Cameron: la GB mai in una Unione europea politica centralizzata

di REDAZIONE

Spingere i paesi europei a far parte di un’unione politica centralizzata sarebbe un grosso errore e la Gran Bretagna non vi parteciperebbe mai. Lo ha sostenuto il premier David Cameron intervenendo al Forum di Davos. “I paesi in Europa hanno la loro storia, le loro tradizioni, le loro istituzioni, la loro capacita’ di prendere decisioni e cercare di spingerli dentro un’unione politica centralizzata sarebbe un grosso errore, e la Gran Bretagna non ne farebbe mai parte”, ha spiegato il primo ministro britannico.

Il premier italiano Mario Monti torna a ribadire il desiderio che la Gran Bretagna rimanga nell’Unione Europea. E insieme a lui, parlando ad un dibattito organizzato dal World Economic Forum subito dopo l’intervento di David Cameron, si associano i governanti di altri paesi europei: dal primo ministro olandese Mark Rutte al premier irlandese Taioseach Enda Kenny. ”Spero se ci sara’ un referendum che la Gran Bretagna scelga di rimanere – ha ribadito Monti che aveva gia’ affrontato il tema all’apertura del Wef – Ma bisogna porre una domanda precisa, secca: volete rimanere dentro o fuori dall’Europa. Cosi’ che ognuno si prenda le proprie responsabilita’. Se diranno di no dovranno lasciare il mercato unico”. Gli ha fatto eco poco dopo Rutte: ”il Regno Unito fuori dall’unione Europea non sarebbe altro che un’ isoletta in mezzo all’Atlantico tra gli Stati Uniti e l’Europa”. Anche il primo ministro Irlandese ha espresso il desiderio che il Regno Unito rimanga. ”L’Ue continuera’ ad essere forte – ha detto – se la Gran Bretagna restera’ un suo membro. Quel che sara’ lo vedremo ma spero che la Gran Bretagna continui ad occupare una posizione centrale in seno ai Paesi europei”.

Fonte: agenzia Ansa

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. Albert Nextein says:

    L’inghilterra fuori dall’europa rimane una grande potenza mondiale, anche economica.
    I rapporti che ha con le antiche colonie non sono cessati.
    Australia,canada,nuova zelanda,ed altri territori sparsi ovunque.
    La realtà è che l’inghilterra,con la sterlina, può fare benissimo a meno dell’europa.

    Io spero che gli inglesi , e gli scozzesi, capiscano e se ne escano.
    Di quello che fanno gli irlandesi non mi preoccupo.

Leave a Comment