Le Pen e Salvini, tanti voti per non andare da nessuna parte. Ovvero  un’aziendina che di mestiere coltiva voti e sondaggi

padania not italy
Non solo elezioni presidenziali francesi. Due anni fa ci fu un altro voto, in Francia. Le regionali. Con interessanti analogie col voto di oggi e con il congresso della Lega Nord. Ripassare la storia serve sempre a capire il presente. Ecco perché rileggiamo insieme quanto scrisse per noi il nostro Tiller. Sembra non sia passato un giorno…. (redazione)  di TILLER – Buon giorno Padania....

Vogliamo il divorzio breve anche dalla politica dello Stato italiano

divorzio
di GIULIO ARRIGHINI Ancora me la ricordo quella domenica del referendum sul divorzio. Ero piccolo. E oggi, dopo oltre 40 anni e dopo il voto alla Camera abbiamo anche il  divorzio breve. Non saranno più necessari 3 anni per dirsi addio, come previsto dalla riforma della legge Fortuna-Baslini, ma solo 6 mesi, se la separazione è consensuale, e al massimo un anno se si decide di ricorrere al giudice. Ma...

Il sogno della macroregione di Porcilaia e il voto di scambio

fattoria_animali_orwell-460x250
di GIUSEPPE REGUZZONI Rileggiamo “La fattoria degli animali” di George Orwell. Non è solo che si tratta di una splendida parabola delle rivoluzioni che degenerano in dittature. Non è solo che si tratta di un richiamo fortissimo alle trasformazioni cui va incontro chi si trova a gestire un potere che si impossessa di lui. È che si tratta anche di un’efficace allegoria di come il potere, la...

Il vecchio Paglia scriveva: Dal 1993 i salvataggi di Alitalia, pagati col nostro sangue…

Alitalia
  (riproponiamo per la cocente attualità questo intervento del 2004, a imperitura memoria della vicenda Alitalia) di GIANCARLO PAGLIARINI – ALITALIA. Bastaaaa, non ne posso più! Ecco qui di seguito un mio intervento a Montecitorio (era il 2004 se ricordo bene) . Mi ero letto i bilanci e le relazione di certificazione degli ultimi 10 anni e rendevo conto di tutti i quattrini che i cittadini...

Stefano Bruno Galli: Lombardia, Regione “speciale”

galli
di STEFANO BRUNO GALLI – Per cogliere il significato politico dell’approvazione, in Consiglio regionale, della proposta di Referendum consultivo per consentire alla Lombardia di ottenere una maggiore autonomia, bisogna sostanzialmente cercare di rispondere a tre domande. La Regione Lombardia è una regione “speciale”? Certo, la Lombardia è “speciale” nel senso che è oggettivamente...

La Pasqua de la me nona

pasqua
di DIANA CERIANI Ma rigördi la me nona cul rusari in man Sa sentiva la so vus che la pregava pian Ul rosari tüc i sir lè la diseva par specià la risureziun Nel so cör gh’eran i ciòd de la crus dul signur La sentiva cunt la fede tuta la pasiun E speciava par mangià la carne e i bun bun Propri ul dì de la resureziun E la pasqua la fiuriva in sul so bel suris E a la mesa la cantava gloria al...

Ripasso per qualcuno perché ricordi che l’unificazione tedesca è una cosa, ma risolvere i problemi Nord e Sud non ha mai funzionato

Merkel_Europa
di GIUSEPPE REGUZZONI  E’ un vizio della politica la continua la ricerca del “cattivo” esterno, cui attribuire la causa di tutti i nostri mali. Eppure, lo ribadiamo, il nemico non è sul Reno, ma sul Tevere. È qui, infatti, che sono gli sprechi, il centralismo, l’oppressione fiscale che crea disoccupazione e impedisce la crescita. In Germania Angela Merkel non fa nient’altro che mediare...

Lombardi, occhio a non razzolare nel letamaio del Re!

foto (2)
di STEFANIA PIAZZO – Su Carlo Cattaneo vige nel nostro Paese la più totale ignoranza. E censura. Dolosa. Di lui si legge solo, a volte e non sempre, nome e cognome sui libri di storia. Le 5 Giornate, fine e morta lì. Un eccesso di non legittima difesa di uno stato bugiardo nello scandire la storia, e nel tenere lontano dai vivi persino i morti che ancora temono. Non un cenno a questo monumento...

La scomparsa dei settentrionali. Anche di chi li rappresenta?

bussola NORD
  di GIOVANNI POLLI C’era una volta la Questione settentrionale. Ma ora chi l’ha più vista? L’ultima volta che fu avvistata in maniera incontrovertibile e palese in seguito ad un voto popolare era il 2008, anno in cui si tennero le ultime elezioni democratiche. Quelle svoltesi, per sintetizzare, prima del golpe Monti e di quell’altra tornata che battezzò l’attuale legislatura, dalla...

Prima di Trump, il governo di sinistra della Slovacchia: basta profughi musulmani. Solo cristiani,  aveva già chiesto la chiesa slovacca

slovacchia
di CASSANDRA – Prima di Trump. Già a settembre di due anni fa, dopo che il flusso migratorio era  apparso nella sua incontenibile forza, la Slovacchia  aveva iniziato ad alzare il muro dei controlli, facendo entrare nei propri confini, solo i migranti con un documento di riconoscimento. Poi,  la decisione dopo i gravissimi episodi di violenza a Colonia e al confine con Basilea. Mai più...