Catalogna e Veneto, i referendum soffocati

FORZA CATALUNYA
di Massimo Vidori – Iniziava formalmente 2 anni fa, col referendum per l’indipendenza dalla Spagna del 1 ottobre 2017, ma in realtà la “questione catalana” si palesa da decenni. Il violento pragmatismo col quale la monarchia iberica affrontò l’evento democratico catalano non poteva che essere preambolo di altrettanto livore giudiziario. Per tutti i leader politici, eletti in Catalunya...

Zoo Nord Channel Tv, sperimentazione animale e Fido lasciato in canile per la crisi

IMG_20191003_085231
Zoo di Nord Channel Tv, 3° puntata del 1° ottobre 2019. Temi: 1) la sperimentazione animale, tra cronaca e polemiche, il caso macachi; 2) perdo il lavoro, lascio Fido. In studio con la giornalista Stefania Piazzo, Valerio Vassalli, presidente Meta (Movimento etico animali e ambiente) e Stefania Caiafa, responsabile Meta Milano. Animali e indigenza, quando Fido non si può più tenere. Sterilizzazioni,...

Possono bastare 10 tasse, non 100!

tasse 6
Il governo del cambiamento uno e due, in peggio. Siamo triturati da oltre 100 tasse, abbiamo il prelievo tributario tra i più elevati d’Europa, ma non è mai abbastanza. il nostro fisco è sempre più “bulimico”. Sentite cosa diceva in tempi non sospetti la Cgia di Mestre:  “Tenendo conto che dall’applicazione di una novantina di tasse, tributi e contributi l’erario incassa solo...

Bernardelli: quale autonomia per il Nord?

liberta
di ROBERTO BERNARDELLI – Torniamo a parlare del referendum lombardo sull’autonomia. Il cittadino è stato  deriso, tradito. Non si crede più a niente. Non ci si emoziona più per nulla. Un tempo i cambiamenti passavano per le armi. Poi abbiamo subito le saghe cinematografiche dei telefoni rossi e l’incubo nucleare. Oggi basta un clic in Borsa. E i like sui social. L’abuso di potere,...

Bernardelli: ha ragione Cairo. Non servono pieni poteri ma meno tasse

lo_stato_nuoce_alla_lombardia
di Roberto Bernardelli – Non ho il piacere di conoscere Urbano Cairo ma ha ragione. Non serve gridare “datemi pieni poteri” per salvare il Paese ma meno tasse su imprese e lavoratori. Su famiglie e pensioni. Lui afferma: “Ho tagliato il 50% dei costi a La7, il 30% in Rcs: non mi dite che lo Stato italiano è gestito meglio di queste due aziende. In Italia non serve chi invoca...

Vogliamo che l’Europa diventi una grande Svizzera!

due italie
di BENEDETTA BAIOCCHI Il punto è questo: “Gli ultimi sviluppi del fallimento europeo, con l’assurdo e inqualificabile rifiuto da parte francese di assumersi la sua parte di responsabilità nella gestione della crisi mediterranea, rende improcrastinabile una risposta. Dobbiamo arrenderci all’evidenza? Parrebbe proprio di sì. Ma allora è necessario trarne le conseguenze. L’Unione Europea...

I 30 anni del Movimento autonomista toscano

Schermata 2019-09-24 alle 12.07.54
    Un evento che segna la storia della politica regionale. Il Movimento autonomista toscano celebra  il traguardo dei primi 30 anni con un convegno venerdì 27 settembre dedicato alle tappe dell’autonomismo e alle rivendicazioni di libertà, espressione del territorio.

Commercialisti in sciopero: “ISA”, nuovi “studi settore” sono bancomat per contribuenti

pagobancomat_logo
I commercialisti incrociano le braccia e chiedono un tavolo di confronto e un provvedimento di urgenza che porti alla disapplicazione degli Isa, gli Indici sintetici di affidabilita' fiscale che hanno rimpiazzato gli studi di settore. A proclamare l'astensione collettiva, che ha avuto il sostegno del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, tutte le sigle sindacali...

Parlamento, l’università del trasformismo

625717 XVII LEGISLATURA: PRIMA SEDUTA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI
di Mario di Maio – “Giuro di essere fedele alla poltrona e di esercitare le funzioni di parlamentare nell’esclusivo interesse del mio gruppo politico”. Ecco cosa avrebbero dovuto proclamare di fronte al presidente Mattarella in particolare i ministri del ” Conte bis” passati a Italia Viva. E’ inutile indignarsi perché abbiamo già sprecato troppo tempo a deprecare...

Rider, ci voleva la procura per indagare per caporalato e sfruttamento?

ragazze_bici_rider_fg
di Stefania Piazzo – Sottopagati. In strada senza una copertura assicurativa come dio comanda. Senza un contratto dipendente. Anzi, secondo certi giudici si tratta di lavoratori autonomi. Viva la nuova economia che sfrutta la disoccupazione e la fame (di chi lavora) per inventarsi una professione che è disperazione quotidiana. All’impresa interessa che il lavoratore costi meno possibile,...