Burocrazia, metastasi Made in Italy incurabile. Il contagio al Nord

burocrazia
di GIAN LUIGI LOMBARDI CERRI Abbiamo più volte detto e scritto che, fatto 100 il potere in Italia, il 20% è in mano ai politici e 80% in mano ai burocrati. Quindi le responsabilità del disastro italiota sono ripartite esattamente in funzione del potere detenuto. Cominciamo con il principale responsabile, evidenziando il perché la burocrazia italiana non funziona e perché, in questa situazione,...

Bernardelli (Grande Nord): fisco smetta di essere nemico di proprietari animali

cane_statua_camilla_amatrice2-768x576
di ROBERTO BERNARDELLI – C’è una questione di giustizia sociale che si contrappone ad una questione di speculazione fiscale e sanitaria. I farmaci veterinari hanno un costo esorbitante a parità di principio attivo, per non parlare della ridicola quota di detrazione delle spese. La Lega Antivivisezione (Lav) ha di recente lanciato una petizione per “un fisco non più nemico dei...

ALITALIA, REGUZZONI (GRANDE NORD): «SALVINI SBAGLIA, BASTA SOLDI DEL NORD AL CARROZZONE ALITALIA»

alitalia
«Salvini dice che al paese serve una compagnia di bandiera? Al Nord Alitalia non serve, anzi è un peso insostenibile per i contribuenti del Nord». Così Marco Reguzzoni, capo della forza politica Grande Nord, commenta le parole del leader della Lega (ex Nord) Matteo Salvini, che si oppone alla “svendita” di Alitalia in mani straniere. «Emblematico del processo di romanizzazione ormai...

Di Stato si muore. Ci fanno lavorare fino al 2 giugno per pagare le tasse.

fisco_tasse
Oltre a commemorare la Festa della Repubblica, la CGIA segnala che il prossimo 2 giugno gli italiani celebreranno anche il tanto sospirato “tax freedom day”. In altre parole, dopo 5 mesi dall’inizio del 2018 (pari a 152 giorni lavorativi), il contribuente medio italiano avrà assolto tutti gli obblighi fiscali dell’anno (Irpef, accise, Imu, Tasi, Iva, Tari, addizionali varie, Irap, Ires, etc.)...

Il liberismo bancario? Gli svedesi e Intesa San Paolo tra esuberi e 800 teste da tagliare

sofferenzebanche
LA CICALA – Cosa avrebbero già deciso in autunno i manager della super banca con la benedizione dei sindacati -super zerbini – a scapito di centinaia di lavoratrici/lavoratori della primaria banca italiana ?. Il CEO o meglio, consigliere delegato Carlo Messina ha da tempo dichiarato che i dipendenti sono la centralità di ogni progetto per la buona riuscita del medesimo, ma ora con l’occasione...

Amazon, Reguzzoni (Grande Nord) replica a Quotidiano della Calabria che difende produttività dei Forestali: “Vi spiego perché non stiamo con assistiti ma con chi lavora”

braccialetti
 “Il Quotidiano della Calabria polemizza con le mie dichiarazioni contro i forestali. “Non si capisce perché…”. Te lo spiego io, caro articolista: ogni anno la finanziaria (soldi nostri) elargisce un contributo di oltre 130 milioni all’anno alla regione Calabria per pagare i forestali. Assistenzialismo puro e voto di scambio, un andazzo che va avanti da decenni”....

Reguzzoni, Grande Nord: STO CON AMAZON. REPLICHIAMO IDEA PER MINISTERIALI E FORESTALI

amazon
Sindacalisti, ministri e politici che mai hanno lavorato un giorno in vita loro e non hanno la minima idea di come funzioni un’azienda, sono stati subito pronti ad attaccare Amazon per l’introduzione di uno strumento che, come garantito dall’azienda stessa, servirebbe a migliorare il lavoro dei dipendenti e non certo a schiavizzarli. Ma da un Paese statalista e contrario a ogni forma...

Lo Stato riempie le casse con le sanzioni sugli assegni senza “non trasferibile”: 6mila euro di multa ad assegno

soldi divorati
LA CICALA – Hanno iniziato in agosto a fioccare le comunicazioni a molti clienti di banche che ignari delle nuove  norme hanno negoziato assegni bancari oltre i 1000 euro senza la clausola “non trasferibile” . Le sanzioni sono salatissime almeno 6.000 euro anche se l’assegno è di solo 1.000 euro. Frutto di una norma introdotta dal D.Lgs 90/17 entrata in vigore il 4 luglio...

Quelle banche che continuano a favorire le grandi imprese

sofferenzebanche
Nonostante il fallimento di una decina di istituti di credito abbia originato un costo di oltre 60 miliardi di euro a carico dei risparmiatori, delle banche concorrenti e del bilancio pubblico, l’Ufficio studi della Cgia denuncia che il nostro sistema creditizio continua a premiare chi, in buona parte, ha causato questo dissesto: ovvero le grandi famiglie industriali, i gruppi societari e le...

Ice e Consob, Reguzzoni e Arrighini, Grande Nord: proposta sensata, ma la lobby romana si ricompatta subito. Il Nord si ribelli

milano
«La proposta del sindaco di Milano Giuseppe Sala di trasferire da Roma a Milano le sedi di Ice e Consob è sensata e logica, ed è una battaglia che ci vede al fianco di Sala, visto che un mio progetto di legge del 2010 prevedeva proprio il trasferimento di Consob e Antitrust nella capitale del Nord. Ma anche stavolta puntualmente la lobby romana si mette di traverso». Così Marco Reguzzoni, fondatore...