L’accordo di Grande Nord con il Patt, Rizzi: autogoverno solo antidoto al sovranismo

rizzi
di Monica Rizzi – Ci apprestiamo giovedì prossimo a siglare un importante accordo. Roberto Bernardelli, presidente di Grande Nord, sarà a Trento per stringere la mano agli amici del Patt, il Partito autonomista trentino tirolese. Io sarò con loro come segretario organizzativo federale di Grande Nord e con il nostro segretario del Trentino, Pier Candido Rio. Ma con noi, idealmente, ci sono...

Tassa sul macinato o pedaggi autostradali: cosa cambia, caro Nord?

BAVAGLIO
di Romano Bracalini – All’inizio dell’Italia unita c’era un solo vincolo che la teneva prigioniera dalle Alpi a Catania: ed erano le tasse che destra e sinistra applicavano nel medesimo sistema di oppressione. Si ricorderà quella più iniqua, passata alla storia come le “tassa sul macinato” ,che gravava soprattutto sui poveri che dovevano pagarla in misura del grano macinato, onde...

Belluno giù di classifica, immagine del decadimento veneto

Belluno-Schiara
di Massimo Vidori – Finalmente Belluno è rappresentata per il suo vero valore: triste, ma necessario esercizio di consapevolezza per poter guardare in faccia un incertissimo futuro. Non era infatti spiegabile il vertice della classifica nazionale della qualità di vita. Chiunque lo guardasse con interesse sociologico si sarebbe reso conto che non poteva coesistere con il progressivo ed inarrestabile...

Suedtiroler Freiheit: Finalmente c’è un treno per Vienna…

VIENNA
La Suedtiroler Freiheit si batte da anni per un collegamento ferroviario diretto tra Bolzano e Vienna nel Consiglio sudtirolese  e,  ultimamente, anche intrattenendo colloqui personali con il Ministro dei trasporti austriaco. Ora sta finalmente diventando realtà. Da domenica prossima, 15 dicembre 2019, ci sarà di nuovo un collegamento ferroviario diretto giornaliero con la nostra capitale Vienna,...

Caro Alessandro, semo stufi anca nojaltri!

partito veneti
Burocrazia, inutili corsi, registri di cassa da cambiare, ispezioni, normative assurde e poi le tasse, un sacco di tasse. Si perché se da un lato è sacrosanto buonsenso avere il negozio in sicurezza e le certificazioni per svolgere il proprio lavoro, dall’altro non è pensabile dover investire tutto l’utile e spesso anche i risparmi, per far fronte a tutti gli odiosi adempimenti che lo Stato...

Tsunami veneto, Callegari: un popolo compatto un solo partito

callegari.2jpg
di Corrado Callegari* – Ho partecipato l’altra sera ad una trasmissione tv dal titolo “Sveglia veneti”. Questa è la nostra mission, perché non è accettabile che da decenni subiamo una occupazione del nostro territorio dal punto di vita fiscale. Dobbiamo spiegare spiegare ai cittadini cosa sia il residuo fiscale. Questo è il motivo per cui Roma non ci concede l’autonomia....

Veneto sott’acqua? Partito dei Veneti: Roma invia gli “aiuti”: 200 mafiosi a Vicenza

partito veneti
di Giacomo Mirto –   Come non bastassero i danni recentemente causati dal maltempo alla nostra splendida capitale e a gran parte del territorio della nostra regione, senza contare gli insulti ricevuti da ignoranti provenienti da altre latitudini, ecco arrivare un’altra mazzata, l’ennesima per la nostra terra.Che l’Italia considerasse il Veneto come una colonia da sfruttare...

Crolli, interventi fermi in 6000 strutture. Lombardia in testa. Bernardelli: ma priorità è legge elettorale, vero?

viadotto
di Roberto Bernardelli – Avete visto il disastro ligure, un pezzo di viadotto cade… Un tratto di #A26! Ancora una volta una regione flagellata non solo dalla natura…. #Genova ne sa qualcosa… Poi leggo l’elenco delle opere che hanno urgenza di ricevere manutenzione e non credo ai miei occhi: sono 6.000 strutture. La Lombardia è in testa. L’elenco lo ha fornito il...

Prima gli italiani, via la bandiera del Veneto in tribuna dallo stadio a Padova. Grazie, Salvini

IMG-20190425-WA0022
di Corrado Callegari – Prima di qua, prima di là, alla fine i buoni risultati arrivano. Dai e dai, l’ordine pubblico prefettizio torna in auge e le pericolose insegne venete, la bandiera col leone che ha spesso sventolato in tribuna allo stadio di Padova, possono essere finalmente bandite. Fa niente se quella bandiera è il simbolo inequivocabile di una Regione e campeggia con quella...

Chi ha paura del leone di San Marco

Posina Leone
di Valter Roverato – Volevo dire qualcosa sul divieto di portare e sventolare la bandiera di San Marco allo stadio. Dicono che sia stato vietato perché “simbolo Venetista”, ma è proprio vero! E’ proprio così: quella bandiera è proprio il simbolo della veneticità, del venetismo, inteso come modo di essere, di pensare, e di agire, ed è giusto e mi rende orgoglioso il fatto che gli italioti...