Palazzo Venezia a Roma e a Istanbul tornino al Veneto

Palazzo Venezia
di Ettore Beggiato – Il 24 agosto 1866 veniva firmata a Vienna la “Convenzione fra la Francia e l’Austria per la Venezia” che ripropongo; è un documento particolarmente interessante soprattutto all’art. 1 “Sua Maestà l’Imperatore d’Austria cede il Regno Lombardo-Veneto a Sua Maestà l’Imperatore dei Francesi, che lo accetta” e all’articolo aggiuntivo. L’articolo...

Eurocritici sì, ma cittadini non preferiscono Mosca a Bruxelles

euro senza stato
id=”news-something”> di ANGELO VALENTINO – Un conto è ingaggiare un braccio di ferro quotidiano e preferire Mosca a Bruxelles, altra cosa è sentire il distacco delle istituzioni europee e chiedere più concretezza e meno burocrazia. Secondo l’ultimo Eurobarometro, il 46% degli intervistati afferma di non avere fiducia nelle istituzioni comuni, contro il 44% che invece ci crede....

“Chi vuole indebolire questa Europa troverà in me una dura nemica”. E i 5S votano per Ursula

Schermata 2019-07-16 alle 23.48.57
  di ANGELO VALENTINO – “Chi vuole indebolire questa Europa troverà in me una dura nemica”, sono state tra le prime affermazioni di Ursula Von der Leyen, eletta con soli 8 voti di margine. Ma quei voti pesano più di tanti altri perché dentro la maggioranza che l’ha eletta ci sono quelli che ha portato in dote il Movimento 5 Stelle, assolutamente decisivo. Tanto che...

Mosca, la terza Roma. Il sogno di tradizionalisti e nuove destre per “ripulire” l’Occidente dal disordine morale ed etnico

Schermata 2019-07-13 alle 13.45.25
di Stefania Piazzo – Spiega bene il quotidiano filorusso Sputnik che “Nel XVI secolo un monaco russo, Filofej, coniò l’espressione “terza Roma” per indicare il ruolo spirituale assunto da Mosca, successivamente alla caduta di Costantinopoli (1453) ed all’unione in matrimonio tra il Gran Principe di Mosca, Ivan III, e la nipote dell’ultimo imperatore bizantino Costantino XI,...

Rizzi: Von der Leyen, la donna che vuole gli Stati Uniti d’Europa e non il populismo

Schermata 2019-07-03 alle 15.35.29
di MONICA RIZZI – Lasciatemi esprimere, come donna, la profonda soddisfazione per un’Europa al femminile. Qualificata, di alto profilo istituzionale, con cui potersi misurare. Non avremo economisti dell’ultima ora, propositori di fantasmagoriche uscite dall’euro o sostenitori di minibot, a guidare il vecchio continente. La nomina in particolare alla guida della Commissione Europea...

Il voto populista non decide in Europa. Alla tedesca Von der Leyen la Commissione Ue, alla francese Lagarde la Bce

Schermata 2019-07-02 alle 22.25.48
Fumata bianca a Bruxelles per la popolare tedesca Ursula Von der Leyen alla Commissione Ue, il belga liberale Charles Michel alla presidenza del Consiglio europeo, la francese Christine Lagarde alla Bce e il socialista spagnolo Josep Borrell come Alto rappresentante. Lo twitta l’attuale presidente del Consiglio Ue Donald Tusk. Sono in corso contatti tra Bruxelles e Strasburgo per sciogliere...

Muro in Slovenia? Lubiana: facciano pure, ma abbiamo gli stessi flussi dello scorso anno

Schermata 2019-07-01 alle 14.03.15
  Eventuali barriere fisiche al confine italo-sloveno sono una decisione politica interna dell’Italia. E’ quanto ha affermato, come riferisce AnsaMed, il ministero dell’interno a Lubiana, in merito all’ipotesi avanzata dal Ministro dell’interno Matteo Salvini, che ha dichiarato di non escludere barriere al confine con la Slovenia se il flusso dei migranti lungo...

24 maggio 1915. E l’Italia attaccava il Tirolo…

tirolo
Almeno quella volta il Regno d’Italia consegnava la dichiarazione di guerra. Non come nel 1848 contro l’Austria o nel 1860 contro il Regno delle Due Sicilie. Ma non potevano fare altrimenti: i loro nuovi alleati lo pretendevano. Per non essere troppo innovativi tuttavia, gli italiani evitarono di dichiarare guerra alla Germania fino all’agosto del 1916, indispettendo soprattutto...

Over 40, quando trovare il lavoro o farsi assumere è una utopia

lavoro pmi
    di MASSIMILIANO PRIORE – Questa volta più che un articolo, vorrei scrivere un post personale e lo faccio per portare la mia testimonianza circa un problema che è stato toccato su una delle pagine de lindipendenzanuova.com che a sua volta ha ripreso un articolo de “Linkiesta”. Sto parlando della disoccupazione dei quarantenni e della loro difficoltà enorme a trovare lavoro. Ecco,...

E da Austria nuovo monito a Lega: chi sfora debito fa danno in Europa

Schermata 2019-05-06 alle 17.09.23
Ordine, regole e sanzioni, per riformare la Ue e risvegliare il ‘malato’ dalla crisi. “Ci sono troppe poche sanzioni nella Ue, ad esempio contro chi sfora le regole del debito o lascia passare i migranti irregolari da uno Stato all’altro”. Ogni riferimento all’Italia e’ volutamente non casuale. Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz e’ a Mauthausen...