Caro Renzi, passa di là così ci liberi dallo psiconano

di TONTOLO

“Ancora tu, ma non dovevamo vederci più?”, bene ha fatto Beppe Grillo a postare sul suo blog questa strofa di una canzone dell’immortale Lucio Battisti sull’ennesimo ritorno in campo del Cavalier Pequenio, ossia Silvio Berlusconi. Doveva andare fuori dalle palle e invece ce lo ritroviamo ancora qui, con le solite storie della magistratura e vedrete che tra poco tirerà fuori ancora la storia dei comunisti che mangiano i bambini. No, non è possibile, non se ne  può più…

Però ieri sera lo stesso Berlusca ci ha dato una speranza. ”Se Renzi volesse venire con noi, sappia che ai liberali tengo sempre la porta aperta”. Cosi’ Berlusconi ha risposto ai giornalisti che, al termine di una cena a Milano, gli hanno chiesto se sarebbe sceso in campo anche se il sindaco di Firenze avesse vinto le primarie del centrosinistra. Bene, caro Renzi, ti prego passa di là, tanto nel Pd ti reggono a malapena, ma in compenso ci libererai dallo psiconano.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment