Da Napoli colera a no euro. Le giravolte di Matteo, la politica da n…euro.

basta euro manifesti
di ROBERTO BERNARDELLI – Una volta era Napoli colera. Prima ancora i comunisti padani. Poi l’alleanza con la destra più a destra della Le Pen. Infine il nazionalismo come credo salvifico per unire il Sud al Nord, tanto hanno gli stessi problemi. E come dimenticare tutta la campagna no euro di Matteo Salvini? Basta euro di sù e basta euro di giù. L’ultimo capitolo, o capitombolo,...

Caos per commissariare Boni. Non sanno “amministrare un condominio” ma vogliono governare un Paese

boni
Dai Social – Botta e risposta sul complicato iter della Lega seguito per mandare a casa il segretario provinciale di Milano, Davide Boni. Prova a spiegare l’antefatto sui social, Massimiliano Bastoni, consigliere comunale a Milano. Ecco il suo post su Facebook. “Cerco di spiegare. Due settimane fa 8 membri del direttivo presentano una mozione di sfiducia pensando di fare cadere immediatamente...

Innalzamento pensioni fino a 70 anni. L’aumento per l’aspettativa di vita lo votò il governo della Lega

pensioni
di ROBERTO BERNARDELLI – Tanto clamore, tanto scandalo sull’innalzamento costante dell’età pensionabile che non si ferma a 67 anni e più. Se tanto mi dà tanto, l’adeguamento dei requisiti di pensionamento all’aspettativa di vita venne introdotto tra il 2009 e il 2010. Io al governo non c’ero e neanche voi, mi pare. Governava Forza Italia con la Lega. O no? Entro l’anno...

La mappa della ripresa: c’è un grande nord in fuga

mappa ripresa
di STEFANIA PIAZZO – Per quanto si creino ministeri dedicati alla ripresa del Mezzogiorno, non se ne cava un ragno dal buco. La dinamica della crescita è questione culturale e sociale, un fattore antropologico legato alla mentalità parassitaria e assistenziale di una classe politica che vive per il solo piacere di dispensare la clientela del voto di scambio. Nonostante la crisi e il perdurante...

Quando la sinistra, ma anche la destra, ci dicevano che il mercato libero avrebbe creato più lavoro… alla lunga!

EUROCINA
di RICCARDO POZZI – Ascoltando l’erudito argomentare di economisti e professori  a proposito della incessante diaspora di posti di lavoro dalla manifattura europea, e in particolare italiana, si ha spesso l’impressione che  trattino chi li ascolta come si trattano gli ignoranti peggiori, cioè quelli che non sanno di non sapere. Il tono di queste menti illuminate è più o meno sempre...

L’Italia dei trombati, ecco dove sono stati collocati nel sistema pubblico

italia trombati
rassegna stampa di SERGIO RIZZO – La pioggia delle società pubbliche, indifferente al clima politico e ai rovesci dell’economia, non si è mai fermata. Una al giorno, ne è nata. Per anni e anni, fino ad allagare Regioni, Province, Comuni. La fotografia scattata dalla Cgil con il suo centro studi Ires in un approfondito studio di 60 pagine, ci consegna oggi un’immagine mostruosa. Uno scenario...

Beggiato al sindaco di Venezia: Battaglia di  Lissa, un ricordo per  i valorosi marinai veneziani che  hanno conquistato una prestigiosa vittoria

Lissa
Egregio Signor Sindaco, a Lissa il 20 luglio 1866 gli eredi della Serenissima (veneti,istriani e dalmati) ossatura della marina asburgica sconfissero clamorosamente la marina italiana che tanto baldanzosamente aveva affrontato la battaglia, forte della propria superiorità di uomini e di mezzi. “….deghe drento, Nino, che la ciapemo” così si rivolse l’ammiraglio Tegetthoff al...

Facebook rimuove “Colpa di Alfredo” di Vasco Rossi! C’è la parola “negro”. Sospeso dal social chi l’ha pubblicato

alfredo vasco rossi
di GIOVANNI POLLI – E due. A Facebook non bastava aver censurato il testo de “I Watussi” di Edoardo Vianello, l’allegro hully gully simbolo dei primi Anni ’60. Ora se l’è presa pure con quel che Vasco Rossi, l’altro giorno, a Modena Park ha cantato di fronte a 220mila persone e in diretta televisiva italiana. “Colpa d’Alfredo, se n’è andata a casa con il ne*ro, la tr***”....

Commissione parlamentare per il Federalismo fiscale. La presiede Giorgetti. Ci spiegate cose avete prodotto in 4 anni?

FEDERALISMO
di ROBERTO BERNARDELLI – Nord e Sud, distanze siderali, lo sappiamo, lo certificano l’Istat, i dati della Cgia di Mestre. Soluzioni? Sapete che esiste una commissione parlamentare bicamerale pagata per trovare una risposta a tutto ciò? La presiede un saggio del Quirinale, Giancarlo Giorgetti. Qualcuno è in grado di dirci in questi anni cosa abbia partorito? Se sia ancora in funzione?...

Aprile 2014, quando Maroni diceva: “Un secondo mandato in Regione? Mai!” Preveggente?

Crozza-imita-Maroni-Bossi-650x359
di ANGELO VALENTINO – Tutto scorre… Anche in politica. Ecco qua! «Non ho niente da aggiungere a quanto detto e scritto: non ci sono retroscena, io sono trasparente e limpido come l’acqua». Parola del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, replicando a chi lo interpellava nell’aprile del 2014 sulla sua ricanditura al Pirellone nel 2018, per un secondo mandato. Giusto...