Bernardelli, Rizzi e Boni: vogliono una “razza eletta” in Lombardia? Tagli ai disabili, vergogna mondiale

pirellone
di Roberto Bernardelli, Monica Rizzi e Davide Boni – Quasi non ci credevamo. Era talmente impossibile immaginare che una regione come la Lombardia, sulla carta all’avanguardia in tutto, solidale, aperta, patria del volontariato, del cuore in mano, potesse generare un mostro: accettare supinamente il taglio ai fondi per la disabilità, perché “occorre risparmiare”. Di primo...

Il Nord è elettoralmente imbranato

polentizza
di Riccardo Pozzi –   Non c’è niente da fare, la gente del sud è geneticamente predisposta a fiutare la fregatura. Sarà una virtù appresa dalla storia, avendo avuto più invasioni che governi, o forse è un istinto sedimentato negli ultimi sessant’anni, quando la classe dirigente meridionale, colta, preparata e scaltra, ha presto individuato i mille modi di intercettare risorse chiamandole...

Salone della cultura a Milano. E dove, se non qui?

Aspettando, nel fine settimana, il Salone della Cultura, che è giunto alla quarta edizione, ritornano gli incontri con gli autori nelle Biblioteche rionali per andare alla (ri)scoperta di luoghi,fatti e personaggi legati alla città. Con Visite Guidate per Tutti entreremo a Palazzo Serbelloni, uno dei primi e più prestigiosi esempi di dimora patrizia di Milano (attenzione, però: ultimi posti disponibili). Salone...

Le tasse? Si tagliano solo tagliando le unghie lunghe dello Stato, non punendo il Nord

passante
di Riccardo Pozzi – Chiunque affermi di essere in grado di abbassare le tasse senza intervenire sul fabbisogno dello Stato e sulla qualità e quantità della spesa pubblica, sta mentendo. Se questo lo fa a ridosso di qualche elezione, mente deliberatamente e sapendo di farlo. E se si verifica veramente una piccola diminuzione di imposte è aritmeticamente certo che verrà pagata sotto un’altra...

Le malebolge di Palazzo Chigi

grillo-letta
di Cassandra Luogo è in inferno detto Malebolge tutto di pietra di color ferrigno, come la cerchia che dintorno il volge… Di qua, di là, su per lo sasso tetro vidi demon cornuti con gran ferze, che li battien crudelmente di retro… Quivi venimmo; e quindi giù nel fosso vidi gente attuffata in uno sterco che da li uman privadi parea mosso… Ogni tanto fa bene rileggere Dante,  per...

Euroregioni, prendetele sul serio

unione_europea
di MARIO DI MAIO – Prendo spunto dal richiamo che spesso Romano Bracalini su l’indipendenza nuova rilancia, ovvero l’idea di un asse europeo tra i popoli interessati all’indipendenza. E’ sicuramente auspicabile un coordinamento stabile anche in assenza di azioni comuni a breve scadenza, ma una volta per tutte conviene precisare cosa si vuole ottenere e in che modo tenendo...

La Mitteleuropa dei lombardi e dei veneti non è l’Europa di Bruxelles

mitteleuropa
di GIUSEPPE REGUZZONI Mitteleuropa non significa solo Europa Centrale, significa Centro dell’Europa, perché l’Europa ha una storia, delle radici profonde e un cuore che sono altra cosa da quella costruzione massonico finanziaria che è l’attuale Unione Europea. Quello di Mitteleuropa è un concetto che, oggi, in Italia è ridotto a categoria artistico-letteraria, in Germania e in Austria è...

Il Nordest è metropoli connessa: caro presidente Carraro, un pezzo di macroregione è già pronta

nord macro
di Corrado Callegari e Stefania Piazzo – Sul Gazzettino dell’8 gennaio scorso il presidente di Confindustria Veneto, Enrico Carraro, ha scritto una grande verità. La nostra metropoli è il Nordest. E cioè un sistema connesso, che supera il vecchio modello della capitale reticolare. Prima, tutto dipendeva da questa “stella” assunta a paradigma. Irraggiava energia, risorse,...

Pagliarini: lavorano per il loro potere, non per noi cittadini

medioevo_acqua
di GIANCARLO PAGLIARINI – Nel medioevo le bande di re e di signorotti  che volevano gestire il potere dichiaravano guerre e si prendevano a botte. A mio giudizio la nostra politica oggi E’ ANCORA MEDIOEVO. L’obiettivo non dovrebbe essere quello di  “gestire il potere” ma quello di “servire i cittadini”. In questo caso i diversi partiti dovrebbero lavorare assieme. A Berna oggi...

Ci pensa Putin…

putin
rassegna stampa By Angela Mauro – Cessate il fuoco immediato e stop alle interferenze straniere sulla Libia. Il vertice straordinario tra i ministri degli Esteri di Italia, Germania, Francia e Gran Bretagna, convocato a Bruxelles con l’Alto Rappresentante per la Politica estera europea Josep Borrell, si chiude con una nota congiunta che tenta disperatamente di mettere un freno all’escalation...