Bossi: Maroni è solo un traditore. E vuol fondare un giornale: La lingua padana

di REDAZIONE

“Maroni e’ solo un traditore, a me non mi ammazza nessuno e stavolta mi hanno fatto davvero inc… Il capo della Lega resto io”. Lo dice Umberto Bossi in una intervista alla Repubblica e firmata da Gad Lerner sottolineando di non aver mai preso soldi dal partito. “La Lega – ha detto – a me e alla mia famiglia non ha mai dato dei soldi che non servissero per la militanza”. A Belsito, (che ai magistrati avrebbe detto che Bossi voleva costituire uan riserva di denaro all’estero nell’eventualita’ di fondare un nuovo partito), “i magistrati gli fanno dire quello che vogliono, ha paura. Io avevo in mano la Lega mica avevo bisogno di un’altra cassa. I ladri sono altrove, non si permettano”.

Tornando a parlare di Maroni, Bossi ha detto che “sta distruggendo la Lega, butta fuori la gente. Quel mio colpo di genio con cui avevamo preso la guida di Veneto e Piemonte con Zaia e Cota, di questo passo, al prossimo giro che lo sogniamo. Tosi in Veneto porta i voti alla Lega e fa accordi con i fascisti: il suo progetto a Verona non mi e’ piaciuto. In Piemonte – continua – vogliono mettere a capo del partito Gianna Gancia, la moglie di Calderoli, brava amministratrice, ma io dubito che abbia le doti per guidare il movimento”. Per Bossi, Maroni “non ha i nostri ideali. Quando uno tradisce una volta, e Maroni quando ruppi con Berlusconi nel 1994 gli sedeva accanto e si opponeva, poi tradisce sempre. Si illude di diventare il plenipotenziario del Nord ma il Pdl non rinuncera’ mai a presentare le sue liste in casa nostra come fa la Cdu tedesca con la Csu in Baviera”.

Secondo Bossi, Berlusconi “e’ stato un moltiplicatore di consenso per noi. Ma la destra e’ nazionalista, l’autodeterminazione e’ piu’ facile che si realizzi con la sinistra. Percio’ per l’indipendenza, si deve rompere con la destra, pazienza. Pero’, il rapporto di Maroni con Berlusconi e’ un’altra storia. Lui all’indipendenza non ci crede e quindi rimane sottomesso”. Infine il Senatur si dice pronto a lanciare un nuovo giornale “La lingua padana”.

Parlando poi dei figli, Bossi ha detto che quelle scuse non le ripeterebbe: “no quella umiliazione e’ stata troppo grande, un’ingiustizia troppo grande. Non lo rifarei mai, non ripeterei quelle parole.   A Bergamo mi ci avevano trascinato in manette”. E riferendosi poi a quando i suoi fedelissimi gli chiesero di fondare un partito alternativo e si rifiuto’, Bossi ha detto che era “dell’idea di non fare nessuna battaglia ma a furia di buttare fuori gente e tradire gli ideali della Lega”. “La pressione su di me – conclude – s’e’ fatta irresistibile. Devo per forza rimettermi alla guida del partito”.

”Un’intervista come quella rilasciata da Umberto Bossi a ‘la Repubblica’ non puo’ che fare ulteriore male al nostro Movimento, di certo non lo aiuta ed e’ ancora piu’ deleterio che l’abbia fatta a cinque giorni dai ballottaggi per le amministrative”. Cosi’ il segretario nazionale della Lega Nord-Liga Veneta, Flavio Tosi. C’e’, sottolinea, chi lavora ”per creare consenso” e chi ”fa sparate” senza ”alcuna capacita’ di creare consenso”. Tosi ribadisce che ”come ho gia’ avuto modo di sottolineare in altre occasioni, e’ chiaro che mentre molti stanno lavorando sul territorio per creare consenso, c’e’ invece qualcuno che fa sparate e pretende di dare patenti di pseudo leghismo senza aver nessuna capacita’ di creare consenso, ma semmai di farlo ancora diminuire”. ”Pur riconoscendo ad Umberto Bossi i meriti di aver fondato la Lega e di averla portata a grandi risultati, – conclude Tosi – bisogna ricordarsi che alcuni, purtroppo, da un anno a questa parte, hanno danneggiato la lega in maniera gravissima con comportamenti e atteggiamenti ben noti, sia all’interno che all’esterno del nostro Movimento”.

“Chi litiga fa male alla Lega, adesso basta cazzo! Lavorare tanto e parlare poco”. Lo scrive Matteo Salvini (Lega) sul suo profilo Facebook, dopo le polemiche per le parole di Umberto Bossi.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

58 Comments

  1. Veritas says:

    Siccome non non fa che contraddirsi, quando parla,specialmente in questti ultini tempi, non parrebbe molto in se’. Ma Bossi questa ultime esternazioni sa benissimo che faranno sprofondare la Lega anche nei ballottaggi:non puo’ che farle apposta.
    Riportarla a zero per ricominciare? Ma non si illuda! Il leghismo dei duri e puri esisterà sempre ma si rifiuterà di averlo ancora come capo poichè ha dimostrato che lui duro e puro non è. E loro non glielo perdoneranno MAI:

  2. Balabiott says:

    1 rubrica del nuovo giornale.c.so di patente nautica e quel l’amico del benzinaio.come fare benzaldeide cn 50euri non mie.basta Bossi!nn rovinare il tuo rispetto che abbiamo ancora. In Piemonte stai facendo con Cota quello che Tosi ha fatto in veneto. Portati via anche lui x favore. Cota s intende…

  3. franko says:

    bossi e maroni le due facce della stessa medaglia.bossi ha fatto espulsoni in quantità industriale e adesso si lamenta se maroni fa altrettanto,è divertente assistere a questa cannibalizzazione fra sciacalli e avvoltoi.Entrambi hanno TRADITO IL NORD soltanto per riempirsi le tasche nella più tipica tradizione ITALIANA da veri SCHIAVI DI ROMA !!

  4. Marta says:

    Par mi la lega pole fare solo na roba. Metarse l’anima in pace e sarare le serande. El tempo e le posibilità par fare el federalismo le ghe xè stà dà, se no la xè riussia a sfrutarle stando al governo xè mejo che BASTA

  5. Gino says:

    Scontro tra titani.

  6. lorenzo says:

    Il Movimento politico denominato “Lega Nord per l’Indipendenza della Padania” – si legge all’articolo 1 dello Statuto – costituito da Associazioni Politiche, ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della Padania attraverso metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana»

    Questo è il fine, che nessun vero leghista si dovrebbe mai dimenticare, che si chiami Bossi, Maroni, Tosi o chiunque altro. I

  7. Walter says:

    Se l’umberto si è ridotto a dare una intervista a quello lì si è proprio ridotto male. Le badanti cosa fanno? Tenetelo a casa per favore, anche mio nonno si comportava così.

    • luigi bandiera says:

      Walter,

      ragiona…

      Io sono nonno ma non credo di essere ancora al punto del rimbambito.

      So che ci arrivero’ come arriveranno tutti: uno dopo l’altro.

      Ripeto, uccidere un uomo morto e’ facilissimo.

      Fanno poca fatica gli sciacalli… intendo pe magnasse la karogna.

      Andateci piano con certi sproloqui.

      Ed io ne faccio molti, pero’ cerco se posso di risparmiare il mio “nemico” con i fendenti.

      Informaticamente si sparge piu’ sangue di tutte le guerre fatte fin’ora.

      Rallentate dai…

      SIM SALA BIM

  8. Bo says:

    L’Indipendenza si dovrebbe ottenere con sta gente? Solo cattiverie estrapolate dai giornali di regime!

  9. Ivo says:

    Ormai da esterno dico: non ha più senso voler salvare quel poco che resta della Lega. La storia passata (la Tanzania, Belsito, i figli, e tutto il resto) ha sputtanato a sufficienza il movimento nordista per farlo morire di vergogna. Il momento (vent’anni!!!) è passato e non ha più senso cercare di far rinascere un cadavere politico.
    Possiamo dolercene, rimpiangere il bel tempo andato ma è inutile piangere sul latte versato.
    Si passi ad altro.

  10. diego says:

    Bosssiiiiiiiiii! Và in mona ti e tutta la tua congrega di profittatori!

  11. luigi bandiera says:

    Lo devo dire… prima o poi deve scoppiare…

    El senatür nel 1998 mi fece una kacca in testa che non dimenticherò mai e poi mai.

    Era un giorno importante per me… quel giorno.

    Dovevo fare festa e invece mi trovai i carabinieri sul cancello.

    Feci una battuta che il carabiniere fece un sorriso come segno di approvazione.

    In caserma ne feci un’altra e sempre i carabinieri erano piu’ dalla mia parte che dall’altra.

    Ma poi il fatto divenne piu’ chiaro e insomma cercai di far desistere per non sputtanare la lega nord… ero anche consigliere comunale come leghista tra l’altro in mezzo a non leghisti forse e purtroppo.

    Lo scandalo poteva dilagare e far crollare la lega gia’ allora.

    Pero’ io ero convinto che solo la lega nord poteva FARE il cambio di rotta necessaria al SETTENTRIONE.
    Non ando’ cosi’ LEGGENDO I FATTI.

    Va ben, il tutto per me si spense nel migliore dei modi e non ci tornai piu’ sull’argomento… PERO’ SONO ANCORA CON LA FERITA APERTA. SPALANCATA DAL MONA DI TURNO CHE MI DETTE DEL TRADITORE..!!

    Kax, doveva fare carriera politica e schiacciare me era segno di virilità no, e non il bene nostro..!

    Quindi ho subito violenza e la tortura, con rassegnazione, degli infiltrati per CAREGHE che e’ = a PAGHE. Buone PAGHE E SICURE.

    Non dissi mai nulla, io ke ero sempre con il FAX in mano, per non danneggiare la Lega Nord, di cui la mia militanza, non dissi mai nulla appunto.

    Arrivera’ il momento per dire tutta la verita’ e nient’altro che la virita’..??

    Ne dubito in questo stato…

    La verita’ qua e’ quella e nient’altro che quella del risorgimento… ma da chi se eravamo LIBERI E INDIPENDENTI DA MILLENNI..?? Parlo per i venethi.

    Salam

  12. Alberto Pento says:

    … Infine il Senatur si dice pronto a lanciare un nuovo giornale “La lingua padana”. …

    Ke oror!

    • Veritas says:

      Di lingue padane ne esistono non decine, ma centinaia, dovrebbe fare un giornale enciclopedico.
      Se si crede di far cultura con questo exploit, si sbaglia di grosso: Purtroppo per lui, ha sempre allontanato dalla Lega qualsiasi persona che potesse aiutarla con la cultura e la cultura è qualcosa di piu’ completo e com plesso dei dialetti o lingue padane….

  13. dubitaresempre says:

    “Chi litiga fa male alla Lega, adesso basta cazzo! Lavorare tanto e parlare poco”. Lo scrive Matteo Salvini (Lega) ….
    Gli ASINI lavorano tanto e parlano poco…
    I SALVINI non hanno mai lavorato e parlano tanto (senza dire niente)..

  14. Riccardo says:

    Offro vergognosa somma di denaro in contante a Unione Cisalpina se la smette di usare la kappa al posto del “ch”. Stiamo sopportando le doppie e i congiuntivi sbagliati in tv se dobbiamo reggere anche il linguaggio da sms in rete, non ce la facciamo.

    • Giacomo Consalez says:

      Davvero. Mi piacerebbe sapere quanti anni ha questo signore.

      • non farti distrarre dalla forma… guarda la sostanza e giudika kuella … kosa kambierebbe, nel tuo giudizio sui kontenuti, se fosse un 20enne od un 80enne a skrivere !? 😀

        … e poi, è mai possibile ke ci si soffermi su kuesta kazzo di k e non si apporti alkunkè, ai kontenuti … why !?

        l’italiano è preokkupato x le modifike ke attentano “la purezza” della sua lingua, imposta ma in frankigia 😀 …
        e xò noi abbiamo le nostre e nel mondo non è certo kuella a distinguersi…
        tanto x kapirci, in Brasile, una delle sue 6 lingue ufficiali E’ il VENETO, non l’italiano nonostante l’Omero appenniniko (dante)… meglio kompreso kuando tradotto ! 😀 … nè le mefitike parlate levantin_pelasgike, ke noi invece ci dobbiamo sorbire obtorto kollo, kuotidianamente, in tutte le radioTV, di stato razzista, e private pure (kuelle del palermitano di Arkore…)

        riformiamo anke la lingua italiana veikolo d’oppressione delle nostre… iniziando kol dare un impulso ed impronta cisalpina al kambiamento… almeno nella skrittura l ( e kuesto è il mio intento … nell’uso delle k …)

    • hai versato al giornale l’€/giorno ke blateravi !? …prima fallo e poi ne riparliamo …

      intanto sappi ke la K si usa x CH, Q e C dura… x intenderci, kuella di Coglione… 😀 … è + signifikativo Koglione, non ti pare !?

      a te non disturbano le k, ma i kontenuti… talianòt leghista !

      • gianluca says:

        Bravo UC, vedo che molti parlano ma quando si tratta di contribuire – e in maniera modica, mica si sta chiedendo chissà cosa – sono i primi che si girano dall’altra parte: parliamo di nemmeno un caffè al giorno!

        • mi fa piacere essere utile in kualke modo alla kampagna abbonamento del giornale …

          PS – + ke klampagna, direi “sommessa tua rikiesta di sostegno finanziario” … mi sembri una voce ke klama nel deserto …

          suh padani … kontribuite ! … se proprio la krisi ci attanaglia, basta anke kualke decina dì €uro … 10, 20, 30 ! … si può fare senza danno nè aggravi di bilancio … sono soldi ben spesi…

          non farti distrarre dalla forma… guarda la sostanza e giudika kuella … kosa kambierebbe, nel tuo giudizio sui kontenuti, se fosse un 20enne od un 80enne a skrivere !? 😀

          … e poi, è mai possibile ke ci si soffermi su kuesta kazzo di k e non si apporti alkunkè, ai kontenuti … why !?

          l’italiano è preokkupato x le modifike ke attentano “la purezza” della sua lingua, imposta ma in frankigia 😀 …
          e xò noi abbiamo le nostre e nel mondo non è certo kuella a distinguersi…
          tanto x kapirci, in Brasile, una delle sue 6 lingue ufficiali E’ il VENETO, non l’italiano nonostante l’Omero appenniniko (dante)… meglio kompreso kuando tradotto ! 😀 … nè le mefitike parlate levantin_pelasgike, ke noi invece ci dobbiamo sorbire obtorto kollo, kuotidianamente, in tutte le radioTV, di stato razzista, e private pure (kuelle del palermitano di Arkore…)

          riformiamo anke la lingua italiana veikolo d’oppressione delle nostre… iniziando kol dare un impulso ed impronta cisalpina al kambiamento… almeno nella skrittura l ( e kuesto è il mio intento … nell’uso delle k …)

  15. Riccardo says:

    L’Umberto è animale di razza e forse c’è anche del vero nella sua reazione; ma i risultati politici delle sue strategie sono sotto gli occhi di tutti. Ognuno di noi può valutare cosa il movimento ha portato a casa in vent’anni e confrontarlo con ciò che la base sognava o anche solo si augurava.
    Che tristezza.

  16. luigi bandiera says:

    I PULCINI DELLE OCHE SONO IN MANO DELLA PRIMA OMBRA CHE INCONTRANO..!!
    SOLITAMENTE DELL’ALLEVATORE… Ma chi l’e’..?

    Un tempo l’ombra fu GMG o garibaldi…. il furbone o brigante dei due o forse tre mondi…

    Oggi sono i KATTOKOMUNISTI e di DX e di SX e di CENTRO.

    Io li kiamo KOMUNISTI perche’ sono tutti KOMPAGNI per l’UNA e INDIVISIBILE..!!

    Lo avevate capito o no..??

    Tuttavia, MA DI CHE VI STUPITE MO MINOTAURI PADANI per non dire stupidi..?? Non per offendere ovviamente.

    Del resto dei minotauri dello stato non mi preoccupo… si arrangiano MOOlto BBENE. Beh, kax si fanno mantenere e senza tanto fatika’..?

    Se avete la testa di… TORO e il corpo di… una specie o sotto specie di umanoide, pure con la CODA DI PAGLIA, cosa potete mo PRETENDERE..?? CHE VI ASCOLTINO..??

    Sentono solo il vostro MUGIRE… INCOMPRENSIBILE A LORO, DOTTORI IN MERRRRRDDDD A TRE KOLORI…!!!

    I FURBINI, i TRIRINKOGLIONITI MANTENUTI, vi terranno sempre SOTTO… PENA: MACELLO… colpo tra le VOSTRE CORNA e MORTE SICURA, ed ecco la solidarieta’, INDOLORE..!

    Ma il colpo tra le vostre corna non e’ mortale come la si potrebbe pensare o immaginare, perche’ il COLPO E’ PSICOLOGICO che AMMAZZA MA NON FA MORTI..!
    DA VOI ASPETTANO SOLO E I TANTISSIMI PIZZI o PIZZONI e non applausi.

    Lo so, la mia metafora la capiranno in pochi purtroppo e o non si renderanno conto del peso di questa mia stronzata appena scritta.
    Alcuni/e vedendo l’autore proprio non leggono… HANNO PAURA DI CONVERTIRSI… al REALE. ALLA VERITA’… Beh, vicino alla verita’.

    La verita’ UNIVOCA e’ PREROGATIVA DEL PADRETERNO..!

    Salam

    Comunque il disk CONTINUA

    • dubitaresempre says:

      cosa fumi?

    • luigi bandiera says:

      Dimenticavo…
      Noi, dal PADRETERNO, siamo stati messi in Terra e per terra LIBERI e INDIPENDENTI.

      Quindi adesso e’ INUTILE pensare che LUI ci venga incontro..!

      Lo ha gia’ fatto una volta e noi NIET, komunisti gia’ allora, pensavamo e pensiamo di essere dei “PADRETERNI”. Dei sapiens… gia’, ma sulla merrrrdddd… ke viste le discariche RENDE E BBBENE..! Specie se vengono dal SUDDE… ma pagate dal NODDE..!!

      La FURBIZIA NON E’ PREROGATIVA SETTENTRIONALE..!!

      CARO ONETO, DILLO TU… se no non mi credono i MINOTAURIS del NODDE.

      Lo ripeto: una stronzata detta e fatta da uno in carika, per esempio un presidente di non si sa ke’, CONTA.

      La stessa fatta e detta da un nessuno (Ulisse non c’entra) va punita..!!!

      E mi appare GRILLO che di stronzate ne dice tante ma per far ridere………

      Ma siccome fa il MATO MONA (me poro nono me o dixea senpre: fa el mato mona se te vol vivar ben e sensa tanto sfadigar e po’ sensa rogne) VIVE E VEGETA SENZA NESSUNA COLPA E pero’ con tanto MERITO.

      Ma a far che’..?

      A tener sto stato UNO e INDIVISIBILE..!

      E la fame..??

      Se i PEONES NON LAVORANO, ci sara’ oggi e domani..!

      MA VOLETE SVEGLIARVI SI O NO CARI MINOTAURIS DEL NODDE..!!

      Ma Bossi dice traditore a Maroni… CHI SE NE FREGA…
      Me lo disse uno a me per fare CARRIERA POLITIKA..!

      Da li’ ho capito come gira la politika in TALIBANANìA..!

      Trombaaa..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Basta fare RIPOSO IN BRANDA… KAX AL KUBOLON…

      SUONA LA SVEGLIA… sebbene e’ UN ROMPIMENTO DI KOGLIONS..!!

      Salam a duddis…

  17. Maurizio says:

    Bossi lo sa che nessuno lo seguirebbe, per cui la domanda è ” chi è che ti impone di fare questo?'”

  18. lorenzo canepa says:

    se tu bossi avessi parlato meno e fatto di piu´. Se nom ti fossi venduto a berlusconi ma lottato per il movimento e non per i quattrini avresti avuto sicuramente unj futuro. Ora basta hai fallito in tutto. Non hai ottenuto nulla ma nulla vermente. Vai in pensione e restaci
    Maroni o riuscira´entro breve a fare qualcosa per il nord o sara´cacciato e la lega chiudera´definitivamente

  19. kuante balle, kuante skuse, kuante giravolte, kuanto bugiardo e mestatore …

    su Maroni konkordo… ma lui non è diverso da kuello…
    – Miglio, Formentini e tutti i dissidenti
    fatti fuori kon metodo, ignoranza e spietatezza …

    – la kiusura vile e furtiva del Parlamento di Kignolo Po (ke ci avrebbe portato, diritti diritti, in Padania (xkè sempre + si avviava ad essere uno spakkato vero della societa cisalpina, in esso rappresentata kon diritto di voce e voto, dalle variegate associazioni e partiti presenti sul Territorio, lì konfluiti ed invitati…), x interessi suoi personali di komando … e x fare kosa, poi, si è visto:”… rapina, imbrogli e politikeria…”, rifiutandosi di dialogare kon kiunkue cerkasse autonomia e federalismo, stringendo alleanze kon “l’uomo del destino” …vi rikordate la folgorazione sulla via di Arcore, e le dikiarazioni del mentekatto Boss x il mafioso palermitano Berloskaz !?

    – l’eliminazione dei movimenti autonomisti… sostituiti dai suoi Consigli Nazionali ke di federati nulla hanno ma sì, rikiamano, il Federale Fascista di triste memoria…

    – la scelta dei parlamentari kongresso_guidati da lui (lekkakulo della sua persona e suoi propri interessi di kassetta)…

    – l’alleanza kol Mafioso di Arkore, sostenitore del merdione italiko e porivilegi siciliani, nemiko di Padania… kapestro finale, pietra tombale di ogni kambiamento in senso libertario …

    – l’inutilità delle amministrazioni leghiste (su sua guida, indirizzo e supervisione), appiattite all’italiko nostro vessatore sistema amministrativo romanocentriko (e volontà mafiosa del socio palermitano_meneghino), prive di slancio, motivazioni ed iniziative autonomiste kontrapposte all’imposizione centralista, kolonialista e razzista italiana, x l’assenza di ogni azione kontestarice di kuel potere espropriatore.. ma progressiva assuefazione all’infamia italianista anti padana, del regìme romano a konduzione levantin_borbonika…

    – la riforma elettorale attuale, vigente… ke ha dato a lui ed al Sessuofobiko Merdaset la definitiva opzione di scelta dei picciotti da mandare a roma…

    – la presa pel kulo dell’elettorato padanista e federalista, kon le sue sparate da somaro merdazzaro e non kapopolo rivoluzionario…

    Ed infine, ma non ultima, le sue dikiarazioni inikue: “…La Lega – ha detto – a me e alla mia famiglia non ha mai dato dei soldi che non servissero per la militanza”… kome se € 800.000 anno fosse bricioline… oltre tutte le altre prebende, favori ed alargizioni ricevute ! … kuando lui girava in padania, gli si pagava tutto:”pranzi, benzine e regalìe varie… mai komparse nei bilanci !”…

    Bossi sei stata la nostra disgrazia … ti abbiamo riempito di soldi, iamo kokkolato e difeso la tua famiglia, abbti abbiamo eletto parlamentare e dato immunità xkè tu parlassi liberamente, ti abbiamo riempito di soldi xkè tu potessi essere onesto e sopra le parti, libero dal bisogno… e tu kome ci hai ripagato !? dando a noi la kolpa del tuo tradimento e ciarlataneria… vaya traidor desgraciado !

    BASTA lega, BASTA bossi, BASTA italia !

    • lorenzo canepa says:

      concordo pienamente. Ho buttato 25 anni per ascolyare un coglione

      • eugenio ceroni says:

        Bossi con famiglia e badanti incluse deve mettersi in testa che politicamente e storicamente e finito.
        Se continua a sproloquiare anche con gente come Lerner e pensa di fare una specie di repubblica di Salo va a finire che prendera anche qualche cazzotto da qualche brianzolo leghista incazzato

    • Federico Lanzalotta says:

      BASTA maroni

    • Bruno Separatista says:

      Senti, Unione Cisalpina, potresti evitare tutte quelle Kappa ?? Mi sembra di leggere le missive dei Centri Sociali….!!
      Grazie in anticipo..!!

  20. Bruno Separatista says:

    E adesso. noi Militanti…quelli dei gazebo…sempre, dopo aver letto tutto ciò, che si fà….???

    • gianluca says:

      Beh già da un po’ avreste dovuto interrogarvi, possto che voi siete la parte sana della Lega

      • Bruno Separatista says:

        ..proprio perché ‘ci interroghiamo’ restiamo i puri Militanti dei gazebo…!
        …sennò adesso saremmo grillini, comunisti, ecc.ecc.!

  21. Donciccio says:

    Due vomiti.
    Indecenti all’ennesima potenza.

  22. max says:

    Sul 94,forse non bisognava rompere il disastro parte da li chi ha tradito loro ce lo devono dire,da li in poi è stato un tracollo di voti e parlamentari,ma i capi erano sempre gli stessi Bossi,Maroni,Calderoli,Castelli,Speroni,i quattro hanno permesso tutto il lecito e l’illecito al loro capo,perché nello stesso momento loro si creavano i loro cerchi magici,con i loro cortigiani ma di che cazzo parliamo,ma facciamo per una volta le persone serie,Maroni è identico a Bossi,non pagate l’imu e i sindaci della lega avevano già pronte le aliquote da un anno.

  23. Dan says:

    ““Maroni e’ solo un traditore, a me non mi ammazza nessuno e stavolta mi hanno fatto davvero inc…”

    Cazzo gli hanno tolto i pannoloni ! Una valanga di merda ci seppellirà !

  24. braveheart says:

    CHE SCHIFO….VIA BELLERIO E LA CASTA LEGGGA NODDE DA RADERE AL SUOLO..POLITICAMENTE…

  25. Giacomo Consalez says:

    Se Bossi dice che Maroni è un traditore non dovremmo prendere la cosa sottogamba. Non è mai bene sottovalutare il parere di un esperto.

  26. Corrado says:

    ormai con statisti del genere, la Padania è finita prima ancora di nascere. Il genio/furbo/tengofamiglia/avantiiterroninellaLega/ si è accorto adesso che la destra italica è nazionalista?

  27. Rinaldo Cometti, cittadino dello Stato Emiliano indipendente.
    Ho letto l’articolo della vostra redazione sull’intervista fatta al pseudo giornale itagliota La Repubblica dell’incapace U.B. Sono esterefatto, arrabbiato, incazzato al 100%, ma è possibile leggre tutte queste fregnacce dette da questo rimbambito, su alcune può anche aver ragione sulla rovina che R.B. stà facendo nei confronti della base leghista e si nota sia nelle elezioni politiche che in quelle mministrative, la caduta a piombo della Lega Nord (prima il Nord ), resistono solo qualche lista R.B. e Tosi altrimenti è un defaul persistene e che non finirà mai. Quello chè è successo non è grazie all’impegno volontario delle varie sezioni ma alla mancanza di serie iniziative e slogan detti senza poi fare niente. I seretari federali e poi i segretari nazionali, la stanno veramente distruggendo, poi i soldi sono rimasti quasi tutti in via Bellerio e in varie sezioni Lombarde, Venete e Piemontesi nelle altre se ne sono viste poche e se si è andati avanti è grazie all’aiuto e ai contributi dei militanti e dei sostenitori e ora dicono che non ci sono più soldi è ovvio li hanno sperperati, intascati, questi non sono leghisti sono dei Itaglioti, farabutti, inetti, incapaci sono dei paraculi e solo dei cadregari. Miglio nella sua tomba si ribella come pure io è un’offesa altra nostra intelligenza, per cui Padani è ora di mandarli tutti a casa e ripristinare un vero movimento indipendentista, separatista, perchè io sono stanco di prendere solo calci in culo per cui sveglia Padani, Veneti, Insubri, pre alpini perchè siamo noi i puri e siamo noi che dobbiamo fare e non parlare, noi faremo i fatti, perchè ci crediamo nella nostra indipendenza.

    Rinaldo Cometti

  28. Federico Lanzalotta says:

    Qui scrivo a titolo personale.
    Bossi un gigante politico! e non sono ironico.
    In due righe di intervista dimostra la solita lucida visione politica che Maroni non possiede, è una dote che hai o non hai.

    Che Bossi abbia fatto l’errore fatale di voler espandere la Lega al centro e al sud non ci piove, ormai è storia, 25 anni buttati.

