Bossi, Salvini? Non è pronto per fare il premier del centrodestra. Poi rilancia: nostri valori federalismo e libertà

bossi salvini nuovo“Salvini vuole guidare il centrodestra, si sente tagliato per fare il premier, ma io penso che non sia ancora pronto”. Lo ha detto il fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi, a Ziano Piacentino a margine della tradizionale Festa della Zucca. “Noi non dobbiamo fare questioni di ambizioni personali – ha aggiunto il senatur, accanto al quale sedeva il segretario regionale emiliano romagnolo del Carroccio Gianluca Vinci – dobbiamo portare avanti i nostri valori fondanti che sono il federalismo e la libertà”.

Print Friendly

Articoli Recenti

2 Commenti

  1. giancarlo says:

    Ma quando mai ????????
    Lo dovevano fare quando erano al governo ed invece hanno tergiversato come hanno fatto su tutti gli altri argomenti cari ai Veneti e agli altri del Nord Italia.
    La libertà ed il federalismo si ottengono con l’indipendenza e basta !!!!
    Il federalismo stando fuori dall’Italia come stato indipendente è l’unica soluzione per l’italia ed il Veneto.
    Della Lombardia non mi sembra che agogni il federalismo e la libertà. I Lombardi da sempre si sentono italiani e quindi ci restino a farsi spennare di continuo senza mai protestare o alzare la testa.
    La Lega Nord, qualsiasi uomo della Lega Nord, non andrà mai a fare il Presidente del Consiglio della Repubblica italiota ed il perché è presto detto: “Non hanno né la cultura né la volontà per sostenere una vera lotta, come fanno i Catalani, per l’indipendenza delle regioni del Nord. Adesso cercano voti al Sud, ma come mai ? Forse al Nord si stanno rendendo conto che i Veneti m anche gli altri nordisti non ci credono più a questa Lega voltagabbana e che ha fatto quello che hanno fatto tutti i partiti italiani.
    Manca l’uomo giusto e una classe dirigente che punti esclusivamente all’indipendenza dall’italia.
    Senza questi due requisiti fondamentali non è più credibile.
    Se ci fosse ancora il Prof. Miglio, defenestrato da Bossi perché aveva paura di Lui…….che gli portasse via la platea e la visione….allora forse si potrebbe ragionare…ma tant’è che non è più tra noi purtroppo.
    WSM

  2. Paolo says:

    Il valore principale che intendeva era quello della poltrona. In vent’anni non é stato raccolto praticamente niente, evidentemente abbiamo avuto sempre brutto tempo. Ovviamente c’è sempre alla fine la speranza di un futuro migliore, assieme ad altre persone e forse queste verranno dal mare come i Re Magi. Ma io non ci sarò!

Lascia un Commento