La piazza di Salvini e Meloni col saluto romano. Boni: più che da federalismo è da federali

Boni 2
dai social di Davide Boni – Ho particolarmente apprezzato le parole di è Julia Unterberger, capigruppo Autonomie del Senato italiano, vedetta della SVP, ma non per il voto favorevole al governo (Conte o altri non mi interessano, lo sapete); ma in risposta ai “saluti romani” e ai tricolori della Meloni e Company di ieri alla manifestazione. Chi fa il “saluto romano” poca attinenza ha...

E il Pd: caro Salvini, non c’è complotto. Ti sei cacciato da solo

Schermata 2019-04-12 alle 20.42.11
Dai social "Salvini: 'Questo governo non nasce aRoma, a Milano, a Palermo, nasce a Bruxelles. Con un solo obiettivo, cacciare il cattivo Salvini'. Questo suo vittimismo e' alquanto stupido sempre, lo e' ancor di piu' in questa circostanza, perche' tutti sanno che si e' cacciato da solo. Poi la solita ossessione Renzi e la manifestazione organizzata lo stesso giorno della Leopolda, il 19 ottobre....

L’ironia di Tosi sui social: Matteo “barricato” in ufficio. “Salvate il soldato Salvini, lo stiamo perdendo…

Schermata 2019-08-26 alle 16.38.10
Dai social Flavio Tosi Si credeva re e ora il (presunto) re è nudo. Chiedeva pieni poteri, ma adesso striscia in ginocchio ai piedi di Di Maio implorandolo e offrendogli qualsiasi cosa pur di ottenere perdono e salvare la poltrona. La parabola del kamikaze Salvini – campione mondiale di harakiri – è ridicola, grottesca e a tratti patetica. Anche nel lessico: “Il mio telefono è...

Ritratto di famiglia al Viminale per ultimo selfie

Schermata 2019-08-26 alle 16.09.20
Il vicepremier pizzicato sui social. Matteo Salvini ha postato una foto dal Viminale, seduto alla sua scrivania, ma un utente gli ha fatto una puntualizzazione. Nella didascalia ha fatto riferimento a quanto detto da Alessandro Neviani, che su Facebook ha usato parole minacciose contro il ministro dell’Interno. “Un consigliere comunale del Pd emiliano mi definisce pubblicamente un ‘pazzo...

E la Lega con Borghi torna al No Euro. Boni: lo spieghino a imprenditori del Nord

borghi euro
Dai social di DAVIDE BONI – Riflessione : a corto di argomenti (e questo mi spiace), si sparano a raffica questioni e temi che erano spariti da 14 mesi (oltretutto bocciati anche da Giorgetti, il vero economista della Salvini Premier). La boutade di oggi, dopo i minibot è l’uscita dall’euro del buon Borghi. Questa cosa dovrebbe spiegarla agli imprenditori del Nord; l’Europa volente o nolente...

LEGA: CONTESTAZIONI AL SUD, SU TWITTER IMPAZZA #SALVINISCAPPA

resto al sud
‘Estate Italiana’ di Matteo Salvini fra spiagge, piazze e tante contestazioni. Il tour al Sud del leader leghista non sembra andare esattamente secondo i piani del ministro, accolto sì dai tanti sostenitori del Meridione, ma anche da nutriti gruppi di cittadini decisi a manifestare pubblicamente il loro dissenso. Ultimo esempio dopo Policoro, Soverato e Siracusa, la trasferta a...

E sotto al post di Zaia sull’autonomia un coro di critiche al Capitano

                             

Le spallucce del neoleghista melodico

pontida
di RICCARDO POZZI – L’argomento principe che pervade le polemiche del leghismo dissidente con gli elettori della nuova Lega, ormai generosamente italiani e fieramente nazionalisti, è la questione voti. Il leghista salvinista, messo di fronte alla lunga sequenza di rospi che il nuovo corso ha allegramente ingoiato e fatto ingoiare a chi si occupa da 25 anni di autonomia, tira fuori sempre...

Dimettersi da indagati? Boni: E’ meglio… Ma meglio non candidarsi con una condanna alle spalle

ITALY MAGISTRATES STRIKE
Dai Social   di DAVIDE BONI – Riflessione : “ Io non gioisco per la revoca di Siri, perché chi è indagato non è colpevole (l’ho vissuto sulla mia pelle), ma credo che per due ragioni sia giusta. La prima : il senatore (perché questa posizione viene mantenuta, come è giusto) non ha mai, nemmeno gli è passato per la mente, di dimettersi per evitare sovraesposizione al suo partito...

Neanche il mago Morisi può far cancellare 100 miliardi di residuo fiscale

censura-web
di RICCARDO POZZI – Non a caso il genio della rete di Salvini, Luca Morisi, se ne intende di anagrafica. Perché qui le idee non contano più nulla. L’unica scienza è la demografia. Se fossi stato una mosca in una delle riunioni del gruppo dirigente prima della svolta nazionalista antiautonomista in Via Bellerio, avrei visto un Salvini furibondo, ne aveva le ceste piene di arrivare al massimo...