/

Caro Fontana, sono i politici del Nord che hanno dimenticato il Nord

fontana

di Roberto Bernardelli –  “L’economia lombarda rallenta? Il Governo si e’ completamente dimenticato del Nord e della Lombardia. Se dovesse crearsi una situazione di difficolta’ qui, si creerebbe un crollo in tutto il Paese”. Cosi’ il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in risposta ad alcuni giornalisti che chiedevano chiarimenti circa la situazione economica che sta attraversando il Nord Italia e le azioni programmate dal Governo.

Ma caro presidente, prima c’era il Nord, prima della Lega Salvini premier. Poi è arrivato lo sbianchettamento della Padania, la rimozione della memoria. Il referendum sull’autonomia è una barzelletta, l’occupazione principale del vostro segretario è stato far cassa elettorale sulle banchine dei porti, e nulla di più.

Ve lo fate dire anche da chi produce lavoro e tiene su il paese, visto che lei ricorda che  “Ieri e’ uscita la proposta dall’assemblea degli industriali di Torino che i Governatori del Nord inizino a fare proposte concrete, magari anche di politica industriale, di scelte. Un’idea per essere vicini e dare una mano al nostro ceto produttivo che rischia di non essere in grado di reggere e superare i momenti di difficolta’ che stiamo attraversando”.

E’ ora sì. Ma io mi chiedo se ve lo debbano chiedere gli altri o se il Nord governato dalla Salvini premier abbia più a cuore la sicurezza populista o l’emancipazione del Nord in Europa. Cordialità.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Impero romano 476 dopo Cristo e Roma 2019. Scopri le differenze dei bottini

Articolo successivo

Zoo Nord Channel Tv, sperimentazione animale e Fido lasciato in canile per la crisi