Il governo sardo vota sostegno ai catalani: pronti a custodire materiale elettorale del referendum per evitare sequestro

sardegna
di LUCA POLO – Il governo sardo non ha solo già votato il sostegno all’indipendenza catalana ma si è offerto di custodire nelle proprie strutture il materiale elettorale del referendum perché non venga sequestrato dagli sgherri del neo franchista Rajoy! In Veneto é stata depositata la risoluzione per il riconoscimento della repubblica catalana alla vittoria del Sì. La Catalogna e...

Catalogna, Reguzzoni: l’azione di Madrid è il volto dello Stato centrale

catalogna3
“Quanto sta accadendo in Catalogna e’ una pagina brutta e triste ma in questo caso non c’e’ un’aggressione della magistratura per un reato personale, ma per un reato politico. E questo fa temere uno scontro ben piu’ grave. Con questa azione lo Stato centrale ha infatti mostrato il suo vero volto: avendo negato a suo tempo la richiesta di autonomia dei Catalani e’...

Reguzzoni, Grande Nord: i nostri parlamentari saranno sindacalisti del territorio

poltrona
Dai social di MARCO REGUZZONI – Riflessioni che ti sottopongo. Il Governo Nazionale è un interlocutore, NON un amico o un alleato. E’ una controparte nella lotta per la nostra autonomia e per ridurre il peso dello Stato… Logica conseguenza è che GRANDE NORD non dovrà mai farne parte. I nostri parlamentari dovranno essere “sindacalisti” del territorio e lottare per...

Bernardelli, Grande Nord a La Verità: Bossi? Da noi porte spalancate!

bernardelli la verità2
La Verità

Bossi: oggi il segnale che devo andarmene via

umberto-bossi_620x410
“Arrabbiato? Abbastanza. Salvini mi ha detto che non voleva farmi fischiare. Ma è un segnale che devo andarmene via”. Lo ha detto Umberto Bossi lasciando il raduno di Pontida.  Matteo Salvini “racconta delle balle. Io non mi sono mai aspettato niente da Salvini. Non mi aspetto niente da uno che tradisce il Nord”, ha risposto Bossi a chi gli chiedeva se si sentisse tradito...

Se un “Buonasera” è il tramonto dell’Occidente

VATICAN-POPE-AUDIENCE
di MARIO DI MAIO – Di questi tempi sembra che lo sport nazionale di noi cattolici non di sinistra sia quello di sparlare diffusamente di papa Bergoglio e, per quanto mi riguarda confermo che la sola parola che gli ho sentito pronunciare e che condivido e’ l’iniziale “Buonasera”. Fortunatamente non si e’ mai pronunciato ex cathedra ne’ pare intenzionato...

Nasce il Registro dei Comuni onorari del Veneto

venetodecida2
di ETTORE BEGGIATO – Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato la legge  “Istituzione del Registro dei Comuni onorari del Veneto”:  il testo è stato approvato con 30 voti a favore, 1 contrario, 11 astenuti.  Il leghista Luciano Sandonà, primo firmatario e relatore in aula,  ha spiegato che “Il presente progetto di legge, finanziato con 10 mila euro,  si inserisce in un contesto...

Sardegna indipendente, dopo Doddore Meloni continuità del movimento Meris

Direttivo
A Terralba presso i locali dell’esposizione SA MITZA de s’Arti Sadra, sono stati presentati i componenti del nuovo Direttivo del Movimento politico MERIS, tutti nominati all’unanimità, con le seguenti cariche: Cristina Puddu (Segretario Nazionale), Francesca Meloni, figlia di Doddore (Presidente), Gianni Sarais (Vice Presidente), Delegati responsabili regionali, Antonello Piludu e Bruno Delussu...

Aprile 2014, quando Maroni diceva: “Un secondo mandato in Regione? Mai!” Preveggente?

Crozza-imita-Maroni-Bossi-650x359
di ANGELO VALENTINO – Tutto scorre… Anche in politica. Ecco qua! «Non ho niente da aggiungere a quanto detto e scritto: non ci sono retroscena, io sono trasparente e limpido come l’acqua». Parola del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, replicando a chi lo interpellava nell’aprile del 2014 sulla sua ricanditura al Pirellone nel 2018, per un secondo mandato. Giusto...

I VENETI DIVENTERANNO COME I CIMBRI

luserna3
di ENZO TRENTIN – I Cimbri erano una tribù germanica o celtica che assieme ai Teutoni ed agli Ambroni invasero il territorio della repubblica romana alla fine del II secolo a.C. Anticamente, il popolo cimbro si estendeva su un’area assai estesa, dall’Altopiano d’Asiago a est fino alla Folgaria e a Terragnolo a ovest, occupando tutte le testate delle valli dei fiumi vicentini Astico, Leogra,...