Catalogna: caricati indipendentisti tra Francia e Spagna

tsunami catalogna
Monta la tensione nel secondo giorno di protesta al confine fra Spagna e Francia indetta dagli indipendentisti catalani di Tsunami Democratic dopo il voto in
Spagna. Anche ieri un corteo ha tentato di bloccare l’autostrada che dalla Spagna entra in Francia e la polizia francese ha caricato i dimostranti che avevano oltrepassato la frontiera a La Junquera. Sono stati usati lacrimogeni e spray al peperoncino e si registrano alcuni feriti. La manifestazione e’ stata in parte dispersa e le forze dell’ordine spagnole hanno rimosso oggetti e spranghe accumulate per bloccare la strada. La zona e’ al momento presidiata dalle forze dell’ordine. Stando ad alcune informazioni di stampa circa
20 persone sono state fermate. Gruppi di indipendentisti hanno indetto tre giornate di mobilitazione dopo le elezioni spagnole di domenica, dall’ 11
novembre a oggi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Meglio il Rosario, quello vero, che aspettare i miracoli politici

Articolo successivo

Polo: la "guerra" disarmata e non violenta di Tsunami. La frontiera catalana/francese in tilt, effetto domino sui baschi