Il problema non è destra-sinistra ma centralismo-territori

terremoto2
di MARIO DI MAIO – Fin dall’ inizio dei “favolosi” anni ’60 sul “Corrierone” Montanelli aveva ripetutamente contestato l’ “acculturazione” praticata dalla sinistra a partire dalle scuole con l’obiettivo dell’ “acculturamento” delle masse, che negli anni ’70 ci avrebbe regalato le brigate rosse. Lo stesso Cilindro...

L’INDIPENDENTISMO VENETO MANCA DI UNA INTELLIGENCIJA

separatyzmów-w-Europie-fb
di ENZO TRENTIN –   Proveremo a spiegarci meglio partendo da alcune constatazioni su cui gli storici sono concordi. Gli idealisti italiani del 1830 e del 1848 perseguono la rivoluzione repubblicana e l’abbattimento delle monarchie europee. Nascono i primi sconfitti delle rivoluzioni nazionali. Osserviamo, per esempio, la spedizione di Sapri (nelle nostre riminiscenze scolastiche: «Eran...

NIGERIANI A CASA LORO: Lo dice il presidente della Nigeria

NIGERIA
di SERGIO BIANCHINI – Il recente appello del presidente della Repubblica federale della Nigeria, Muhammadu Buhari, fa riflettere le persone intellettualmente oneste. Soprattutto  perché ignorato, inspiegabilmente, dai media e da tutti gli africanofili di professione che ci implorano ogni giorno di aprirci all’africa, di non opporci all’”invasione” e di continuare i “salvataggi”. Il...

La storia della Padania, del suo popolo molto baucco e del suo capo Discanta Cuiun…

STELE
di RICCARDO POZZI – Recentissimi studi, supportati da indagini archeologiche di altissimo profilo, hanno portato alla luce prove di insediamenti di una antica popolazione autoctona nella valle del Po  di cui fino ad oggi si ignorava completamente l’esistenza. Il popolo dei “Baucchi”, così chiamati per la loro strutturale capacità di adattamento a nuove dominazioni, era tollerato dall’impero...

Salvini, tassare i “robot” è un delirio… Il nemico non è la tecnologia ma i politici miopi

robot2
di RICCARDO POZZI – La campagna elettorale è uno stato della mente pieno di trappole e burroni. I candidati sono costretti ad avere pareri su qualunque cosa e spesso gli strafalcioni arrivano senza avvisare, così, leggeri sulle ali dell’inconsapevolezza e della fatale transitorietà delle opinioni. Intervistato da un Giannino in stato precomatoso e dalla logorrea ammutolita  per quanto...

Campagna elettorale: se la permette chi può. Perché la politica è per tutti… o quasi

finanziamento-pubblico-ai-partiti
di ROBERTO PISANI* – Quando nell’ormai lontano 1994 Berlusconi scese in campo in politica con Forza Italia si gridò allo scandalo. Le accuse principali furono quelle di aver creato un “partito azienda” e di aver sbilanciato gli equilibri della politica con i suoi soldi. Ecco proprio i soldi. Fare politica costa, si sa. Costano le campagne elettorali, costano le sedi dei partiti (a...

Davvero i politici si battono per la nostra libertà?

salone libro2
di STEFANIA PIAZZO La libertà non è un bene oggetto di scambio né di baratto. Semplicemente non ha prezzo, sarà anche per questo che gli uomini e le donne libere non hanno le tasche piene di soldi. Scrivere su un giornale non vuol dire per forza essere liberi; navigare sul web non significa essere più liberi; votare non corrisponde all’essere liberi di scegliere. Festeggiare il 25 aprile...

Chi firmò le leggi razziali? Giorgio Bocca, Padre Gemelli, Fanfani, Almirante… I laudatori del nuovo ordine repubblicano italiano

razza
di Romano Bracalini – “Sono i “Protocolli dei Savi Anziani di Sion” un documento dell’Internazionale ebraica contenente i piani attraverso cui il popolo ebraico intende giungere alla dominazione del mondo”. Così esordiva un giovane giornalista, Giorgio Bocca, su La Provincia Grande, di Cuneo, il 14 agosto 1942.Il povero “gojm” o “gentile”, come il testo chiama i non ebrei,leggendo...

Non solo dobbiamo farci invadere, ma dobbiamo anche negare che ciò accada

italia
  di Pierluigi Crola – Volevo porre l’accento su due fatti, di per sé alquanto marginali, che hanno invece sollevato una levata di scudi esageratamente sproporzionata: mi riferisco alle affermazioni del candidato alla presidenza della regione Lombardia sul pericolo che si estingua la razza bianca e alla bruciatura del fantoccio della Boldrini alla festa della Giobia di Busto Arsizio. Per...

Ma i “leghisti” che fanno sgomberare il banchetti autorizzati di Grande Nord trattano il Nord come un abusivo

IMG_6195
di ANGELO VALENTINO* – Autorizzati ma rimossi. Si stanno ripetendo con preoccupante frequenza gli sgomberi dei gazebo e dei tavolini per la raccolta firme di Grande Nord nonostante fossero autorizzati. Solerti vigili urbani chiamati a eseguiri gli ordini superiori, come se non esistesse la posta certificata e i “pezzi di carta” che consentono di occupare un metro di suolo pubblico...