Catalogna, sondaggio del governo catalano boccia Mas

di REDAZIONEmas

La maggioranza dei catalani boccia l’azione del governo del presidente della Generalitat, Artur Mas (CiU) nell’ultimo anno, secondo quanto emerge da un sondaggio del Centro di Studi di opinione dello stesso governo regionale (Ceo). Il giudizio è netto: per i catalani l’operato di Mas nell’ultimo anno merita un voto di 4,87 su 10. In particolare il presidente è respinto su  ricerca e l’università, i servizi sociali, la sanità pubblica, le misure in materia economica, gli aiuti alle imprese, la giustizia, la casa, la lotta contro la disoccupazione e la precarietà dei contratti a termine.

Nel suo insieme, poi, i dati dicono anche che il 58,5% dei catalani mantiene la fiducia nell’esecutivo, la cui gestione nell’ultimo anno riceve l’approvazione del 61,4% degli intervistati, mentre è bocciata dal 38%. La maggior parte di coloro che valutano positivamente l’azione del governo della Generalitat sono gli stessi votanti di CiU alle elezioni regionali del 2012, con una media di 6,7 punti su 10, che fra i votanti di Esquerra Republicana de Catalunya (Erc) scende al 6%. Il sondaggio è stato effettuato su un campione di 1.600 persone intervistate fra il 26 novembre e il 16 dicembre scorsi, prima dell’annuncio da parte di Artur Mas di elezioni anticipate per il prossimo 27 settembre.

Ora il giudizio andrà sulle mosse per l’indipendenza. Per il momento la gente dà fiducia sulla parola e sulla speranza, finché non arriverà la resa dei conti.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment