Bossi: Salvini determinante? Ha vinto Berlusconi

bossi 1994Umberto Bossi non ha dubbi. Il demiurgo del successo di Nello Musumeci alle regionali in Sicilia ha un nome e un cognome: Silvio Berlusconi. Parlando con l’Adnkronos in Transatlantico alla Camera, il presidente federale della Lega Nord spiega: “Berlusconi ha vinto. Ho detto subito che l’accordo doveva esser fatto con Berlusconi. Di testa c’è ancora e anche fisicamente”. “Quando ha fatto il federalismo fiscale lui (Berlusconi, ndr) è stato condannato, hanno inventato la storia delle donne… Napolitano è quello che ha tirato i fili per fare tutti i casini di questo Paese”, rimarca l’ex leader del Carroccio togliendosi qualche sassolino dalla scarpa. E a Matteo Salvini, che in un’intervista a ‘La Repubblica’ ha rivendicato il fatto di essere stato determinante per la vittoria del centrodestra in Sicilia, il Senatur replica tranchant: “Ha vinto Berlusconi”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

4 Comments

  1. luigi bandiera says:

    TUTTAVIA NOI ABBIAMO PERSO ANCORA UNA VOLTA..!!
    E SARA’ COSI’ IN AETERNUM amen.

  2. giancarlo says:

    Mi chiedo insistentemente se SALVINI, prima di fare la coalizione con Berlusca e Meloni abbia preteso un accordo scritto, in caso di vincita delle elezioni, con sopra ciò che vuole la LEGA nel programma di governo.
    Mi chiedo se SALVINI, oltre al Sud ed altre cavolate varie, abbia ben presente che i VENETI vorrebbero l’indipendenza, ma si accontenterebbero anche di un’autonomia ” speciale” tipo ALTO ADIGE.
    Mi chiedo quando SALVINI risponderà a queste mie semplici domande e naturalmente a tutti gli elettori italiani ( devo dire così adesso ) di quale programma ha, quali soluzioni intende attuare per….salvare…..il paese dal DEFAULT.I
    Il PD lascerà in eredità molti problemi, più di quanti se ne possano immaginare. con molti buchi da chiudere. Siamo già fuori di 3,5 miliardi stando all’europa………io penso molti di più e se guardiamo alla realtà il PIL italiano dall’anno prossimo inizierà a scendere………ho scritto bene…..SCENDERE !!!!
    Dunque il Berlusca parla di moderati……..( probabili vincitori)……sbagliato !
    SBAGLIATO ! saranno coloro che guardano a destra i vincitori. Attualmente l’italia ha sterzato a destra visto l’invasione degli immigrati e le politiche assurde della sinistra……matrimoni gay, legge anti omofobia,
    legittima difesa ferma al palo, in via di approvazione lo IUS SOLI, etc…etc…
    La gente è stufa di demagogie varie ideologicamente fallimentari per un futuro migliore.
    Non si aiutano le famiglie, non si danno le case popolari a chi da anni le aspetta, soprattutto non si abbassano le tasse, specie ai pensionati i super tassati al mondo…!!! Si lavora per 42 anni e poi di falcidiano la tua pensione tassandola come lavoro dipendente. Un cavolo !
    PENSIONI ITALIANE LE PIU’ TASSATE D’EUROPA: 1000% PIU’ DELLA GERMANIA, 400% PIU’ DELLA FRANCIA, 200% PIU’ DELLA SPAGNA.
    In Germania il prelievo fiscale è di fatto inesistente, e arriva al massimo allo 0,2%. In Francia l’aliquota massima per i pensionati il 5,2%, nel Regno Unito è il 7,2%, in Spagna è il 9,5%.
    L’italia tassa le pensioni come reddito da lavoro dipendente………porc. acc. un cavolo.
    La pensione non è un reddito bensì una rendita da lavoro dovuta ad accumulo di capitale.
    SALVINI su questo tema ha qualche idea, conosce il problema?
    Se andrà a governare pensa di rimediare e avvicinarsi alla tassazione in europa??
    Il mercato interno non decollerà mai se non ci sono premesse di detassare anche le pensioni.
    SALVINI pensa di tagliare tutti gli sprechi , le regalie , gli stipendi dei parlamentari, il numero dei parlamentari, le partecipate in rosso e quelle che non funzionano. etc…etc…etc….etc…..
    Mi fa piacere che anche lui come Renzi giri l’italia, ma i problemi non si risolvono girando ma stando fermi e determinati sui punti da cambiare e sono tantissimi.
    WSM

  3. Ric says:

    Siamo diventati matti , caro Bossi ?
    Vincono sempre “gli altri “ , naturalmente, come no ?
    La costruzione mentale delle negazioni ha lo stesso processo costruttivo e le stesse modalitá necessarie e abbisogna di uguali energie per le proposizioni positive ; l’atteggiamento mentale pare lo stesso , la motivazione , l’analisi e il “fare sintesi” , come sbrigativamente seppellisce il pressappochismo istrionico massimalista della smania di ogni sete di potere ancora in stato di latenza frustrante pre investitura .
    Quanto poi alla legittimazione razionale , tale aspetto speculativo non fa una piega e , invece di essere smascherato per quello che è , viene abilmente venduto e o confuso come abilitá comunicazionale , ossia equivalente a dire che , se una merda venduta bene , non è più tale anzi !
    Ritorna , dopo tanto inferno , il sapore di vittoria ed è un classico per l’immaginario che , tanti a concorrere ma uno solo per antonomasia è quello legittimamente nobile : cioè LUI . Silvio . Ti pareva ? Chiaro ?
    Bossi ricorre alla relazione transitiva , cioè se vince Silvio che era mio alleato storico , la vittoria è anche mia e , se mi ascoltassero sarebbe solo nostra .
    La sommatoria delle questioni andate male non fa una virtù, ma al contrario coattiva a ripetere lo status ansiolitico del fallimento se non mutano esercizio ed abitudine nella costruzione di un VERO CAMBIAMENTO .
    È appena il caso di rammentare che lo sforzo ideale di Silvio e di Umberto , che sono comunque espressione e titolari di due grandezze storiche encomiabili , hanno segnato il passo perché fortemente immobilizzati dalla mafia di stato parassita usurpatore , lasciando riforme ed innovazione in pasto ai porcilai delle restaurazioni , ai traditori dei benefattori e di chi si fida , ai becchini per la gestione di morente popolo : cioè , visto che affascina la battuta , in sintesi FALLIMENTO !
    Tanto per fare il punto , e nel farlo mi viene da piangere per lo sconcerto profondo di impotenza che il valore di giustizia , di bene e di libertà ha dovuto essere dentro di noi così avvilito e vilipeso ;
    ( Caro Silvio , dopo il sic. Servizio sociale perché reo di amare la figa , hai venduto il Milan , hai dato il biberon di latte all’agnellino ; caro Umberto con la malattia,la rivoluzione delle scope e con Belsito e figli , tutti scossoni per mettere nel sacco il Nord , la Padania , Seccessione , Federalismo , Devolution , e compagnia cantando …..
    La sostanza ricostruttiva , visto che i tribunali italici , balordi quanto quelli spagnoli e non ho motivo di ben sperare di quelli di Bruxelles , dimostrano al popolo chi comanda , tintinnando scandali e manette ai nostri due eroi .
    Piaccia o meno sono i giovanotti bistrattati e sottovalutati , vedi Salvini ,” TIRARE INDIETRO LE MANICHE E LAVORARE “ , agganciarsi disperatamente e come sismografi intercettare il realismo delle mutazioni , per non depauperare tombalmente e irrimediabilmente il DNA leghista . “Non esiste realmente un problema , eccetto la nostra debolezza “ …..allora a sporcarsi le mani , Allora da Putin , a Bruxelles , Le Pen , TRUMP , un vento che come sintesi rende bene l’idea dimostrativa del voler parlare la lingua nel senso di popolo e di far politica , anche senza riconoscimento cattedratico delle intellighenzie guarda caso mai disinteressate di caste parassitarie di Stati ( papponi , scrittori , opinion TV media riccacci e banche , sacro e profano , petrolio isis sceicchi , sport e borse , furbacchioni colossi web , devangelizzazioni di sconsacrante “buonasera” , cioè la modernitá cantata e pifferata per noi allocchi ) .
    Ecco il nostro buon Salvini SI GUADAGNA e trova il credito per tacitare “lo scoperto di debito pregresso “ nell’aggancio strategico populista di tali fenomeni e porta a casa motivazioni e la delibera ad operare , piaccia o no , con una ragione sociale legittimata , RISULTATO SPANNOMETRICO :
    15% la stima di consenso , due grigi Governatori di Lombardia e Veneto ( 4,5 MILIONI di gente del referendum ) che divengono , guardacaso due leoni e due aspiranti giganti di quella storia dell’autonomismo indipendentista che non solo nell’immaginario sfiora gli slanci nobili di Catalonia , assurgenti e sinergici ai veri cambiamenti delle libertà dei popoli , naturalmente con gli strumenti inflazionati della impresentabile realtá , tuttavia essere “sul pezzo”, come si dice in gergo , ed uscire , grazie ai “ragazzi” dall’anonimato istituzionale che relega a nessun potere reale ( NIENTE SOLDI ) il grigiore sostanziale di essere Governatore di regioni italiche .
    SCUSATE SE È POCO !
    È questa una RIVOLUZIONE , altro che palle ! che produce sinergie inaspettate .
    Da qui a voler tutti mettere il cappello e avanti tutti a saltare sul carro e , neanche a crederci con pretesa di buttar giù Matteo Salvini , mi sembra francamente operazione di sinistri figuri !
    SIAMO MATTI ? caro Bossi ?

  4. luigi bandiera says:

    Solite italianate.
    Vince chi arriva primo, poi via via tutti gli altri dal secondo all’ultimo.
    Il premio viene consegnato al PRIMO, al VINCITORE.
    Gli altri, tutti, saranno felici solo di aver partecipato.
    Come gregari o come farse… beh, chiaro servono per fare la competizione.
    Avranno il premio di consolazione o solo la cena o pranzo dei festeggiamenti..?
    Dipendera’ dall’umore del vincitore o dal preaccordo.
    Sim sala bim.

Leave a Comment