    Comunque ora solo Bossi può salvare la Lega dal naufragio a cui la sta portando la cricca demo-catto-fascio-leghista attuale.
    Non che me ne importi molto del destino della Lega ma se Bossi svoltasse decisamente verso l’indipendenza…

    • Marco says:

      oh dio mio ma per favore…se Bossi svoltasse decisamente…ma se son venti e pass’anni che non solo svolta, ma fa capriole continue, tripli carpiati con avvitamento da far rabbrividire anche Cagnotto e tu sei ancora lì ad aspettare la svolta…senza offesa, ma gente come te non si merita altro che questa continua baruffa tra ciarlatani (perché anche Maroni lo è, né più né meno, se no non se ne sarebbe stato scondinzolante per trent’anni dietro a questo fenomeno da baraccone).

      • Federico Lanzalotta says:

        Cerca di capire, questa non è una baruffa ma uno spartiacque che spero porti nella direzione del via da Roma.

        Maroni sta facendo
        d e f i n i t i v a m e n t e
        sparire la Lega.
        Solo Bossi la può far rinascere e se rinasce indipendentista ben venga!

        Maroni è un travet della politica, un demo-catto-comunista, è un aggiusta buche delle strade e nulla più.

        • Marco says:

          Va bene, mi hai convinto, domani vado a rifare la tessera da militante stracciata nel 2006, col capo cosparso di cenere. Ora vado a nanna, a sognare Babbo Natale e le marmotte che confezionano il cioccolato.

  29. Ho letto e mi riservo di dire che lui in primis ha rovinato la lega e lo ha sempre tradita , le espulsioni ne ha fatte fare tante qualcuna sicuramente giustamente, alcune non sapeva niente , mole altre e in buona parte approvate da lui e da tutto il consiglio federale. I soldi ce ne erono tanti per le sezioni della Lombardia un bel tot, Veneto, Piemonte un pò meno, le altre regioni poco e niente,il resto non mi interessa, avrà fatto insieme agli altri i loro interessi. Sicuramente sono stati tutti indifferentemente dei traditori della base, sono delle nullità, hanno detto ma non hanno mai fatto, solo come la canzone di Mina “parole, parole, parole” ed ora pretendono che la base li segua ma dove nel baratro. Quelli di prima e ora quelli di adesso non sono Padani, Insubri, Liga veneta, ma solo senatori e deputati Italiani, hanno tradito i veri ideali d’indipendenza, di autodetrminazione e di liertà dei popoli padani. nello statuto della lega l’art. 1 dice per primo l’indipendenza della Padania,, possono cancellarlo perchè i segretari nazionali e il segretario fedrale R.M. non ci credono, e non ci hanno mai creduto, ci hanno ingannato per oltre 20 anni e ora qualche PIRLA ma veramente PIRLA, CONTINUA A PARLARE E NON HA FARE. sONO CATTIVO E VENDICATIVO VORREI CHE SPOFONDASSERO NELLA MERDA FINO ALLA BOCCA E AL NASO. sONO STATI E SONO ANCORA LA ROVINA DEI POPOLI PADANI.

    Rinaldo Cometti
    Cittadino Stato Emiliano

  30. Albert Nextein says:

    Due cessi.

  31. eridanio says:

    Rccardo S.,
    certi figuri sono essi stessi la ghigliottina delle idee

  32. Giuseppe says:

    Bossi sottolinea di non aver mai preso soldi dal partito: “La Lega – ha detto – a me e alla mia famiglia non ha mai dato dei soldi che non servissero per la militanza”.
    Mi scusi Bossi, ma per quale motivo la Lega avrebbe dovuto dare a Lei e alla Sua famiglia soldi che servissero per la militanza? Cosa significa una distinzione e un’ammissione del genere? Che per esempio i finanziamenti e foraggiamenti ingentissimi alla scuola privata – di proprietà della sua famiglia – cosiddetta bosina, in realtà siculo-pugliese, rientrano in quella categoria e non gridano vendetta? Così come i maleodoranti finanziamenti a certe associazioni pseudo-sportive, con contorno di pagati e venduti organizzatori e laudatores? Spieghi bene, Bossi, perché per il culo adesso va a prendere qualcun altro, magari i suoi familiari, se crede, a partire da sua moglie.

  33. gigi says:

    Caro Bossi, quei figli in politica e soto il tavolo della politica sono una vergogna che non si vede neppure nella più cupa terronia!!!!!

  34. Riccardo S. says:

    BASTA! BASTA! BASTA!
    Per certa gente andrebbe rispolverata la ghigliottina!

Leave a Comment