Salvo intese… in Italia tutto si “sistema” dal 1861

italia-storica
di Mario di Maio – Da Capri i giovani industriali, riuniti a convegno, hanno fatto sapere al governo che l’economia non puo’ ripartire “salvo intese”. Hanno ragione, ma non hanno ancora capito che in Italia ” funziona così ” fin dal 1861. Il fatto che Conte abbia coniato l’ espressione pochi giorni fa non cambia la sostanza delle cose. Lo sanno bene...

Evasione, chi va a stanare l’80% della Calabria? Conte, Di Maio, Zingaretti?

mare-calabria
di Riccardo Pozzi – Sull’evasione fiscale italiana ha scritto molto bene il Prof. Ricolfi che insegna analisi dei dati a Torino. L’evasione in senso assoluto, cioè nei suoi valori reali, è divisa in quattro parti più o meno uguali. Nordest, nordovest, centro e sud. Le cose cambiano in valori relativi, cioè in percentuale sul pil legale. In Veneto, l’incidenza del sommerso...

Avanti così euroscettici non si nasce, si diventa

eu puzzle
di Mario di Maio – Anche se con i limiti e i difetti intrinseci, nonche’ con le limitazioni imposte da ideologie talvolta “stravaganti”, occorre ammettere che la democrazia all’ interno degli Stati sostanzialmente funziona. Questo perché ormai il voto è diffuso dappertutto e anzi nelle situazioni difficili spesso si ricorre a quello ” anticipato”. Va molto...

Con questa “democrazia” si fa prima a scegliere i politici in un casting che non andare a votare

politici italiani
di Vater Roverato –  E’ da un po’ di tempo che mi sto chiedendo: e se fosse veramente inutile andare a votare? E se fosse veramente inutile questa democrazia? Queste domande mi girano nella mente da quando ho constatato che da ormai molto tempo l’italia non ha un governo, ed un leader, legittimati da un voto popolare, cosa che invece, se siamo in una democrazia vera, se è vero che...

Priore: Costituente per riforme radicali. Lindipendenza: no, politici ed elettori ignoranti a scuola

SCUOLA PUBBLICA
di Massimiliano Priore –  Molti anni fa assistetti a una conferenza in cui intervenne anche Stefania Craxi.  In sintesi, disse che esiste una contrapposizione tra la Costituzione e la demo-crazia, la volontà popolare. La sinistra è la paladina della Costituzione, la destra della democrazia.   In quel momento mi sentii molto di sinistra. Credo infatti che senza delle regole prestabilite...

Caso Greta. Attenti a non usare i giovani per finte bandiere politiche

Schermata 2019-09-25 alle 19.34.07
di SERGIO BIANCHINI – La pazzia ormai dilaga negli intelligentoni che governano l’occidente. Ogni giorno sentiamo le loro prediche a favore dei minori i quali se migranti anche di 17 anni richiedono assolutamente la protezione immediata dello stato. Li sentiamo inoltre lamentare il continuo aumento della conflittualità, del bullismo, della violenza nelle scuole. Ma dimenticandosi di...

Metamorfosi di un Capitano

pontida molise  2015
di Marcello Ricci – Matteo Salvini, auto-definitosi Capitano (non Capo) è platealmente passato dalla LEGA NORN PER L’INDIPENDENZA DELLA PADANIA a NOI CON SALVINI. Onore e merito per aver avuto l’onestà politica di aver esplicitato il legame con ROMA perennemente capitale e non più LADRONA. L’aria del Viminale l’ha portato alla rivalutazione dei Prefetti e a guardare con altro sguardo...

La lunga strada per riscrivere la storia del Nord

in nome del Nord
di Valter Roverato Cara Stefania, ho letto il tuo articolo in cui ponevi una domanda: ora chi scrive la storia del Nord? Mi piacerebbe tentare di dare una risposta, e sarebbe fin troppo facile, troppo ovvio, rispondere che la storia di un qualsiasi territorio la dovrebbe scrivere chi in quel territorio ci è nato, ci abita, ci vive quotidianamente, e ne conosce quindi tutti i problemi, le caratteristiche,...

Stai sereno, Conte

Il neo segretario del Pd, Matteo Renzi, raggiunge a piedi la Stazione Termini per andare a prendere il treno che lo porterà a Firenze al termine della prima riunione di presidenza del Partito Democratico,  Roma, 11 dicembre 2013.
ANSA/ANGELO CARCONI
di Valter Roverato – E così Renzi, che doveva ritirarsi a vita privata se avesse perso il referendum, che poi ha perso, Renzi che doveva fare il “semplice senatore” dato che prima non si era ritirato, ecco, quel Renzi là adesso se ne va dal suo partito e ne fa un altro suo personale, nuovo di zecca (?). Altro partitino nella galassia partitocratica italiota, nato solamente per partecipare...

Conte 1 e 2. Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare delle ong

Lo sbarco dalla nave Diciotti con 67 migranti a bordo arriva al porto di Trapani, 13 Lugliuo 2018 Trapani. ANSA / IGOR PETYX
di Mario di Maio – Probabilmente l’arroganza del “disumano” Salvini non è poi così tanto superiore a quella del politicamente correttissimo Zingaretti che non appena “fiduciato” dal Parlamento il governo cui disgraziatamente partecipa il PD , ha sentenziato che per prima cosa vanno sbarcati “senza se e senza ma” i clandestini presenti sulle navi delle...