Caso 15mila cordoni ombelicali “spariti”. Risponde il ministero: cerchiamo informazioni su società che doveva conservarli

cellule
Ci sono 15mila famiglie che reclamano altrettanti cordoni ombelicali depositati in una biobanca e di cui non sanno più nulla. Una nostra lettrice, che già sul nostro quotidiano ha ampiamente raccontato la vicenda, ci aggiorna con un importante riscontro da parte del ministero della Salute.
Ecco la risposta ministeriale e a chiudere, la cronistoria della vicenda.

“In riferimento alla mail sotto riportata e ai documenti allegati, si rappresenta come questi ultimi si riferiscano ad accordi/contratti commerciali di natura privata stipulati direttamente dagli interessati con le Società che offrono il servizio di conservazione presso le loro strutture estere. Tali strutture  non sono operanti in Italia e sono autorizzate delle autorità sanitarie competenti del Paese estero in cui operano.

In Italia le cellule staminali emopoietiche ottenute dal sangue cordonale sono conservate, presso banche pubbliche, solo nel contesto di percorsi di cura finalizzati al trapianto  nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale..

Tuttavia nella consapevolezza della preoccupazione di numerose famiglie italiane, il Ministero, attraverso i competenti uffici, si è attivato per acquisire, tramite le sedi diplomatiche, dalle competenti autorità svizzere informazioni attendibili sulla Società in questione e sugli avvenimenti che la hanno riguardata.

Ed ecco la lettera che ha portato alla presa di posizione del ministero da parte della nostra lettrice.
Si inoltra, per quanto di competenza, la richiesta  sotto riportata corredata di allegati.
Ministero della salute
Direzione generale del personale, dell’organizzazione e del bilancio
Ufficio 1 – Affari generali, gestione documentale e relazioni con il pubblico

A NOME DI MIA FIGLIA (…) MADRE DI (…), CHE LEGGE IN COPIA, ALLA LUCE DEI RECENTI AVVENIMENTICHIEDIAMO SE E QUALI PROVVEDIMENTI INTENDE PRENDERE O HA INTRAPRESO IL MINISTERO CIRCA QUESTA GRAVE SITUAZIONE NAZIONALE E PER SUPPORTARE LE FAMIGLIE ED IO LO STO CHIEDENDO IN PARTICOLAR MODO PER LA MIA FAMIGLIA CHE CERCA CON URGENZA INFORMAZIONI E RASSICURAZIONI SUL LUOGO DOVE SONO CONSERVATI TUTTI I CAMPIONI DEI 2 BAMBINI E LE LORO CONDIZIONI.

CHIEDIAMO L’INTERVENTO DEL MINISTERO PER FAR LUCE SU QUESTA INCRESCIOSA VICENDA.

RESTIAMO IN ATTESA DI COMUNICAZIONI E RINGRAZIAMO

CRONOSTORIA

OTTOBRE  2011 ABBIAMO ADERITO ALLA CRIOCONSERVAZIONE DELLE CELLULE STAMINALI PER LA NASCITA DELLA MIA NIPOTINA

CONTRATTO DI € 2.480,00 + 50,00 ASSICURAZIONE TRASPORTO PER CONSERVAZIONE DELLE CELLULE STAMINALI SIA CORDONALI CHE DEL TRATTO ANATOMICO DEL CORDONE

CON ESTENSIONE A 25 ANNI

>

A GENNAIO 2012 NASCE (…) E TUTTO PROCEDE REGOLARMENTE, SENZA INTOPPI E CON LA MASSIMA EFFICIENZA

RICEVIAMO ANCHE MAIL CHE CI COMUNICANO CHE L’ISOLAMENTO E LA CONSERVAZIONE DEI CAMPIONI è AVVENUTA CON SUCCESSO NEI DUE LABORATORI IN BELGIO (QUINDI 4 CAMPIONI IN TUTTO) E RICEVIAMO I CERTIFICATI RELATIVI

PAGHIAMO TUTTO

A SETTEMBRE 2012 ABBIAMO ADERITO ALLA CRIOCONSERVAZIONE DELLE CELLULE STAMINALI PER LA NASCITA DEL MIO NIPOTINO

CONTRATTO DI  € 2.480,00 + 50,00 ASSICURAZIONE TRASPORTO DETRATTO € 150,00 (SCONTO FRATELLO) PER CONSERVAZIONE DELLE CELLULE STAMINALI SIA CORDONALI CHE DEL TRATTO ANATOMICO DEL CORDONE CON ESTENSIONE A 25 ANNI

A GENNAIO 2013 NASCE (…) E TUTTO PROCEDE REGOLARMENTE, SENZA INTOPPI E CON LA MASSIMA EFFICIENZA

RICEVIAMO ANCHE MAIL CHE CI COMUNICANO CHE L’ISOLAMENTO E LA CONSERVAZIONE DEI CAMPIONI è AVVENUTA CON SUCCESSO NEI DUE LABORATORI IN BELGIO (QUINDI 4 CAMPIONI IN TUTTO) E RICEVIAMO I CERTIFICATI RELATIVI

PAGHIAMO TUTTO

NEL 2015 RICEVIAMO UNA MAIL IN CUI CI PROPONGONO L’ESTENSIONE DELLA CONSERVAZIONE DA 25 A 30 ANNI E IL TRESFERIMENTO DEI CAMPIONI DAL BELGIO  ALLA STRUTTURA ULTRAMODERNA E CERTIFICATA A GINEVRA IN SVIZZERA A € 190,00 PER BAMBINO E CHE AD AVVENUTO TRASFERIMENTO AVREMMO RICEVUTO I NUOVI CERTIFICATI.

ABBIAMO ACCETTATO LA PROPOSTA E PAGATO

DA ALLORA ABBIAMO INVIATO REGOLARI MAIL PER SAPERE SE I CAMPIONI SONO STATI SPOSTATI E PER SOLLECITARE L’INVIO DEI NUOVI CERTIFICATI.

MAIL DI RISPOSTA DA CRYOSAVE:

30-09-16 COMUNICANO CHE VERRANNO SPOSTATI NEL 2016 MA A NOVEMBRE COMUNICANO CHE NON SONO STATI ANCORA SPOSTATI

13-04-17 COMUNICANO CHE NON SONO STATI ANCORA SPOSTATI

14-09-17 COMUNICANO CHE NON SONO STATI ANCORA SPOSTATI

15-05-18 COMUNICANO CHE TUTTE LE PRATICHE BUROCRATICHE SONO STATE ESPLETATE E CHE LO SPOSTAMENTO E’ PREVISTO PER GIUGNO 2018

DA ALLORA PIU’ NULLA, ANZI NEGLI ULTIMI MESI ABBIAMO RICEVUTO 2 SOLLECITI DI PAGAMENTO PER I € 190,00 CHE ABBIAMO PRONTAMENTE CONTESTATO.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment