Questione Caffaro, Brescia in attesa di firme per la boonifica

di REDAZIONE

”Regione Lombardia ha fatto il suo dovere sulla questione Caffaro”. L’assessore regionale leghista all’Ambiente, Claudia Terzi (nella foto), replica cosi’ alle affermazioni della societa’ Sogesid (la controllata del Ministero cui spettano le attivita’ di bonifica del sito). ”Gia’ da due settimane – aggiunge – noi siamo pronti a firmare la tanto attesa convenzione fra Regione, Comune e Ministero necessaria per sbloccare l’impasse che per troppo tempo ha congelato la situazione”.

”Questo – prosegue l’assessore – e’ quello che ci eravamo impegnati a fare. Una volta completato questo indispensabile passaggio, ogni altro ritardo sara’ totale responsabilita’ dello Stato. Quanto ai tempi di realizzazione, infatti, c’e’ un minimo e un massimo: mi auguro che ora si lavori tutti per tendere al minimo senza perdersi in ulteriori indugi”.

Il Comune di Brescia, per voce del sindaco e dell’assessore all’Ambiente, auspica che la firma della convenzione avvenga al piu’ presto: ”E’ dalla firma dell’accordo stipulato ormai nel 2009 che stiamo aspettando che il Ministero intervenga concretamente”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment