Bossi: il congresso lo convoco io, ma il 1° dicembre è troppo presto

di REDAZIONE

Umberto Bossi ha confermato che convochera’ il congresso federale per l’elezione del nuovo segretario. “Il congresso possono convocarlo solo io”, ha rivendicato il presidente del Carroccio, con riferimento al potere che gli attribuisce lo statuto, parlando al suo arrivo per un comizio alla festa di Pontirolo Nuovo, nel Bergamasco. Tuttavia il Senatur reputa il fine settimana del 30 novembre-primo dicembre una data troppo ottimistica per l’assise. Bossi ha confermato ai giornalisti che Roberto Maroni gli ha proposto quella data, ma ha subito spiegato di non essere completamente d’accordo: “Convochero’ il congresso quando vedro’ che c’e’ la possibilita’ di fare le procedure pre-congressuali, se no dovremo andare con gli stessi votanti dell’ultima volta. Quindi, bisogna che ci siano i tempi”, ha affermato. “Ci vuole un attimino di tempo in piu”, ha proseguito, rispetto alle date 30/11-1/12.

A chi gli chiedeva se ha intenzione di candidarsi nuovamente alla segreteria, il senatur ha risposto: “Io posso candidarmi, la gente vuole. Sono a disposizione”. In seguito, parlando dal palco ha chiarito che il prossimo segretario dovra’ essere colui che “ha la capacita’ di tenere unita la Lega”. “Non serve a niente buttar fuori la gente, come ha fatto quel Tosi”, ha aggiunto con riferimento alla segretario della Lega veneta Flavio Tosi.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

15 Comments

  1. Veritas says:

    Incensurato: non insistere! Questa volta Bossi cercherà di rimandare al piu’ tardi possibile semplicemente per avere il tempo di far rientrare in Lega quelli che sono stati allontanati e che gli procurerebbero voti.
    Mi spiace per te ma non credo proprio che lui possa tornare ad avere quel successo a cui si era abituato.
    In ogni caso, è ora di far posto ai giovani.

    • L'incensurato says:

      Cioe’ a qualche sciacquetta “meritevole” come le sezzioni leccac**o. Quindi lei preferirebbe Reguzzoni SCOMMETTO!

      (non mi dica che non e’ gggiovane come piace a voi)

  2. giancarlo pagliarini says:

    Primo o poi ci sarà il congresso. Visto da fuori mi pare che quelli che erano in lega ai tempi della Crediteuronord e 1) non se ne sono andati, oppure 2) ci sono rimasti senza incavolarsi e protestare, non dovrebbero essere candidabili alla segreteria. O no?

  3. Worand says:

    L’amara verità è che a Bossi non frega nulla degli orizzonti progettuali padani.
    Il suo unico scopo è temporeggiare nel disperato tentativo di reinsediare il piccolo gruppo di potere che fa capo alla sua famiglia, strillare “Padania libera” per circuire i minus habentes che ancora gli danno retta, dare incarichi a incompetenti del calibro di Rosy Mauro, Monica Rizzi e il Trota.

    Il mio auspicio è che il segretario federale sia Matteo Salvini e attorno a lui si aggreghino personaggi dotati di capacità e competenza come il professor Stefano Bruno Galli, l’ottimo Max Ferrari, la brava Aurora Lussana e nuove leve volonterose.

  4. Certo che la Lega 2.0 è in una botte di ferro. Dare a Bossi il compito di indire i congressi è come dare a Cirino Pomicino il compito di stroncare il clientelismo meridionale. Anche se ora il congresso non serve più a decidere della sua successione, bensì, almeno negli intendimenti dello stesso Bossi, a rimetterlo in sella. Dunque forse sarà più sollecito che in passato. Ci vuol poco.

    • L'incensurato says:

      Perche’ Lei ama bestemmiare paragonando un pluripregiudicato napoletano (non per farne una questione etnica,ma tale e’) ad un sovrano cacciato dal trono? (aggiungerei in attesa di reato, visto che tra yacht e redbull finora non se ne e’ trovato ancora uno da portare a processo). Boh: se questa e’ la maniera di far emergere la Sua Riverita Lista dall’olimpo della mediocrita’ assoluta la vedo dura.
      Con Bossi SEMPRE.

      • dico solo che quando si è trattato di indire congressi in lega, il sig. Bossi ha sempre tirato un tantino in lungo. Inoltre, se a lei pare che per giudicare la credibilità di un politico occorra aspettare la condanna in terzo grado da parte dello Stato Italiano (le maiuscole sono per Lei), non fa che confermarmi la matrice nazionalista tricolore della Sua Riverita Lista.

      • Paul Brembilla says:

        il reato di Bossi & fam è il tradimento ultra ventennale dei popoli Padani … e mi fermo qui per carità e compassione

        • L'incensurato says:

          Discorsi indegni persino del bar: il non luogo a procedere configura l’inesistenza stessa del reato,di qualsiasi reato. Altro che “conclusione del processo”: il giudice,o giuddice, non ha potuto NEMMENO INIZIARLO il processo (rinvio a giudizio) in quanto non aveva elementi probatori per sostenerlo. Per dirla in maniera comprensibile anche ai non leghisti io pm del quartiere vomito (naples) posso anche mandare un avviso di garanzia al Egr. Dott Consalez perchè secondo me fa le palline e le attacca sotto la scrivania della redazione l’indipendenza. Siccome io (in buona o.. cattiva fede) RITENGO che ciò violi una qualche legge del c.p.p. avviso l’Egr Ill.mo Dott Consalez di aver aperto una procedura nei suoi riguardi per “attaccamento illecito di sostanza ripugnante”:lo posso e lo DEVO fare in quanto vige l’obbligo dell’azione penale.
          MA se la cosa non permette nemmeno l’inizio del procedimento penale (=RINVIO-A-GIUDIZIO) il fatto che il Dott. Consalez sia stato giustamente avvisato a SUA garanzia che il pm tal del tali stava raccogliendo informazioni sulla sua attività otorino-purificatoria non dovrebbe neppure,in un paese diverso da Banania unita, giungere al tritacarne radiotelevisivo: quando sentiamo che in Gran Bretagna il tal ministro del governo Cameron si è dimesso per la redbull o per essersi fatto rimborsare il taxi che non gli spettava noi sentiamo la diffusione dell’AVVENUTO rinvio a giudizio su quella questione,non dell’iniziale raccoglimento di informazioni su quella faccenda.

  5. FRANCO says:

    …..”autorevole”, solo se censura comment come quelli di “Lucia” che evidentemente non ha mai letto le “imprese del cialtrone e se c’era, dormiva.

  6. lucia says:

    Credo che sarebbe opportuno censurare commenti come quello di lucafly per le scorrettezze.Chiamare Bossi :poveri cialtrone è una offesa.Definire :cialtronerie le eventuali aspirazioni del popolo lombardo è una offesa.Definire accozzaglia di parassiti gli elettori della Lega è una offesa.
    Essere in disaccordo con un partito o con la linea politica di un partito è legittimo ma questo non è affatto disaccordo.Questo è squallido e volgare qualunquismo . Un giornale è autorevole solo se riesce a fare a meno di sostenitori così ….
    saluti

    • L'incensurato says:

      Scherzi! Sono i primi finanziatori dei paladini dell’indipendenza. (Come del resto paladino lo e’ il sito “l’anticomunitarista”, pero’ aggratiss..)

  7. Lucafly says:

    Bossi: povero Cialtrone pensa ancora che il popolo Lombardo lo perdoni x continuare la Cialtronerie come una saga famigliare.
    mi auguro che si celebri la rottura del movimento cosi nel breve celebreranno pure il funerale politico di un accozzaglia di PARASSITI.

    • L'incensurato says:

      Parla per te non per massimi sistemi “l’umanita’-il pueblo unido!” come i calciatori e le soubrette quando non hanno un c**zo da dire. Padania Libera
      Con Bossi. SEMPRE

Leave a Comment