Settanta moschee illegali in Lombardia. Report della Regione nei Comuni

islam colto
Sulla base dei dati forniti da 664 Comuni lombardi, nella regione sarebbero attualmente presenti 70 moschee illegali. Il dato e’ emerso dalla mappatura promossa dalla Giunta, e oggi il consiglio regionale ha approvato, in coda all’ultima seduta del 2016, una mozione presentata come urgente dalla Lega Nord, primo firmatario il capogruppo Massimiliano Romeo, di “sollecitare i Comuni...

Scala senza premier e presidente della Repubblica. Era già successo nel 2014, per impegni di Palazzo non si affronta la piazza anche nel 2016

Teatro_Scala_Milano
di EMILIO SALGARI Non si è mai visto. Anzi, no. Era già accaduto due anni fa. A memoria di prima della Scala, l’assenza di un premier e del presidente della Repubblica prima si perdevano nella notte dei tempi. Ma quando mai? Eppure, a Milano, a parte i centri sociali e la polizia, a occupare la scena nel 2014 non c’era altro. Idem nel 2016 per la crisi di governo. La politica fugge dalle...

Nord e Sud, quanto hanno votato

nord sud1
Un’affluenza record ha caratterizzato la tornata referendaria. Gli italiani, probabilmente spinti da una campagna elettorale serratissima, tanto sul fronte del “no” quanto su quello del “si'”, sono andati in massa a votare se e’ vero che ha votato quasi il 69% degli elettori (il dato non e’ definitivo) con percentuali bulgare al nord. I dati sono ancora piu’...

Renzi e il patto per la Lombardia. Quale???

renzi nuova dc
“In extremis, in forte ritardo, e fuori tempo massimo, Renzi sale a Milano per firmare il patto territoriale per la Lombardia dopo che ha firmato i patti nelle altre Regioni. Non si tratta certo di un regalo alla Lombardia ma di un adempimento dovuto, un adempimento tardivo, avendo il premier per l’appunto gia’ siglato analoghi patti con le altre Regioni. Ma se Renzi pensa in questo...

Mafia 2/ Cosa nostra sta unendo l’Italia, la globalizzazione del male uniforma il Nord al Sud

mafia a milano
di STEFANIA PIAZZO – Il  collega e storico, Romano Bracalini, con metodo scientifico, citando le fonti, ci spiega come la mafia non sia un fatto occasionale bensì sia un lato oscuro e potente della cultura di potere del Mezzogiorno. E’ vero. Ma la globalizzazione in questi decenni ha sparigliato i confini e anche le classificazioni. Se non esiste sinistra e neanche destra, concetti superati...

Mafia 1/ Non è un’anomalia del Sud

stato mafia
di ROMANO BRACALINI Giuliano Ferrara per aver detto in una trasmissione televisiva che la mafia è connaturata con la società e la mentalità siciliana, venne ricoperto di insulti da anonimi difensori dell’onore siciliano. Lo sanno tutti che la mafia non esiste e che è una sporca invenzione dei detrattori del povero Sud. Eppure in un libro-rivelazione di un ex commissario di polizia siciliano,...

Rissa sotto il Palazzo della Regione Lombardia: il giudice scarcera tutti e 5 i filippini….

ITALY MAGISTRATES STRIKE
Sono stati tutti scarcerati i cinque giovani filippini che avrebbero partecipato alla rissa di sabato sera sotto Palazzo Lombardia, sede della Regione, a Milano. Lo ha deciso il gip che, pur convalidando gli arresti, ha deciso di non applicare alcuna misura cautelare per quattro di loro e ha disposto la misura dell’obbligo di firma per il ragazzo di 19 anni accusato di aver ferito con un coltello...

Crimine, smog e traffico: le questioni irrisolte secondo l’Istat.

polizia
Nulla di nuovo sotto il sole. Il problema in cima alle preoccupazioni delle famiglie nella zona in cui vivono è il rischio di criminalità (38,9%), rileva l’Istat, seguito a breve distanza dall’inquinamento dell’aria (38%), il traffico (37,9%) e la difficoltà di parcheggio (37,2%). Vengono subito dopo la sporcizia nelle strade (33%), la difficoltà di collegamento con i mezzi pubblici...

Dopo il referendum costituzionale. Bernardelli interviene all’Umanitaria mercoledì 23 novembre

incontro-umanitaria-23-novembre
    Prefigurano scenari apocalittici, persino l’uscita dell’Italia dall’euro, come scrive il Financial Times, in caso di vittoria del NO al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016. Ma sarà vero? Perché tanto “terrorismo economico” davanti ad un quesito che, nel caso non passi il SI, lascerebbe il Paese a Costituzione invariata, come ora? Se ne parla...

Lumbard paga e tas…!!! Roma boccia la zona franca in Lombardia al confine con la Svizzera

lumbard tas
L’emendamento presentato dai deputati dalla Lega Nord alla legge di bilancio che “recepiva la proposta di legge approvata nel 2015 dal consiglio regionale della Lombardia per chiedere al Parlamento l’istituzione di una zona economica speciale per le province lombarde confinanti con la Svizzera, è stato bocciato in commissione dalla maggioranza e non è stato ammesso nella manovra...