Prime Comunioni. Chiese piene, teste vuote

Schermata 2019-05-13 alle 15.48.09
di SERGIO BIANCHINI – Oggi chiesa strapiena. Anziani, genitori, bambini. Non c’è posto nemmeno in piedi e la gente si accalca all’entrata. Si, ci sono le prime comunioni e una doppia fila di una cinquantina di bambini vestiti tutti di bianco sfila nel corridoio centrale della chiesa e va a mettersi davanti all’altare. Intorno genitori ben vestiti, mamme eleganti in modi diversi...

Quale nuovo governo? Da destra e da sinistra non c’è nulla

autogoverno
di MARIO DI MAIO – Sicuramente l’estate scorsa Mattarella non moriva dalla voglia di varare il governo attuale, di cui un esponente di primo piano aveva parlato addirittura di impeachment nei suoi confronti. Lo ha varato perché il panorama politico nazionale non offriva alcuna alternativa. E così l’esecutivo in carica ormai da quasi un anno viene quotidianamente bersagliato dalle...

Perché la Chiesa si sta sbriciolando sui valori, la vita, la famiglia, l’identità cristiana?

bergoglio 2
di SERGIO BIANCHINI – Ecco la domanda che inutilmente Ernesto Galli della Loggia pose alla chiesa (estraggo dal testo la parte saliente) e che io, sempre inutilmente, girai ad alcuni preti. Ci sono voluti 50 anni per far uscire chiarezza e una nuova determinazione su questo tema gigantesco. E perfino qualcosa di fatale e miracoloso viste le dimissioni di Ratzingher di 6 anni fa ed il suo...

Life Treviso: carcere a chi truffa reddito cittadinanza? Così pago due volte…

life
            riceviamo e pubblichiamo Al Ministro dello Sviluppo Economico Al Ministro dell’interno oggetto: reddito di cittadinanza, galera a chi truffa? Dichiarazioni ripetute, ferme e roboanti che chi farà il “furbo”, sul reddito di cittadinanza, € 780/mese, ergo € 9.400/anno, finirà in carcere. Lodevole e rassicurante. Il galeotto risulta costare al contribuente...

Bianchini: viva la nazione. lindipendenza: senza il Nord viene giù tutto. Parola di ambulante

canzone_napolitana
di SERGIO BIANCHINI – Anche la vicenda di Sanremo svela ancora una volta la scissione tra “popolaccio” e intelligentini “colti e razionali”. L’ostinazione dei mondialisti nell’opporsi al sentimento nazionale ha dell’incredibile e dell’inquietante. Il loro nemico è il concetto stesso ormai di nazione. E si avventano contro qualunque considerazione connessa all’interesse nazionale...

Evitiamo la recessione dell’anima…

libri_scuola1
di SERGIO BIANCHINI –  Il prete è giovane, avrà meno di 30 anni. Ascolto attentamente la sua predica dopo la consueta lettura di tre brani, un episodio della bibbia, un pezzo di lettera di S.Paolo e un pezzo del vangelo di Marco. Il prete declina le tre letture e dice che dobbiamo accettare le difficoltà. Si, le difficoltà ci parlano dei nostri limiti, limiti che noi dobbiamo accettare....

Ma la censura dei partiti non caccia i comici di letto e di governo

ninello
di STEFANIA PIAZZO – Da sempre la politica ha un rapporto controverso con la satira. E quindi con i comici. La storia della Rai ad esempio è una carrellata di censure, di allontanamenti, di fuori dalla porta. L’ultimo caso, in ordine di tempo, è la pedata nel di dietro che la nuova dirigenza Rai ha dato a Luca e Paolo, ai quali è stato per punizione e lesa maestà di un ministro, cancellato...

Ma la Chiesa cosa intende per popolo?

POPOLO SOVRANO
di SERGIO BIANCHINI – Predica di domenica 20 gennaio: Ester è brava perché protegge il suo popolo. Ma da noi il popolo è innominabile. Il prete nella sua predica riprende la storia biblica di Ester la quale chiede al re persiano, di cui è una delle spose e che subisce il suo fascino irresistibile, non qualcosa per sè ma la salvezza del suo popolo, il popolo ebraico deportato e minacciato...

De Andrè in tv, parabola tra mielosità e doppi sensi…

de andre
di SERGIO BIANCHINI –  Domenicaa mattina sono andato al bar e incrociando come al solito 2 signore un po’ anzianotte con cui mi saluto spesso ho voluto sondare il terreno sulla faccenda De André. -Ieri sera sono stato in piedi fino all’una di notte per vedere su Rai 2 il film sulla vita di De André”-, – Bravissimo- dice una delle due e l’altra assente col capo. Mah- dico...