BONI: autonomia? Roma è padrona come prima

referendumDai social

di DAVIDE BONI – Riflessione: tutti i giorni allungano i tempi, di più ci raccontano che stanno per raggiungere l’accordo, di più che è questione di virgole, di più che la trattativa va avanti ed è vantaggiosa. Domanda: se il risultato per ottenere l’Autonomia (nemmeno quella vera, ma soltanto competenze, quindi ci sostituiamo a Roma, facendo i lavori, ma lasciandogli il residuo fiscale) farlocca, e in più dobbiamo aumentare le tasse, è meglio far tornare a casa la commissione trattante. Così  4 briciole gliele paghiamo come un cenone di capodanno. #Daestaovest #GrandeNord #PrimailNord. Svegliatevi e partiamo con la Macroregione. Zaia e Fontana tornare a casa, Roma è padrona come prima.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. LOMBARDIA NOSTRA AUTONOMIA says:

    Egregio Boni,
    la Lombardia ha oltre dieci milioni di abitanti ha ragione di avere una autonomia forte, per poi ottenere un Federalismo solidale,questo che diobbiamo raggiungere.
    Ferruccio Bracci

Leave a Comment