Amato lo aveva predetto: Avrete pensioni miserabili e dormirete in auto. Il Nord tace?

giuliano-amato
di ROBERTO BERNARDELLI – Il sistema previdenziale, sfinito dall’assistenza e dai contributi che languono nel mezzogiorno, retto di fatto dai lavoratori del Nord, è il volto del sistema. Sapevano da sempre che saremmo andati verso una carestia previdenziale. Tornano alla memoria le parole di Giuliano Amato davanti agli studenti della Luiss: : “Tanti di voi si troveranno con una pensione...

TASSE: 15 PATRIMONIALI CHE CI COSTANO 45,4 MILIARDI L’ANNO

pioggia soldi
Nei giorni scorsi sia l’OCSE sia il Fondo Monetario Internazionale ne hanno chiesto la re-introduzione. E sebbene dal 2016 non paghiamo più la Tasi sull’abitazione principale, dalla CGIA fanno sapere che in quell’anno (ultimo disponibile con dati aggiornati) gli italiani hanno comunque versato al fisco ben 45,4 miliardi di euro di imposte patrimoniali. In poco più di 25 anni la loro incidenza...

Si legge Vinitaly, si pronuncia Veneto

vino
di ETTORE BEGGIATO – Verona e il Vinitaly  confermano la loro assoluta rilevanza nel mondo vitivinicolo: nell’edizione appena conclusa si sono registrati ben 128 mila visitatori provenienti da 143 stati; gli operatori accreditati hanno raggiunto la significativa cifra di 32 mila presenza aumentando del 6% rispetto all’anno precedente. Fra questi la maggior parte arrivano dagli Stati Uniti,...

I Faraoni esistono e sono a Bankitalia. Ecco i loro stipendi

bankitalia
di ROBERTO BERNARDELLI – Periodicamente, l’Agi, Agenzia giornalistica tra le più storiche del Paese, mette sotto la lente le sparate dei politici. Un vero e proprio fact checking che vale come pagella politica. Nei giorni scorsi è stata esaminata la denuncia di un esponente politico sui costi dei dipendenti della Banca d’Italia. A dire il vero, come leggerete, c’ha quasi azzeccato....

Ti licenzio con l’sms. La mappa delle 12 catene in crisi. Ecco i benefici del liberismo

oe-farahani29
Tante crisi di piccole e medie aziende diffuse sull’intero territorio nazionale, che non sempre conquistano la ribalta della cronaca ma impattano comunque fortemente sul territorio. I settori del commercio e del turismo stanno pagando le conseguenze di gestioni poco oculate, della concorrenza spietata dei giganti dell’e-commerce, dell’indifferenza della politica. Alcune vertenze...

AL NUOVO GOVERNO SPETTERA’ UNA MANOVRA DA ALMENO 18,5 MILIARDI DI EURO

manovra
 Secondo i dati elaborati dall’Ufficio studi della CGIA, il nuovo Governo dovrà predisporre entro la fine di quest’anno una manovra di bilancio da almeno 18,5 miliardi di euro per evitare l’aumento dell’Iva, per correggere i nostri conti pubblici e per far fronte a uscite già impegnate. In particolare, bisognerà recuperare 12,4 miliardi per sterilizzare l’aumento dell’Iva, che diversamente...

In arrivo 60 miliardi di tasse in più dal nuovo governo

tasse salita
Il nuovo governo deve disinnescare una mina fiscale da oltre 60 miliardi di euro. Nei prossimi tre anni sono in arrivo 30 miliardi in più di tasse che corrispondono all’aggravio Iva che farà salire il balzello sui consumi fino al 25% nel 2019-2020. E altri 30 miliardi saranno prelevati dalle tasche dei contribuenti grazie a una lunga lista di misure contenute nell’ultima Legge di Bilancio....

CON PIU’ TASSE E MENO WELFARE LE PERSONE A RISCHIO POVERTA’ SONO SALITE A 18 MILIONI

povertà2
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d’Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti. L’analisi è stata realizzata dall’Ufficio studi della CGIA. In questi ultimi anni di crisi, infatti, alla gran parte dei Paesi mediterranei sono state “imposte” una serie di misure economiche di austerità e di...

Popolari venete: ancora a caccia della verità. Guadagnini (Siamo Veneto), 6 aprile convegno a Vicenza

flyer-popolari-venete
di ANTONIO GUADAGNINI – Quanto accaduto alle due popolari venete conserva ancora molti punti oscuri che devono essere chiariti. Questa vicenda ha infatti portato al sostanziale fallimento delle due banche, defraudando dei loro risparmi quasi 200.000 risparmiatori veneti e creando grandissime difficoltà a decine di migliaia di imprenditori e famiglie loro clienti. Ho voluto con tutta la determinazione...

Bollette, Italia la patria dei rincari

bolletta-gas
Nel 2017 le tariffe pubbliche sono tornate a crescere, invertendo la tendenza che si era registrata nei due anni precedenti. Ad eccezione dei servizi telefonici (-0,8 per cento), tutte le altre 9 voci analizzate dall’Ufficio studi della CGIA sono aumentate: i trasporti ferroviari addirittura del 7,3 per cento, l’acqua del 5,3 per cento; i servizi postali del 4,5 per cento, l’energia elettrica...