Perché Milano è più austriaca che italiana!

milano
di ROMANO BRACALINI – L’Unità italiana che pareva un sogno irrealizzabile nel 1840-50, venne fatta nel decennio successivo e, come si disse allora, «troppo in fretta e troppo tardi», per dire che non era stata fatta molto bene. Nessuno ha creduto opportuno di rileggersi qualche capitolo di storia, forse nel timore di cogliervi qualche clamorosa smentita a tesi vecchie e prefabbricate. Avrebbero...

Secessionismo e Italianismo acritico. I due estremi della Lega Nord

secessione val
di SERGIO BIANCHINI – Due nozioni paralizzanti e senza sbocchi: da un lato la secessione originaria, proclamata ma non fatta, e mai nemmeno tentata davvero, e forse nemmeno mai desiderata dalla maggioranza; dall’altro l’italianismo attuale, dimentico del conflitto tra il nord e lo stato italiano. Questi sono i due estremi, entrambi rivelatisi impotenti, che fin dall’inizio convivono dentro...

Referendum autonomia, il Nord deve gridare SI

federalismo
di GIULIO ARRIGHINI –  Se è caduto anche il muro di Berlino, se in Europa sono nati nuovi Stati indipendenti, se democrazie avanzate hanno concesso statuti di autonomia ai loro popoli, può non cadere il vecchio mito di questo Stato pasticcione, patrigno e inadempiente? Può insomma essere concret-mente credibile che questo Paese, prima o poi, diventi federalista? Due parole, semplici semplici,...

La devolution mancata. Il Nord prigioniero, in attesa di giudizio

nord sud1
di GIULIO ARRIGHINI – Se è caduto anche il muro di Berlino, se in Europa sono nati nuovi Stati indipendenti, se democrazie avanzate hanno concesso statuti di autonomia ai loro popoli, può non cadere il vecchio mito di questo Stato pasticcione, patrigno e inadempiente? Può insomma essere concreta-mente credibile che questo Paese, prima o poi, diventi federalista? Due parole, semplici semplici,...

Francia, Macron Presidente. Le Pen al 34,5%. La protesta populista non porta all’Eliseo

epa05946110  (FILE) A file picture dated 17 April 2017 shows French presidential election candidate from the centrist 'En Marche!' (Onward!) political party, Emmanuel Macron (C) gesturing toward the audience after making his speech, during his political campaign rally at the AccorHotels Arena, in Paris, France. Emmanuel Macron's campaign announced on 05 May 2017 it has been the victim of hacking after nine gigabyte of emails purporting to belong to the campaign were posted online.  EPA/YOAN VALAT
Emmanuel Macron è stato eletto presidente della Repubblica francese con il 65,5% dei voti contro il 34,5% dei voti di Marine Le Pen, secondo una proiezione di Sofres per Tf1. “Oggi inizia una nuova era di speranza e fiducia per la Francia”: così su Twitter il nuovo presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron alla Afp, che lo riferisce in un tweet. “Difenderò l’Europa,...

1° maggio: supermercati aperti, musei serrati. E’ lunedì, i musei statali sono di chiusura settimanale…! Uffizi chiusi: demenziale…

chiusoxstato1
di ROBERTO BERNARDELLI – L’Italia è una repubblica fondata sul lavoro. Piena di disoccupati anche perché la sua vera ricchezza, l’arte, le sue città, i beni ambientali e architettonici, frega poco o niente a chi ci governa. Vogliamo ricordare Pompei chiusa per assemblea sindacale o il Colosseo, idem con patate? Che fare? Passeggiando distrattamente qua e là sui social la gente...

La procura di Catania: prove di contatto tra ONG e trafficanti di uomini

sbarchi
Non tutte le Ong che recuperano migranti sono uguali: “Ci sono quelle buone e quelle cattive”, dice il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, a La Stampa che in apertura ricostruisce l’indagine del pool di pm catanesi. “Su Ong come Medici senza frontiere e Save the Children davvero c’e’ poco da dire, discorso diverso – avverte Zuccaro – per altre,...

La Faz: leader italiani e Italia, male incurabile

giornali-tedeschi
“E’ il momento di ripensare il rapporto coi politici italiani”. Lo scrive la Frankfurter Allgemeine Zeitung in un editoriale intitolato “L’egocentrismo italiano”, che parte dalla proposta del candidato cancelliere della Spd, Martin Schulz, di aumentare i fondi tedeschi all’Unione europea, in quanto Berlino trae vantaggio dalla Ue. “Dal punto di vista...

Islamofobia, perché?

corano
di RODOLFO PIVA – Frequentemente le diverse associazioni islamiche, presenti sul territorio della Comunità Europea, supportate da associazioni di orientamento cattocomunista/buonista locali, denunciano alle autorità giudiziarie giornalisti, scrittori, sino a comuni cittadini, che esprimono il loro pensiero negativo verso la religione islamica, accusandoli di “islamofobia”. Ebbene, questo...

Volandia è la casa dei giganti pionieri: nella pancia del DC9 che fu di Pertini e Giovanni Paolo II, con i campioni del Mundial ’82

IMG_0268
di STEFANIA PIAZZO – La storia consegna a Volandia il DC9 che fu del presidente Sandro Pertini e di Giovanni Paolo II, fratello gemello del DC9 che andò distrutto e che portò a casa i campioni del mondo del 1982. L’evento porta al museo del volo qualcosa che prima non c’era. La storia di chi muove la storia, di chi sposta la gente, di chi ha spostato il mondo, riporta il mondo...