Spread, la tassa occulta che ci fanno pagare sottobanco, altro che flat tax

spread-large
di ROBERTO BERNARDELLI – Non ve lo dicono ma se avete la pazienza di leggere e capire quello che sta accadendo attorno a noi, non potete che mandare a quel paese questo governo. Una sottile e obiettiva analisi del quotidiano economico lavoce.info, scrive la vera verità… Lo spread è una tassa occulta. Scrive Rony Hamaui … che “tutte le analisi economiche sostengono che un rialzo dello...

Il Verziere:  quando a Milano le case chiuse erano aperte

Schermata 2019-06-10 alle 13.43.14
Da giovedì 13 Giugno tornano le proposte di Visite Guidate Per Tutti in versione “happy hour”: tre imperdibili appuntamenti infrasettimanali (13 – 20 – 27 Giugno) per andare alla riscoperta di Milano. VISITE GUIDATE PER TUTTI alla riscoperta di Milano Tour + Libro in omaggio Giovedì 13 Giugno ore 18,30   Il Verziere: quando...

Come ci girano le pale 1/ Gli affari tra Nicastri e Paolo Arata erano gestiti con un paniere calato dal balcone

Schermata 2019-06-12 alle 16.40.24
rassegna stampa C’è un modo di dire nel Trapanese: “cala u’ panaro”. Letteralmente “cala il paniere” ed è una forma arcaica di montacarichi con cui le massaie portavano su dalla strada pane, uova, latte, pesce e qualunque cosa vendessero gli ambulanti. Prima che l’avvento di supermercati, discount e quant’altro cambiasse le regole anche nei piccoli...

Quelle cause perse che vale la pena ritrovare. Con i piedi per terra, non si può essere sconfitti

Schermata 2019-06-06 alle 18.11.11
di STEFANIA PIAZZO – Davanti all’assordante rombo del successo politico, che deifica e innalza a immortali i leader moderni, si può contrapporre la lotta per le cause perse. Sia chiaro, non fallimentari, semplicemente quelle considerate minoritarie e, dunque, ritenute senza valore perché fuori dai giochi. La tenace loro difesa può essere la più forte opposizione al pensiero “vincente”. Al...

Dice il proverbio…. Non fidarti dei denti dei cani e di chi tiene il rosario tra le mani…

Schermata 2019-06-08 alle 12.20.54
di CASSANDRA – Una cara amica mi raccontava che sulla pagine delle lettere di un quotidiano locale, veniva pubblicata la missiva di un cittadino che, dopo il comizio in città di un importante leader politico, ricordava il proverbio che dice di non fidarsi del culo dei muli, dei denti del cane e di chi tiene il rosario tra le mani. Oh bella! Andando a cercare il significato di questa struttura...

Renzi come Fanfani, oltre il 40% poi il crollo e le dimissioni. A quale altro segretario di partito toccherà vincere e poi cadere?

fanfani
di STEFANIA PIAZZO – La politica, dice sempre un mio amico, è una scienza perfetta. Ma non lo è con questo governo, perché di politici che seguono le logiche e gli schemi della politica, in questo governo non ce ne sono. Questa Lega e i 5Stelle sono fuori e oltre le dinamiche dei partiti. Sono degli Zelig che seguono con il trasformismo il mutare della società. Ma, tutto sommato, qualche...

100mila pensionati in piazza contro il governo. Ma non avevano tolto la Fornero….?!

pensionati
di ANGELO VALENTINO – Houston abbiamo un problema…. Dopo 15 anni scendono in piazza in una manifestazione unitaria i pensionati. Qualcosa come 100mila cittadini. Ma la stampa ne ha parlato poco, il governo direi per niente. Tutti sono presi con la letterina europea e gli scazzi tra Di Maio e Salvini. Beh, allora, la cronaca la ricordiamo noi…. “Dateci retta”: i pensionati tornano...

Zelig 2/ Ed era solo il 2011… Salvini era in piazza contro unità Italia. Ecco il filmato. I suoi contestatori? “Fascisti”

Schermata 2019-06-02 alle 09.59.35
di STEFANIA PIAZZO – Cronache dal pianeta Marte. Roma, 2 giugno 2019, Salvini con le frecce tricolori sullo sfondo e il grido patriottico  “A difesa dell’Italia”, il giorno della festa della Repubblica. Milano, 17 marzo 2011 Matteo Salvini e la Lega disertano (non prima di aver votato contro in Parlamento) le celebrazioni per l’unità d’Italia. Si legge dalle cronache...

Zelig 1 / Ed era solo il 2017: quando il Capitano vietò ai sindaci della Lega di festeggiare il 2 giugno

Schermata 2019-06-02 alle 12.03.07
di ROBERTO BERNARDELLI – Il 2 giugno 2017, Salvini segretario dell’allora Lega Nord, non fece celebrare la festa della Repubblica ai suoi sindaci. Per protesta contro i prefetti e la politica dell’immigrazione. Perfetto. Allora però poi spieghi che senso ha avuto presentare un simbolo nuovo, nazionale, da Nord a Sud, con la parola Lega, laddove l’unità è sancita dai prefetti....

Il prof Ricolfi e la curva di Allen

ricolfi
di RICCARDO POZZI – Il prof Luca Ricolfi diversi anni fa pubblicò un libro che fece molto arrabbiare la parte politica a cui lui stesso ha sempre dichiarato appartenere. Nel suo “Perché siamo antipatici? La sinistra e il complesso dei migliori” edito da Longanesi nel 2005, descriveva la strana sindrome che andava, già a quel tempo, impossessandosi della sinistra quando doveva rapportarsi...