Casa Pound, due arresti per tentato omicidio per il pestaggio a Cremona

di REDAZIONE

La Polizia di Stato di Cremoncasa-pound-cremonaa ha arrestato quattro persone e notificato gli arresti domiciliari ad altre 12 tra appartenenti a CasaPound e al centro sociale Dordoni. L’accusa è di rissa aggravata e per due degli arrestati di tentato omicidio del militante del centro sociale Emilio Visigalli.

I fatti – ricostruisce la Questura di Cremona – risalgono alla sera del 18 gennaio scorso, dopo la partita Cremonese-Mantova, quando militanti di CasaPound e del Dordoni furono protagonisti di una maxirissa, proprio nei pressi del centro sociale, che provoco’ il gravissimo ferimento di Visigalli, colpito da una sprangata e poi con calci e pugni fino ad entrare in coma. Le indagini della Polizia di Stato, con intercettazioni telefoniche e ambientali, hanno permesso d’identificare praticamente tutti i partecipanti alla violenta rissa, di raccogliere numerosi elementi per identificare gli autori del pestaggio di Visigalli e di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

La rissa tra esponenti del centro Sociale Dordoni di Cremona e militanti di Casa Pound del 18 gennaio scorso, in cui rimase ferito gravemente Emilio Visigalli, militante del centro sociale, fu scatenata dal fatto che gli esponenti del movimento di estrema destra avevano affisso degli adesivi con il logo di Casa Pound al portone del centro sociale. Lo hanno ricostruito le indagini degli agenti della questura di Cremona. Nell’ambito dell’inchiesta, sono state arrestate 16 persone delle quali 4 in carcere e 12 ai domiciliari.

Nello specifico sono due esponenti di Casa Pound in carcere per tentato omicidio per quanto accaduto a Emilio Visigalli, altri due esponenti del Dordoni sono finiti in cella per rissa aggravata alla luce del ruolo e della pericolosità e 12 persone (nove di estrema destra e sette di estrema sinistra) ai domiciliari sempre per rissa.

Print Friendly

Related Posts

One Comment

  1. lucia says:

    Se vieni aggredito da gente armata e nonostante tutto riesci a difenderti usando le stesse armi dell’aggressore che viene così suonato e mandato all’ospedale,dove voleva mandare te,finisci agli arresti per averlo pestato.E per voi la notizia è che sono neofascisti e alleati del Carroccio?Complimenti!

Leave a Comment