Boni: marce su Roma inutili. La battaglia è qui

boni

di Davide Boni – Riflessione: per ottenere il cambiamento, ma non solo questa Autonomia (che siffatta, a costo 0, non vuol dire nulla), ma dell’inizio del percorso verso il Federalismo (più in là vedremo), vista la disponibilità (a parole, per ora) dei Governatori del Nord. Occorre manifestare qui: al Nord, presidiando e manifestando sotto le istituzioni del proconsoli romani (leggi prefetture, agenzie delle entrate, sedi staccate dei ministeri). Le marce su Roma non servono a nulla, perché delle due l’una: se il Nord manifesta a Roma per il cambio del governo, non serve a nulla (un governo vale l’altro per il Nord) e lo abbiamo visto; se va a manifestare per il Federalismo conta ancora meno, e lo abbiamo visto con l’ultimo governo. La battaglia parte da qui, con l’assunzione diretta di responsabilità da parte dei governatori, e non solo a parole. Se il Nord si muove la penisola trema, ma occorre aver coraggio è quello non si compra al supermercato. #daestaovest #GrandeNord.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. Liberi Imprenditori Federalisti Europei says:

    A questo punto vogliamo ottenere l’ autonomia regionale,eliminando la struttura elefantiaca statale,passando da un centralismo inefficiente a un policentrismo unificante, ed ottenere un regionalismo forte, base per un federalismo solidale!
    Eliminiamo i saltimbanchi ed equilibristi della politica feudale, istrionici, voltagabbana, dobbiamo attuare la sovranità dal basso,con una nuova cultura delle istituzioni,questo significa riorganizzare questo Stato in decomposizione !!
    Alla manifestazione a Venezia i nostri iscritti non vengono,organizzeremo una a Pavia come L I F E !
    LIFE LOMBARDA Ferruccio Bracci

Leave a Comment