Calabria e Sicilia, lavoratori sempre malati. In Veneto nessuna malattia

di REDAZIONE

Malattie e assenteismo, c’è regione e regione… In Calabria i giorni medi di malattia all’anno sono 34,6: salgono  a 41,8 nel  privato. I dati messi in fila dalla CGIA dicono che nel 2012 (ultimo anno in cui i dati sono a disposizione) sono stati 6 milioni i lavoratori dipendenti che si sono ammalati, con quasi 106 milioni i giorni di malattia persi in un anno.

Il record spetta al lunedì come giorno in cui proprio non ce la si può fare a rientrare al lavoro.

La Calabria, si diceva, ha il record di assenze, con una media di 34,6 giorni nel pubblico e di 41,8 nel settore. Mentre tra i lavoratori dipendenti più malaticci ci sono  i siciliani (19,9 giorni), i campani (19,4 giorni) e i pugliesi (18,8 giorni). Gli operai e gli impiegati più “resistenti”, alle malattie sono invece al Nordest. Infatti in Veneto le assenze per malattia scendono a 15,5 per toccare il punto più basso nel Trentino Alto Adige: 15,3 giorni.assenteisti

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. sandrin says:

    ulimi dati del 2012 , già si sapeva che al governo si ‘svegliano’ su quel che scuccede 6 mesi dopo (negando l evidenza) ma addirittura non aver i dati dall imps del 2013 è ridicolo… tutto informatizzato tramite roma.
    ma almeno mi tranquillizano che se ne accorgeran tra un bel po delle mie tasse che non so state pagate 🙂

  2. luigi bandiera says:

    Che strano, nel nord afrika, che dovrebbero essere i piu’ sani per via del clima (mediterraneo appunto), si ammalano di piu’..?

    I nostri vecchi li chiamavano terroni… e dunque un motivo c’era… forse.

    ADESSO NOI SE LI CHIAMIAMO TERRONI E’ PER DIRE (SINONIMO) MERIDIONALI.

    Alcuni si offendono altri no… dipendera’ dalla crescita culturale o dal DNA..?

    A noi ci possono dire in aeternum polentoni e ci ridiamo sopra serenamente..! Ci piace essere maltrattati probabilmente. E se non siamo noi del nodde maltrattati: chi lo e’ ..??

    Che differenza di fratelli… d’italia.

    Tuttavia, il nostrum male e’ l’una e indivisibile..!

    Ce lo dicono in tutti i sensi, modi e maniere: i FATTI..!!!!!!!!!!

    SOCCOMBEREMO

Leave a Comment