Bernardelli: al Nord 1,8 milioni di poveri. Al Sud 2… Ma esiste solo la questione meridionale

povertà
          di ROBERTO BERNARDELLI – L’Inps di recente ha diffuso i dati sul reddito di inclusione. E’ subito emerso che nei primi 3 mesi del 2018 ha raggiunto 317mila persone, per oltre il 70% famiglie meridionali, come riporta anche il dossier di Openpolis. Questo dato ha riportato l’attenzione, oltre che sulla proposta dei 5S sul reddito di cittadinanza,...

Non aboliranno la Fornero. L’idraulico vi spiega perché

pensioni
di RICCARDO POZZI – Immanuel Kant, diceva che le norme devono  essere ispirate dalla realtà e non viceversa. Molto più recentemente il mio idraulico è arrivato ad affermare che la pancia piena è fisiologicamente incapace di pensare per quella vuota. E sebbene il concetto non sia affatto banale, un amico medico ne ha fatto una onorevole via di mezzo, asserendo con solennità che i pregiudizi...

Dopo la Lega, quante generazioni per ricostruire il Nord?

terremoto-nord-italia1
di STEFANIA PIAZZO In tanti ci si interroga su un perché. Ci sono cose che immaginiamo, che sappiamo e altre che mai sapremo sul perché del destino della Lega. Il Pd, nonostante Lusi, Montepaschi, Bersani, Rosi Bindi, le coop rosse, l’Unipol, Renzi, resiste ed esiste.  Un tempo i non padani convinti, dicevano: piuttosto voto Lega. Oggi anche al Sud votano Lega.  Cioè hanno votato il “non...

Niente di nuovo sotto il sole fino alle elezioni europee del 2019

fondiUE
di TILLER – Con queste elezioni si è chiusa la 2° repubblica. E si chiude  questa mia esperienza di “articolista” sotto pseudonimo.  Cambia tutto. Vediamo di capire come. Salvini ha vinto le elezioni nel centro destra assorbendo molti voti di Berlusconi, e ancora ne assorbirà, archiviando “Roma ladrona”. Non condivisibile ma ha funzionato.  Di Maio, dai  “vaffa” ha aspirato...

Monti, Renzi, 5Stelle-Lega, una sola unica regia del potere, camuffata dalla dialettica destra-sinistra

di STEFANIA PIAZZO Cronaca di ordinaria fuga all’indietro. In questo paese o si sciopera o si vigila, come poi vedremo. Nessuno nel frattempo che ci dica che il dualismo destra-sinistra è un falso problema. Ce lo insegnò Mitterand: un governo di sinistra fece riforme di destra, strozzando sul nascere rivoluzioni di piazza. Il catenaccio sindacale era garanzia di pace sociale apparente. Nel 2012,...

Il prof. Ricolfi e l’ultima analisi Nord-Sud su Panorama. Senza cercare soluzione!

ricolfi
di GIANLUIGI LOMBARDI CERRI – Su PANORAMA di due settimane fa è comparso un articolo a firma Luca Ricolfi sulla situazione finanziaria del Nord Italia e del Sud Italia. Ho una grandissima stima del prof. Ricolfi sia dal punto di vista umano che dal punto di vista tecnico, però, alla fine dell’articolo, sono rimasto con il cuore sospeso. I dati citati hanno evidenziato che il Nord si...

La Macroregione? E’ quella dei salami del Nord, ed esiste solo per la Cina

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
di STEFANIA PIAZZO – Lisa Ferrarini, vicepresidente Confindustria per l’Europa, ex presidente di Assica, 32 miliardi di fatturato 180mila addetti, ha involontariamente spiegato, e in tempi non sospetti, che la macroregione è un fenomeno gastronomico: pane e salame. Quanti etti di Federalismo stagionato, macroregione del Nord affumicata, autonomie al coltello? Siamo seri. E purtroppo lo...

Una volta… la Chiesa ambrosiana tifava per il federalismo e per i poveri del Nord. Adesso?

diocesi milano
di STEFANIA PIAZZO –  C’è una frase, due righe in tutto, che sono rimaste scolpite nella mia memoria di cronista politica. Queste: “Seppure involontariamente, si sono modificate radicalmente le classifiche esistenti in materia di risorse pubbliche pro capite fruite dalle varie aree e soprattutto –  il che è ancora meno accettabile – si è finito talvolta col finanziare i...

Via Roma in tutti i Comuni. Ordine di Mussolini dal 1931 pienamente in vigore

via Roma
di ETTORE BEGGIATO – “Con l’anno decimo dell’Era Fascista tutti i centri capoluogo di Comune debbono avere una via, non secondaria, col nome di ROMA” firmato S.E. il Capo del Governo italiano cav. Benito Mussolini. E il primo agosto 1931 partì da tutte le prefetture del sacro suolo italico una circolare riservata indirizzata ai Podestà con l’ordine “di adottare al riguardo apposita...

Germania-Italia, partiti acefali di governo. E il modello Baviera? Solo per la festa della birra

baviera
di ROBERTO BERNARDELLI Gira e rigira, in casa tedesca le cose si sono sistemate. Dopo mesi e senza nessuno scossone europeo. La Merkel non è dovuta andare nella City o a Bruxelles a rassicurare nessuno. I tedeschi sono più pragmatici e più bravi dell’Italia. Ma in questo, ci vuole poco… Di certo, però, il quadro politico non è poi così trionfante come è stato descritto. Angela Merkel come...