Atto di fondazione per Grande Nord, appuntamento le elezioni regionali e le politiche

miglio grande nord
“Si è costituito ufficialmente ieri GRANDE NORD, il Movimento fra i cui fondatori ci sono imprenditori, professionisti, rappresentanti di molteplici categorie, movimenti come “Indipendenza Noi Veneto” e “Rinascita”, associazioni culturali come “Fare tornare GRANDE il NORD” e “I Repubblicani”, e qualche volto noto come Roberto Bernardelli e Marco...

Grande Nord presenta il suo Manifesto politico

MANIFESTO GRANDE NORD

Reguzzoni: Milano torni centro dell’azione culturale e politica del Paese

IMG_2023
di STEFANIA PIAZZO –  “Se mettiamo più tasse con l’obiettivo di raccogliere più risorse da destinare all’occupazione è come mettere un uomo dentro ad un secchio e poi pretendere che si sollevi da solo”. Più o meno è così la metafora che Marco Reguzzoni evoca ricordando Churchill nella diretta di Senza sconti su Antenna 3. La questione è il federalismo, declinato...

Italia, più centri di potere uguale più corrotti. Ma attenti alla controsocietà degli onesti

italo-calvino2
di ITALO CALVINO Apologo sull’onestà nel paese dei corrotti – C’era un paese che si reggeva sull’illecito. Non che mancassero le leggi, né che il sistema politico non fosse basato su principi che tutti più o meno dicevano di condividere. Ma questo sistema, articolato su un gran numero di centri di potere, aveva bisogno di mezzi finanziari smisurati (ne aveva bisogno perché quando ci...

Roma ladrona e strafottente. Oggi sfruttati e sfruttatori vanno a braccetto?

Roma-CastelSantAngelo-part1
di MARCELLO RICCI – Roma è ladrona e strafottente. Incurante di ogni giustizia contributiva, continua a tassare  i cittadini per mantenere lazzaroni  per di più altezzosi. Il Nord, gallina che depone uova d’oro, il Nord che mantiene gli italioti, la questione settentrionale, è in fondo la storia di moltissime famiglie che hanno un congiunto parassita di professione. La scusa unica, perpetuata...

Chi difende lo Stato nazione fa morire l’autonomia

SCOZIA
  di MARCELLO RICCI L’indipendenza è un sentimento e anche un motore che spinge, nel pieno rispetto della libertà, a cercare spazi per non essere sudditi o ancor peggio schiavi. Indipendenti anche dallo stato in cui si vive esercitando il proprio diritto a contrastare ogni legge che si percepisce come vessatoria. Ovviamente l’indipendenza individuale per passare dal personale al collettivo,...

Grande Nord, Reguzzoni: sorpreso da diluvio adesioni. Obiettivo rappresentare il 51% del Nord

grande nord
Grande Nord, il movimento lanciato sabato a Milano dall’imprenditore Roberto Bernardelli, che ha raccolto i delusi del nuovo corso della Lega impresso dal segretario Matteo Salvini, “mira a rappresentare il 51% del nord”. Lo spiega all’Adnkronos Marco REGUZZONI, ex esponente del Carroccio, già capogruppo alla Camera della Lega e oggi imprenditore, tra i fondatori del neonato...

Federalismo alla Jefferson! “Sicurezza e felicità”

thomas-jefferson
di ALBERTO MOIOLI – Sono convinto che sia attraverso lo studio e l’analisi dei grandi pensa-tori del passato che si possa com-prendere ed intuire quale sia la direzione di pensiero da intrapren-dere per poter scegliere i giusti passi verso un futuro sempre migliore. Thomas Jefferson è n uomo di questi. Jefferson è stato tradito dal successo di un grande momento della sua vita che ne ha oscurato...

Lombardia, Comitato per il referendum sull’autonomia di ottobre

galli
“Costituiremo un comitato unitario per il referendum non appena avro’ firmato il decreto di indizione, il 29 maggio. Ho incaricato il consigliere Stefano Bruno Galli di stilare il manifesto dell’autonomia della Regione per promuovere il referendum del 22 ottobre”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, conversando con la stampa...

  Il carattere degli italiani (e dei padani) che non promette niente di buono…

nord e sud italia
di SERGIO BIANCHINI –  Giacomo Leopardi nato nel 1798 a Recanati, allora stato pontificio, dove risiedeva la sua nobile famiglia,  morì nel 1837 a Napoli senza vedere la nascita dello stato italiano. Era un “suddito” dello stato pontificio ma si sentiva italiano. Nella stessa epoca visse Vincenzo Gioberti 1801-1852. Era Piemontese  ed ebbe anche un ruolo eminente nel governo...