Voto in Svizzera, “prima gli svizzeri” scarica “prima gli italiani”Ma la sciatteria dei partiti sovranisti e della stampa ignora i frontalieri

dogana-svizzera
di Luigi Negri – Una piccola perla per testimoniare la sciatteria e l’incultura del giornalismo politico italiano. Oggi si tengono in Svizzera le elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento; qualcuno ne ha sentito parlare? avete letto qualcosa sui giornali ho sentito ai TG? sarò sfortunato ma io non ne ho sentito proprio niente. Eppure si vota a 50 km da Milano in un paese nostro...

Voto in Svizzera, boom dei Verdi (il triplo in Ticino) Lega allo 0,8%. Antisovranisti del Nord, informatevi!

svizzera
di CASSANDRA – Al Nord non interessa, a me sì! Elezioni in Svizzera, primo turno. In Italia nessuno ne parla, neppure la Lombardia e i sui politici si sono accorti che si votata eppure siamo a due passi dal confine e decine di migliaia di frontalieri ogni giorno varcano quella soglia portando lavoro e generando ricchezza… Vediamo l’esito stando ai numeri dell’Ufficio...

Bernardelli: toh, la Svizzera supera il Viminale. Controllo identità migranti attraverso cellulare

cantoni_svizzera
di Roberto Bernardelli – Il pragmatismo elvetico mi colpisce sempre, e in particolare oggi nell’apprendere la proposta semplice di controllare i cellulari dei richiedenti l’asilo per stabilirne l’identità. Perbacco, mi sono chiesto, come mai il Viminale e l’esercito di consulenti di strategie internazionali non c’hanno pensato prima? La notizia rimbalza come un...

Stampa svizzera: benzina italiana, le accise del fascismo resistono nonostante promesse elettorali

caro-benzina_fondo-magazine
di ANGELO VALENTINO – Persino la stampa svizzera si è accorta che la benzina italiana, nonostante le promesse elettorali, è ferma al fascismo! Scrive infatti il Corriere del Ticino che “Quando nella vicina Penisola si parla dei prezzi dei carburanti, il pensiero va subito alle accise. E si tratta di balzelli di non poco conto, sui quali grava inoltre l’IVA al 22%, il che è tutto...

Rizzi: modello svizzero anche per il rinvio di richiedenti asilo. Roma? Solo propaganda

svizzera
"Non vedo perché non si debba prendere ad esempio un paese come la Svizzera, a pieno regime federalista, efficiente e autonomo, nella politica sull'immigrazione. I dati che sono stati resi pubblici di recente dicono come si possa fare seria politica di rigore e controllo senza fare propaganda". Lo afferma Monica Rizzi, segretario organizzativo federale di Grande Nord". Ecco cosa dicono i numeri....

Tasse in Italia sono una malattia, per gli svizzeri invece…

CONFEDERAZIONE
di BRUNO DETASSIS – Curiosando tra le pagine sempre interessanti dei media elvetici, siamo inciampati con piacere nella chiara esposizione sul come e quando e verso chi gli svizzeri paghino le tasse. Quante, a chi e come. Ci siamo chiesti: basterebbe copiare, ma allora perché l’Italia non lo fa? Perché chi manterrebbe in piedi tutto il sistema? E’ la risposta. Ma c’è...

Se il 75% delle tasse restasse casa nostra, non cercheremmo lavoro in Svizzera

frontalieri
di STEFANIA PIAZZO – Nell’immediato non accadrà nulla. Certo è che in un Paese serio come la Svizzera, i referendum contano e vengono rispettati. Se quindi i Ticinesi esprimono la volontà politica di dare precedenza ai lavoratori del proprio cantone, rispetto ai nostri frontalieri, principalmente comaschi e varesotti, la decisione va rispettata. Sia che la disoccupazione ticinese...

Meglio Berna o il bordello italiano?

casa svizzera
Com’è strutturata la collaborazione fra la Confederazione e i sin-goli Cantoni? Con quali strumenti i Cantoni esercitano la propria influenza sulla Confederazione? Come funziona la collaborazione fra i Cantoni? Il testo che segue intende fornire una rapida panoramica sul tipo di cooperazione esisten-te fra i diversi livelli statali e sugli stru-menti del Federalismo. Nel sistema federalistico svizzero...

Per la Svizzera il futuro non è fatto di divieti, come al Nord…

casa svizzera
di CHIARA M. BATTISTONI – Correvano gli anni Sessanta del secolo scorso quando Denis de Rougemont nel suo “La Svizzera Storia di un popolo felice” (Armando Dadò Editore) scriveva: “Se lo Stato nazionale ha i giorni contati, la Svizzera è il solo paese d’Europa che abbia modo di felicitarsene senza la minima riserva mentale. Perché la Svizzera non è nata da una volontà di potenza,...

SE LO STATO E’ MINIMO LA BUSTA PAGA E’ PESANTE. Prendiamo esempio dai Cantoni

logo-frontalieri-ticino
di CASSANDRA – Tutti i nostri politici a commentare il reddito di cittadinanza… ma se una dichiarazione dei redditi in media in Svizzera è di oltre 80.000 euro cadauno (contro i nostri 29.000) e la disoccupazione reale 0%… non è il caso di prendere esempio dai nostri vicini? Federalismo interno + padroni a casa nostra + libertà assoluta di fare, commerciare, pensare e dire ciò...