Oltre il reddito di cittadinanza. A Lourdes per il miracolo: Madonna, dammi un lavoro

lourdes
di ANGELO VALENTINO – “Più depressi e meno disabili, più carrozzelle motorizzate e meno accompagnatori, più voli charter e meno treni ‘bianchi’, più pellegrini dall’Asia e meno dall’Europa. I miracoli più richiesti ai piedi della grotta? Un lavoro o la ricomposizione del matrimonio in frantumi”. Increduli leggiamo su una delle ultime inchieste imboscate...

Oggi se difendi il Nord o l’Europa, finisci nei Gulag

gulag
di STEFANIA PIAZZO – La storia insegna che quando si è sotto attacco si deve o si può abbracciare il nemico, oppure la storia insegna a star fermi o, ancora, invece, ad alzare la testa. Chi è il nemico della democrazia, oggi? Il silenzio. Ma c’è una grande testimonianza che vogliamo scomodare, e arriva da lontano, dalle cronache del terrore staliniano. Cosa raccontava Solzenicyn della...

Bernardelli: “fermare il reddito di cittadinanza è legittima difesa del Nord. Fermare il circo Barnum del governo un dovere”

IMG-20181206-WA0026
  di STEFANIA PIAZZO – Una conferenza stampa con i media attenti per Grande Nord, è il segnale che i tempi forse cambiano in politica più velocemente di quanto si possa immaginare. Ansa, Mediaset, Il Giorno, Agenzia Italia e altre testate non sono una coincidenza fortuita. Grande Nord versus Lega, Salvini, o, più in grande ancora, contro il governo giallo verde che è alto nei consensi...

Trentin: nasce l’Asenblèa Veneta

censimento popolo veneto
    di ENZO TRENTIN – Sabato 1 dicembre, ha preso l’abbrivio a Limena (vicino a Padova), quella che potremmo definire la prima «organizzazione single issue» (per singola questione) veneta, in grado di riunire i suoi aderenti su obiettivi specifici e destinata a sciogliersi una volta raggiunto lo scopo prefisso. Gli iscritti, che saranno unicamente persone singole e non potranno...

Salvini scrive ai giornali: “Sto lavorando per la Lombardia”. Ha capito che il Nord gli volta le spalle

ipsos-reddito-di-cittadinanza
di CORRADO CALLEGARI – Quattro lettere diverse ad altrettanti quotidiani locali lombardi sono state scritte dal ministro dell’Interno Matteo Salvini per spiegare le misure prese dal governo e l’impatto che avranno sui diversi territori della Lombardia. Il segretario della Lega nazionale sente il bisogno di ricucire uno strappo profondo con quella che era casa sua. E scrive a: La Provincia...

A BOLZANO C’È LA DEMOCRAZIA DIRETTA. A VICENZA NO

vicenza
di ENZO TRENTIN – In Alto Adige (o Trentino SudTirol nella dizione non fascista, ndr) inizia una nuova era politica, perché da quelle parti non vogliono accettare che la funzione essenziale della democrazia rappresentativa sia: dispensare i cittadini dal governo di se stessi. E ricordano che: «La funzione delle masse in democrazia non è quella di governare, ma di intimidire i governanti.»...

Giovedì 6 dicembre, conferenza stampa Grande Nord su reddito cittadinanza al The Square a Milano

IMG-20181118-WA0014
Giovedì 6 dicembre alle ore 12,00 la confederazione Grande Nord incontrerà i media in una conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa di raccolta firme contro il reddito di cittadinanza. “La raccolta firme, che tocca con i gazebo di Grande Nord i principali capoluoghi padani, proseguirà a oltranza fino a quando il provvedimento del governo non verrà ritirato  – commenta...

Rizzi: basta Trentino Alto Adige, nasca l’Euroregione Tirolo

tirolo
di MONICA RIZZI – Spesso il quotidiano lindipendenzanuova.com dà notizia dell’attività del movimento sudtirolese Süd-Tiroler Freiheit (rigorosamente sempre nel rispetto del biliguismo, quindi con la versione in lingua tedesca e in lingua italiana, ndr), partito che rivendica per il proprio territorio una diversa gestione e l’indipendenza da Roma. Un distacco che ritengono naturale,...

Carlo Porta contro la casta dei politici lombardi

porta
Il meglio de lindipendenza di GIUSEPPE REGUZZONI -Non ha fatto bene la rilettura risorgimentale e unitaria delle nostre tradizioni letterarie alla conoscenza e alla diffusione di grandissimi autori come Carlo Porta, milanese, o Gioacchino Belli, romano. Quasi che, per voler “sciacquare i cenci in Arno”, sul modello di Alessandro Manzoni, bisognasse dimenticare un pezzo della nostra storia culturale...

La quiete dopo la tempesta 5/ Dai boschi distrutti teleriscaldamento e fondi Ue che scadono…

asiago
di CORRADO CALLEGARI – Rilancio del mondo economico che ruota attorno al bosco, recupero del territorio, formazione con scuole forestali, utilizzo dei vivai per il rimboschimento, nuove segherie, controllo della fauna nelle zone di ripopolamento boschivo, ed ecco, da ultimo ma non da ultimo, un progetto: le aree maggiormente colpite dalla Tempesta Vaia non sono metanizzate. Ciò crea condizioni...