RAI 5 MANDA IN ONDA UN “DANTE” INEDITO DI CARMELO BENE

di REDAZIONE

Sarà che qualcuno in Europa ha proposto di abolire la Divina commedia dalle scuole, fatto sta che l’argomento diventa di interesse anche per la Rai che propone un documento inedito e prezioso: Carmelo Bene legge Dante Alighieri nella «Lectura Dantis» che Rai5 propone stasera in occasione del decimo anniversario della morte del grande artista salentino, oggi alle 22.35. Registrato nel 1997 nella sede Rai di Napoli per lo storico programma “Palcoscenico”, e mai andato in onda, “Lectura Dantis” affronta diversi passi della Divina Commedia, reinventandoli grazie alla tipica phonè di Carmelo Bene e al suo originalissimo approccio alla parola poetica e alla musica.

“Lectura Dantis” è inserito in un documentario più ampio intitolato «I Divini Canti. Carmelo Bene e la Lectura Dantis», fatto anche d’ interviste, dichiarazioni e immagini rare o inedite del grande attore, realizzato da Felice Cappa. Ma la serata di Rai5 di sabato 17 marzo è interamente dedicata a Carmelo Bene: un’autentica maratona dal titolo «Una notte per Bene», che parte alle 21.15 con «Otello», girato nel 1979 negli studi Rai di Torino; prosegue alle 22.35 con «I Divini canti»; e accompagna gli spettatori fino all’alba, riproponendo capolavori come «Quattro modi diversi di morire in versi» (ore 23.40), che segnò la prima apparizione televisiva di Carmelo Bene nel 1974; «Amleto» (ore 01.20), il film del 1974 che dà il massimo risalto alla phonè e alla mirabile voce di Bene; «Quattro momenti su tutto il nulla» (ore 02.20), ultimo lavoro e testamento spirituale dell’artista; «Manfred» (ore 04.00), che propone in forma nuova l’oratorio di Robert Schumann tratto dal poema di Lord Byron; e la «La voce dei canti» (ore 05.15), realizzato nel 1998 per il bicentenario della nascita di Giacomo Leopardi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment