – (articolo scritto il 16 novembre 2016 per il sito Internet Quotidiano.net (http://www.quotidiano.net) – ALCUNE PREMESSE METODOLOGICHE Tutto questo articolo si basa su alcuni dati di fatto e, insieme, su proiezioni di voti assoluti basati sulle Politiche 2013, Europee 2014 e i passati referendum che, pur miscelati in modo uniforme, non sono sovrapponibili...

Blondet. Europa sonnambula, come nel 15-18

nato-anaconda-exercises-poland
di MAURIZIO BLONDET  – Bastano dei titoli: “Il Regno Unito invia  carri armati, droni e 800 uomini al confine della  Russia.”. “La NATO spinge per il più grosso concentramento militare ai confini della Russia dai tempi  della guerra fredda. “Gli Usa contano di impegnare l’Europa a riempire quattro gruppo di battaglia di 4 mila uomini, come parte della risposta NATO all’annesione...

Migranti gettano la spesa per la strada, scoppia l’ira dei residenti

migranti
di LAURA MILANO – FELTRE. Fanno le bizze come i bambini annoiati e gettano per la strada la spesa se nelle sporte non ci sono le bevande che vogliono loro o se il riso non è nella confezione che si aspettavano. Le due coppie di nigeriani e la donna in stato di gravidanza che convive con loro nella casa di via Po, hanno oltrepassato il limite, l’altro giorno. E i vicini di casa, quasi...

Luigi Manconi: «Non si può obbligare un Comune ad accogliere i profughi»

La protesta di alcuni abitanti di Gorino e Goro, sul Delta del Po ferrarese, che hanno eretto delle barricate per impedire il passaggio dei pullman che avrebbero dovuto portare alcuni profughi all'Ostello di Gorino, requisito dal Prefetto di Ferrara, Michele Tortora, per affrontare l'emergenza nel piano di accoglienza nazionale, 25 ottobre 2016.
ANSA/ FILIPPO RUBIN
di FRANCESCO FLORIS – Luigi Manconi: «Non si può obbligare un Comune ad accogliere i profughi. Andiamo oltre buonismo e cattivismo: ci sono solo politiche efficaci o meno. Come non si può chiamare lager un Cie». Il nuovo piano del Viminale sull’accoglienza? «Buono, ma i soldi non bastano e non possiamo costringere i sindaci» “Le parole sono importanti” gridava il Nanni Moretti...