Borghezio: una festa indipendentista sul Monviso il 15 e 16 settembre

di REDAZIONE

La Lega guidata da Roberto Maroni cancella la tradizionale cerimonia della raccolta dell’acqua alle sorgenti del Po, sul Monviso, e l’europarlamentare leghista Mario Borghezio organizza al suo posto una ‘festa indipendentista’ alla quale invita associazioni e movimenti italiani e degli altri Paesi europei. L’appuntamento e’ per il 15 e 16 settembre sul Monviso, dove per molti anni Umberto Bossi ha raccolto l’acqua per la ”sacra ampolla” da riversare nella laguna di Venezia. Saranno presenti – annuncia Borghezio – esponenti dei movimenti indipendentisti e identitari europei, gia’ collegati con l’Associazione Terra e Popolo di Max Bastoni. ”Noi indipendentisti, che consideriamo il Monviso un simbolo della nostra identita’ – annuncia Borghezio – vi faremo sventolare le cento bandiere dell’Europa dei popoli, con i simboli ancestrali della nostra appartenenza etno-culturale e del legame indissolubile che ci lega al sacro suolo della nostra patria carnale”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. Jesse James says:

    Quale sarebbe l’apporto di simile commento idiota che non fa ridere ne’ rende un buon servizio all’immagine deL popolo veneto?

  2. FLORIANO says:

    ANDE’ SU IN XIMA DEL MONVISO E UNO DRIO CHEALTRO CON E XENTO BANDERE BUTEVE XO E PROVE’ A VOEAR SA SI BONI!!!

    W VENETO STATO
    W SAN MARC0

    • Veritas says:

      Leggo spesso proclami di tanti piccoli movimenti autonimisti per il Veneto stato autonomo.
      A me sembra una mission impossible….Infatti il Veneto, da solo, cioè senza la Lombardia che ha molti piu’ abitanti nonche’ quattrini sarebbe molto difficile ottenere la libertà. I numeri sono sempre stati e sono tuttora importanti ed è sempre stata l’unione che ha fatto la forza, Meglio ancora aggiungere Piemonte ed Emilia Romagna…. Possibile che nessuno dei responsabili di questi piccoli movimenti non faccia ragionamenti di questo genere?
      A me sembrano più che logici.

Leave a Comment