Caravaggio (Bg), sparò al ladro. Processato ed assolto

di REDAZIONE

E’ stato assolto il commerciante di Caravaggio che aveva sparato a un ladro che aveva tentato di rubare nella sua ditta. La notte del 25 novembre 2012 Angelo Cerioli era stato svegliato dai rumori provenienti dal negozio di giardinaggio, che si trova al piano terra di casa sua. Si era affacciato e aveva visto dei malviventi prendere a mazzate la vetrina. Aveva quindi preso il revolver Taurus calibro 38 e aveva sparato dalla finestra in direzione dei ladri. Due colpi avevano ucciso sul colpo il rumeno Dumitru Baciu.

Cerioli era stato in un primo momento accusato di omicidio volontario, accusa poi derubricata dal pm a eccesso colposo di legittima difesa. Oggi e’ stato assolto perche’ non c’e’ la prova della sua colpa: l’uomo ha sempre dichiarato di aver sparato a caso, solo per intimidire i ladri.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

4 Comments

  1. La ‘solusion la xe motivà da la mancansa de prove a sostegno de la volontà de copar o de ferir.
    Se pol spararghe a rente par spaventar no xe neçesario spararghe doso, dapò ono ke nol ga pratega el pol anca xbajar sensa volerlo
    Come fevalo el judiçe a motivar na condana sensa prove?
    Entel dubio el lo ga solvesto.

    Nol ga sparà par aria, el ga sparà verso i ladri ma no se pol dir ke el ghe ga sparà doso a posta par ciaparli e coparli.

    On judiçe serio par condanar el ga cogno de prove … e ente sto caxo la prova par el judiçe no la ghera … la lexetema convinsion de on judiçe la ga da baxarse so prove e no so epotexi.

  2. Roberto Porcù says:

    Un’infamia che un giudice abbia dovuto prendere per buona la storia dei colpi sparati a caso per poter assolvere quella persona che in cuor suo lui vedeva come aggredito e parte lesa.
    La legge sulla leggittima difesa è una schifezza e politici di merda supersortati non la cambiano.

    • Dan says:

      Qualcosa mi dice che il magistrato stesso ha vissuto l’esperienza e la paura di un assalto da parte di malviventi quindi sapeva da che parte stare altrimenti non se la sarebbe bevuta la storia dello sparare a caso.

      Supponete a capodanno di sparare un colpo in aria e questo, compiendo una bella parabola, va a piantarsi nella cucuzza di qualcuno. Credete davvero che vi accetterebbero lo “sparare a caso” ?

    • Pedante says:

      Esatto.

Leave a Comment