CASTELLI DISINFORMATO, LEGGE SOLO LA PRAVDANIA

di TONTOLO

Sulla sua pagina di Facebook, l’ex ministro Roberto Castelli ha postato il 20 gennaio, alle  ore 17,56, questo straordinario scampolo di  disinformatsia: «Gilberto Oneto una volta stava nella Lega e lottava con noi. Poi è stato battuto da Cota per la segreteria del Piemonte, è uscito dalla Lega e adesso, come molti disposti a sputare nel piatto in cui mangiavano ha trovato ospitalità su un quotidiano per parlare male della Lega. Peccato che essendo fuori da anni, si deve inventare le cose. Segnalo al direttore Sallusti che sta pagando uno che fa finta di sapere le cose della Lega e invece non sa più nulla ed è costretto a inventare».

Chi si rivela maestro di strabilianti invenzioni è il Castelli (detto anche il trombato di Lecco): Oneto non ha mai conteso a Cota un bel nulla. In quanto ad aggiornamento, Sallusti, cui l’ex guardasigilli si propone come consigliori, non dirige Libero da almeno un paio di anni. Da buon militante, il nostro legge solo La Pravdania e le raccolte vintage di Tiramolla. L’accusa di dedicarsi alla gara del gaspero nel piatto appena ripulito, è un classico  freudiano dell’armamentario leghista per descrivere chi abbandona il sodalizio.  Sarebbe interessante che il Castelli ci mettesse al corrente del menù con cui avrebbe pasteggiato il  reprobo: incuriosisce noi, il reprobo medesimo e – forse ancora di più – il suo avvocato. Quello della famiglia Castelli è da tempo oggetto di interesse di giornalisti e scrittori specializzati nel genere. Io, che sono Tontolo – anche se non abbastanza da finire in Consiglio Regionale – chiudo castellianamente: «Segnalo ai cittadini padani che stanno pagando uno che fa finta di sapere le cose e che invece non sa più nulla ed è costretto a inventare».

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

7 Comments

  1. Monici giuseppe says:

    bauscia dun castelli , propiote parli di chadreghe ,che se non te la danno (la chadrega) vai a piangere dal bos .tronbato anche come sindaco al tuo paese ,dimostrato che neanche a lecco ti vogliono .ti voglio pene .

  2. luigi bandiera says:

    Io da ignorante quale sono non conosco tutti i fatti. Sarei il PADRETERNO se li sapessi tutti. O no..??

    Pero’ noto il VIZIO LEGHISTA. TIPICAMENTE LEGHISTA

    Chi era scacciato o se ne andava, appunto, era insultato e lapidato. Verbalmente ovviamente.

    Traditori i venethi, traditori i piemonteis, traditori i trentini e via discorrendo.

    O SOTTO O TRADITORI..!!

    Successe anche a me e succedera’ ad altri.
    IO, mai stato pagato da nessuno e anzi, PAGANTE SEMPRE, NE EBBI UNA CHE FA PIANGERE.

    Cosa volete, il mondo e’ dei FURBI e non degli ONESTI.

    Pero’ non inrtendo dare del disonesto a Castelli… Anzi. Lo vedo molto combattente e per questo gli do merito e gloria, se la cerca.

    Da fastidio sentire parlar male di ONETO… lo fecero anche con GF MIGLIO…

    E insomma dai… leghisti, FATE QUALCOSA MO E VEDRETE CHE NON CI SARANNO PIU’ CRITICHE, O NO..??

    In Forum RPL fui etichettato cagadubbi…

    E ma i miei dubbi OGGI SONO REALTA’..!

    Il verbo leghista non e’ come se fosse un DIO UNICO.

    D’accordo essere LEGATI A UN CAPO E BASTA altrimenti tutto si sfalda, ma se ci sono critiche, consigli ed ecc. BISOGNA ASCOLTARLI.

    Il mio motto recita: i consigli o i suggerimenti si ascoltano tutti. Poi si fa quello che si vuole.

    Quindi..??

    Noi ex o ancora leghisti, per poco, visto l’andazzo, OSIAMO DARE DEI SEGNALI. PERCHE’ CONDANNARCI..???
    CI VOLETE TUTTI DEI YES MAN..?

    LEGA NORD non e’ = a DITTATURA, ma VOCE DEL POPOLO. OPPURE NO..??

    E se sbaglia il capo vuoi che non possa sbagliare il popolo..?

    GIA’, QUEL POPOLO CHE PAGA. PAGA. PAGA E NON E’ NEMMENO VISTO…

    RADIOTELESCOPIO CI VUOLE PER VEDERLO..??

    E non vi racconto la mia, e’ una storia unica…

    Amen

  3. Cristian Merlo says:

    … è normale che il ministro della Giustizia… possa andare in vacanza in uno dei posti più belli del mondo, nel villaggio vacanze nell’area della colonia penale di Is Arenas, in Sardegna, costruito coi soldi trattenuti sugli stipendi delle guardie carcerarie che ne fruiscono a rotazione? Roberto Castelli, accusato di averci portato anche il parentado e gli amici, rispose piccatissimo che il suo comportamento era stato ritenuto corretto dalla Corte dei Conti. Vero. Ma i giudici contabili dovevano rispondere solo a una domanda: se il guardasigilli avesse rispettato la legge pagando il dovuto. Stop. Lo scandalo era un altro. E stava nella fattura presentata dal senatore leghista al processo per diffamazione contro . Fattura pagata due settimane dopo (dopo!) che il giornale aveva denunciato la sua villeggiatura. Tre camere matrimoniali: 19,37 euro l’una. Ventiquattro camere singole: 11,82 euro l’una. Meno che in una topaia sulla costa marocchina.

    Episodio tratto da La Casta, di Rizzo e Stella

    La Lega prima che un partito è un modo di essere, quindi è naturale che un padre voglia trasmettere i propri valori ai figli… conosco bene i figli di Bossi, Renzo è un ragazzo eccezionale e noi abbiamo bisogno di giovani in gamba.

    Roberto Castelli parla di Renzo Bossi

    C’è forse bisogno di aggiungere altro? Sarebbe del tutto inutile. E’ tutto così chiaro, cristallino, autoevidente…

  4. uraia says:

    ma lasciatelo perdere, poverino anche lui soffre della sindrome del trombato: a Lecco, casa sua, per i motivi che tutti sanno ossia perchè lo conoscevano bene. un applauso al mona della giornata!!!
    Veneto libero (dai legaioli venduti a Roma)

  5. Federico says:

    castelli è un poveretto… un uomo senza ideali, che parla di interessi perché pensa solo a quelli

    • floriano says:

      FEDERICO NON PARLAR MALE DEL POVERO PARLAMENTARE CASTELLI DAiiiii POVERINO

      E SI CARO FEDERICO LUI E’ UN POVERO PARLAMENTARE A 150.000,00 € AL MESE DAI AVRA’ DIRITTO DI DIFENDERE I SUOI DIRITTI DA ROMANOLADRONE HESSU DAI LASCIAMOLO IN PACE ALTRIMENTI SI DEPRIME LO STRONZO,

      POVERINO UN CAZZZO PORCAPUTTANA SI COMPERI TUTTO OLIO, SI PROPRIO QUELLO, CON QUEI SOLDI RUBATI AL POPOLO ANCHE LEGHISTA PERGIUNTA.

      BASTA LADRI E FALSI PREDICATORI DEL NULLA ASSOLUTO BASTA MAFIOPOLITICAROMANOLADRONA!!!!

      VENETO STATO.org

      • floriano says:

        SCUSATE MA CON TUTTI STI SOLDI CHE RUBANO!!! MI CORREGGO 150.000,00€ ANNUI
        SEMPRE TANTI SONO I REDDITI ANNUI DI 8 (OTTO) O 9 (NOVE) OPERAI MEDI

Leave a Comment