Bossi: Salvini per fare il premier sacrifica la Lega e resterà con cerino in mano…!

bossi

Matteo Salvini “sta facendo un sacco di errori, non è lineare. Per la voglia di diventare premier, sta sacrificando Lega Nord”. Così Umberto Bossi, intercettato da LaPresse a Montecitorio, commenta la linea del segretario federale del Carroccio sia sulla legge elettorale che sugli attacchi al neo presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani. Ieri infatti la Lega a Strasburgo non ha votato per l’esponente di Forza Italia e in merito a questo il Senatùr non ha dubbi: “Salvini sta facendo la guerra a Berlusconi, non si accorge che così si schianta”. Sul dibattito della legge elettorale Bossi è ugualmente lapidario: “Per la Lega è sicuramente meglio il Mattarellum, perché con il proporzionale e quindi senza premio, rischierebbe di essere cancellata. Ma senza accordi – spiega – la Lega non otterrà nulla”. Secondo il leader leghista infatti alla fine “Berlusconi troverà un accordo con Renzi perché lui è decisivo” e Salvini resterà col cerino in mano.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

4 Comments

  1. Roberto Colombo says:

    il presidente Tajani è stato votato e indicato dal gruppo dei Popolari, cioè dal gruppo della Merkel: Bossi voleva votare per il candidato della Merkel? siamo a posto…. il Presidente federale sta facendo tutto il contrario di quanto ha predicato (con successo) fino a qualche anno fa.

  2. Castagno 12 says:

    Personalmente NON SONO INTERESSATO al destino di Salvini e alle BUFALE che propone sistematicamente a tutela della sua sopravvivenza – e di quella di Silvio – sulla BALORDA ED INQUALIFICBILE scena politica italiana.
    LA LEGA NORD dovrebbe essere totalmente ignorata perchè la sua SOPRAVVIVENZA procura illusioni e danni costanti: nei fatti la Lega E’ AL SERVIZIO DEL SISTEMA MONDIALE.
    Ci sono tanti problemi che richiedono ATTENZIONE ed impongono azioni immediate e concrete, ma INDIGESTE PER UNA POPOLAZIONE DI GOMMA.
    I Veneti, cosa se ne fanno delle loro Radici, del loro glorioso passato se attualmente sostengono il Sistema del quale si lamentano ?
    Il buon senso, l’operosità, e la tenacia dei Milanesi sono finiti nel Naviglio ?
    Anche per il Veneto e per la Lombardia, ecco sotto gli occhi e sbattuti in faccia i “VANTAGGI” della inopportuna ed imponente mescolanza con altre popolazioni dotate di caratteristiche DIVERSE E INCOMPATIBILI !
    Per stroncarci del tutto ci mancava L’INVASIONE (di stranieri).
    Tolta la “bottiglia in mare” di Plebiscito.eu, qui al Nord regnano sovrane le continue e sterili critiche al Sistema, L’INDOLENZA e LA RASSEGNAZIONE.
    NON SI FANNO AZIONI UTILI.
    QUI AL NORD ABBIAMO “IMPORTATO” e SPOSATO “IL FATALISMO RINUNCIATARIO”: – made in italy.

  3. Ric says:

    Con il cerino in mano puoi accenderti l’ultima sigaretta davanti al plotone di esecuzione , oppure accendere la miccia che fa saltare in aria tutto .

  4. Paolo says:

    Salvini sta facendo adesso quello che ha fatto lui in 20 anni. Zero più zero uguale a zero!

Leave a Comment