Catalunya, i partiti nazionalisti in piazza contro l’indipendenza

di SALVATORE ANTONACI

Nulla a che vedere con la moltitudine della “Diada”, ma anche i nazionalisti spagnoli ha voluto far sentire, ieri, la propria voce a Barcellona. Migliaia di persone contrarie all’indipendenza della Catalogna hanno manifestato nella capitale catalana nel 35esimo anniversario della Costituzione all’insegna dello slogan “Assieme, per un futuro democratico e plurale”.

La manifestazione, convocata dalla piattaforma ‘Som Catalunya, somos España’ (Siamo Catalogna, siamo Spagna) e con l’adesione dei partiti costituzionali Ciutadans, UPyD e del Partido Popular catalano, ha attraversato a mezzogiorno le strade del centro cittadino, fino alla plaza di Sant Jaume, sede del governo della Generalitat.

Con bandiere spagnole e centinaia di ‘seynera’ catalane, il corteo era aperto da striscioni con su scritto: ‘Un divorci, mal negoci’ (Un divorzio, un cattivo affare) o anche ‘Senzatez juntos’ (Sensatezza assieme), mentre i manifestanti intonavano slogan come ‘Non ci inganniamo, Catalogna è Spagna”. Tra i manifestanti i rappresentanti dei partiti spagnoli Alicia Sánchez-Camacho y Albert Rivera, ma anche il secretario del Partito Popular Basco Iñaki Oyarzábal.

In dichiarazioni ai media, il portavoce della piattaforma, José Domingo, ha spiegato che, con la mobilitazione, “non si vuole difendere una Costituzione ingessata e immutabile, ma aperta e versatile, capace di accogliere l’enorme complessità e diversità della società spagnola”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

3 Comments

  1. Eugenio says:

    Brutta situazione per gli Indipendentisti CATALANI,quello che mi sorprende è la partecipazione del Partito Popolare BASKO a questa manifestazione ANTI -INDIPENDENTISTA.Comunque con il tempo Vedremo..

  2. lafayette says:

    Grazie per la precisazione!

  3. Catalana a l'exili says:

    Scusate ma la foto corrisponde a la “mega-macro-iper-manifestazione” del 12 Ottobre, “giornata della razza”, come hanno chiamata sempre gli spagnoli alla festività della Madonna del Pilar, patrona del paese (e anche giorno in cui fu scoperta l’America). In quel giorno si radunarono in Barcellona circa 15.000 persone……
    La manifestazione di ieri, anniversario della costituzione spagnola, fu meno numerosa: appena la metà degli assistenti a quella del 12-O.
    Di nulla.

Leave a Comment