Autonomia, a quale prezzo?

bandiera tirolo
di Giancarlo Rodegher – L’Alto Adige gode come tutti sappiamo di un’ampia e speciale autonomia e non mi pare che abbia messo in crisi lo Stato Italiano o abbia diviso l’Italia come più volte Di Maio ha sbandierato parlando dell’autonomia che il Veneto chiede di poter attuare in base alla costituzione. Dunque ci troviamo difronte a due atteggiamenti ben distinti. Lo Stato Italiano cede...

Il Quotidiano del Sud, la “Padania” del Mezzogiorno contro i politici ladri del Nord

Schermata 2019-08-08 alle 17.54.50
di Stefania Piazzo – Scrive in un suo fondo  Roberto Napoletano, direttore de Il Quotidiano del Sud, che “i due gemelli in crisi di reciproca affidabilità, Salvini e Di Maio, continueranno a fare l’unica cosa che sanno fare, con diverse capacità, e cioè parlare alla pancia dei loro elettori in una campagna elettorale permanente dove parlano da opposizione, sono al governo e non...

La battaglia di Sadowa e il risorgimento italiano

Sadowa
  di ETTORE BEGGIATO – Il padre dell’unificazione tedesca, il cancelliere Otto von Bismarck sosteneva che il risorgimento italiano era, in realtà, figlio delle “3 S”, Solferino, Sadowa e Sedan. A Solferino i francesi avevano sconfitto gli austriaci, a Sadowa i prussiani sconfissero gli austriaci e a Sedan i prussiani batterono i francesi; i Savoia in seguito alle altrui vittorie...

Dopo gli 80 euro di Renzi, in Veneto quelli dell’autonomia di Zaia valgono uguale?

referendum2210_01
di MASSIMO VIDORI – La passione per il territorio veneto porta a convegni come quello che Asenblea veneta ha organizzato a Creazzo (VI) il 15 giugno sul percorso autonomista. Tra i relatori, Andrea Giovanardi, membro della delegazione trattante della Regione Veneto col Governo italiano per l’autonomia. Molti i fatti importanti che ha riportato: l’impossibilità strutturale di assegnazione...

L’usuraio col reddito di cittadinanza

redditometro 2
di MONICA RIZZI- Possiamo dire che questo sia uno stato biscazziere e usuraio. Dal gioco d’azzardo alle tasse imposte oltre la soglia di sopravvivenza, il sistema italiano è un modello che decima vite e speranze. Cosa c’è di strano dunque nello scoprire che c’è chi vuole rubarti  tanto quanto lui? Ecco qui la notizia. Ufficialmente risultava indigente, e quindi aveva ottenuto...

Il “leader che tutto il mondo ci invidia” che competenze ha?

rosario salvini
di RICCARDO POZZI – Di che cosa si intende il politico? Votiamo da anni, oppure ci asteniamo, ma non sappiamo niente delle competenze di chi deleghiamo a rappresentarci. Qualche volta l’assessore, il ministro, il sottosegretario, il presidente della municipalizzata, sono persone con competenza specifica, magari sono ingegneri, tecnici che sanno di cosa si stanno occupando e possono mettere...

A colpi di spread…. Altro che trattare con l’Europa, il governo deve trattare con il Nord!

spread-large
di ANGELO VALENTINO – The day after. Il giorno dopo il voto, anzi, il giorno dopo l’esito a bocce ferme del voto, lo spread sfiora quota 290 nei primi scambi. Il differenziale di rendimento fra Btp decennale e bund è arrivato a 289 punti base contro i 282 punti base, in un mercato che guarda alla possibilità di uno scontro fra l’Italia e l’Unione europea sui conti pubblici....

Governatori asburgici e prefetti. Scopri la diversa geografia di una “occupazione” baciata dal Viminale

06PrefettiDida
di RICCARDO POZZI – I percorsi della storia sono davvero singolari e a seconda del punto di vista i giudizi assumono forme e consistenza molto diverse. Alla fine del ducato di Mantova, nel 18° secolo, l’occupante impero asburgico nominò quattro governatori, poi, a metà del secolo, annesse Mantova allo Stato di Milano e Mantova conobbe altri governatori imperiali. In quel secolo a Mantova...

Reddito di cittadinanza, nel Comitato per abrogare la legge Grande Nord, Gilet arancioni e Forza Centro

Schermata 2019-05-14 alle 14.03.14
di Benedetta Baiocchi -“Un giorno dicono una cosa, l’altro pure. Questo è il governo del non fare, che non produce aiuti per imprese e lavoratori ma solo promesse come il reddito di cittadinanza, pagato con i soldi del Nord e del nostro residuo fiscale”. Esordisce così Roberto Bernardelli, presidente di Grande Nord, alla presentazione del Comitato referendario per abrogare il...

Generale Pappalardo: dai Vespri siciliani alla Sicilia Stato confederato

IMG-20190330-WA0025
di STEFANIA PIAZZO – I Vespri siciliani non sono mai finiti. Lo Stato che infila le mani dove non deve è sempre lo stesso. Che sia un soldato francese o il centralismo italiano ad abusare materialmente della libertà e violare i diritti individuali è un dato di fatto. Non è solo storia, ma è anche un presente tragico che si declina nel soffocare tutte le legittime aspirazioni di emancipazione...